FOX  

Samantha Morton: chi è l'attrice di Alpha in The Walking Dead?

di - | aggiornato

Samatha Morton, l’attrice che interpreta Alpha in The Walking Dead, ha conquistato ben 2 nomination agli Oscar. E non ha avuto una vita facile, ma ha rimediato grazie a talento e passione.

216 condivisioni 0 commenti

Condividi

Se avete visto l’ultima puntata di The Walking Dead in lingua originale, lo sapete già: l’attrice che interpreta Alpha, Samantha Morton, è inglese. Il suo inconfondibile accento però non è una caratteristica così importante. Lo sono molto di più, per esempio, le due nomination agli Oscar che ha ricevuto.

Scopriamo insieme la sua vita e la sua carriera.

Un inizio molto difficile

Nata il 13 maggio del 1977 a Nottingham, Samantha Jane Morton è cresciuta in una grande famiglia allargata. Quando aveva appena tre anni i suoi genitori divorziarono, per poi risposarsi e avere altri figli.

Samantha quindi si è ritrovata con ben otto fratelli e sorelle, crescendo in una famiglia piena di caos e di quotidiane lotte per la condivisione degli spazi. Ha imparato fin da piccola a farsi valere e già quand’era una ragazzina aveva deciso che sarebbe diventata un’attrice di professione.

Era così determinata che non riuscirono a farle cambiare idea in alcun modo: a soli 13 anni lasciò la scuola per frequentare il Central Junior Television Workshop e iniziare gli studi per realizzare il proprio sogno. Purtroppo, la scelta di lasciare il nido così presto per inseguire il suo sogno l’avrebbe messa in contatto con cattive compagnie, che la portarono sulla strada della tossicodipendenza. Ma Samantha riesce a uscirne e a diventare un’attrice di grande successo.

Il debutto arriva in TV, nel 1991, con il ruolo di Clare Anderson nella serie Soldier Soldier, che la impegna per diversi episodi. Seguono altri lavori per il piccolo schermo: Boon, The Toen King, Cracker, The Vet e Band of Gold, serie TV britannica di grandissimo successo sia per il pubblico che per la critica, alla quale lavora per due anni, fra il 1995 e il 1996.

Emma, il film TVHDA&E Television Networks
Samantha Morton con Kate Beckinsale in Emma

Il riscatto

Subito dopo recita nel film TV Emma, tratto dall’omonimo romanzo di Jane Austen, e poi in Jane Eyre, sempre per la TV.

Il debutto sul grande schermo arriva nel 1997 con il film Under the Skin - A fior di pelle, seguito nello stesso anno da Fra odio e amore. Dopo il cinema Samantha torna in TV con la miniserie amatissima dal pubblico The History of Tom Jones, a Foundling, adattamento del capolavoro letterario di Henry Fielding.

Il 1999 è l’anno della svolta per la sua carriera. A soli 21 anni conquista la sua prima nomination agli Oscar per il ruolo di Hattie, la ragazza che si esprime solo con il viso (perché non può farlo con la voce) in Accordi e disaccordi di Woody Allen. È la consacrazione, che porta la Morton a ricevere dozzine di offerte per i ruoli più disparati… Senza accettarli.

L’attrice è infatti molto selettiva e per anni ha raccontato di come fosse difficile trovare ruoli ben scritti per delle donne, al livello di quello di Hattie.

Samantha Morton in Jane EyreHDA&E Television Networks
Samantha Morton in Jane Eyre nel 1997

Sempre nel 1999 affianca Billy Cudrup sul set di Jesus’ Son e poi Rupert Graves su quello di Una passione spezzata. Seguono The Last Yellow, Pandaemonium, Eden e la serie TV The Fear.

Nel 2002 Steven Spielberg la chiama a interpretare Agatha, la precog di Minority Report, accanto a Tom Cruise. Lo stesso anno la vede impegnata nel videoclip musicale degli U2: Electrical Storm e sul set di In America - Il sogno che non c’era, il film di Jim Sheridan che le regala la seconda nomination agli Oscar.

Il suo personaggio è Sarah, che insieme al marito Johnny (Paddy Considine, Peaky Blinders) e alle loro bambine lascia l’Irlanda per andare oltreoceano alla ricerca del grande sogno americano.

Samantha Morton e Sean Penn in Accordi & disaccordiHDSony Pictures Classics
Samantha Morton con Sean Penn in Accordi & disaccordi

Il grande sogno

Il 2003 per Samantha Morton è l’anno di Codice 46, seguito da L’amore fatale, The Libertine, River Queen, Lassie e dal film per la TV Longford, che le fa vincere un Golden Globe.

Nel 2007 recita in Parcheggio Scaduto, Control ed Elizabeth: The Golden Age, in cui interpreta Maria Stuarda.

Nel 2008 è nel cast di Daisy vuole solo giocare, l’anno successivo in Oltre le regole - The Messenger.

Nel 2012 continua a recitare per il cinema con John Carter e Cosmopolis, seguiti da Annie Parker, The Harvest e Miss Julie. 

Nel 2015 torna in TV con la miniserie The Last Panthers e nel 2016 è di nuovo al cinema in Animali fantastici e dove trovarli accanto a Dan Fogler, che ritroverà in The Walking Dead.

Harlots: Samantha MortonHDMonumental Pictures
Harlots: Samantha Morton nella serie

Dopo altre due serie (Rillington Place e Harlots) e un film (Two for Joy), accetta il ruolo di Alpha in The Walking Dead.

Fra il 2002 e il 2013 lavora come doppiatrice di Ruby nell’amatissimo cartone animato Max & Ruby, che la rende molto celebre presso il pubblico più giovane. Quand’era appena una ragazzina, a 14 anni, Samantha Morton aveva avuto problemi di droga. Sette anni più tardi si sarebbe trovata in mezzo alle star di Hollywood, a concorrere per un Oscar come miglior attrice non protagonista.

Il suo, forse, non è davvero il sogno americano del film che le ha regalato la seconda nomination… Ma ci assomiglia parecchio.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.