FOX

Trailer di Border - Creature di confine, film vincitore del Premio Un Certain Regard a Cannes

di - | aggiornato

Dopo il successo di Lasciami entrare, Ali Abbasi torna con un film che indaga sul concetto di outsider.

55 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il 21 marzo arriva nelle sale italiane Border – Creature di confine, il nuovo film di Ali Abbasi (Lasciami entrare).

Candidato agli ultimi Oscar nella categoria Miglior Trucco, Border ha fatto il pieno di premi lo scorso anno vincendo agli EFA per i Migliori effetti visivi, a Cannes per il Miglior Film nella sezione Un Certain Regard e in Italia come Miglior Film all’ultimo Noir in Festival.

Il regista svedese di origini iraniane Ali Abbasi realizza il suo secondo lungometraggio, adattando per lo schermo il racconto Gräns dello scrittore John Ajvide Lindqvist (definito “lo Stephen King scandinavo”), già autore del best seller horror vampiresco Lasciami entrare.

Nel film si indaga sul concetto di outsider, su cosa significhi essere diverso, e invita lo spettatore a riflettere su cosa rende davvero umana una persona.

Essere un outsider non riguarda soltanto l’essere nero in una società di bianchi, o essere una donna in una realtà dominata dagli uomini. Credo che si possa vivere bene nella società in cui viviamo, ma avere comunque… non so: svolgere un lavoro che non ci piace o essere sposato con qualcuno che… capisci? Penso che tutti sanno come ci si sente a essere un outsider, ed ecco perché, in un certo senso, tutti sono degli outsider. O almeno sanno come ci si sente. C'è sempre un gruppo o uno spazio che ti esclude. Ali Abbasi

La locandina del film Border - Creature di confine Wanted Cinema

La trama del film

Tina (Eva Melander), impiegata alla dogana, è nota per il suo olfatto eccezionale. È come se riuscisse a fiutare il senso di colpa, la paura, la vergogna. Tina si dimostra infallibile fino al giorno in cui Vore (Eero Milonoff), un uomo all’apparenza sospetto, le passa davanti e le sue abilità per la prima volta sono messe alla prova.

Tina sente che Vore nasconde qualcosa che, però, non riesce a decifrare. Peggio ancora, ne è irresistibilmente attratta e la storia d’amore con lui le farà scoprire la sua vera identità. Con Vore, infatti, Tina condivide una natura segreta. Tutta la sua esistenza non è stata che una menzogna e ora dovrà scegliere se continuare a vivere una bugia o accettare la sconvolgente verità che le ha offerto Vore.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.