FOX  

Roba da Nerd con The Big Bang Theory: Il Quidditch è un vero sport!

di - | aggiornato

The Big Bang Theory è la serie TV principe dei riferimenti all'universo della pop culture. È tutto connesso e abilmente mescolato dagli sceneggiatori che lavorano agli episodi. Questa rubrica esalta questi aspetti e li pone alla vostra attenzione.

237 condivisioni 0 commenti

Condividi

L’Universo di Harry Potter è uno dei più nominati nella serie TV The Big Bang Theory, e lo sport del Quidditch è protagonista di alcuni episodi.

Dopo aver stabilito che è più facile diventare Lanterna Verde che Batman, aver appurato che i nostri amici sono stati corrotti dall'Unico Anello e che Spider-Man ha salvato la relazione tra Amy e Sheldon, entriamo nel magico mondo del Quidditch!

Nel sesto episodio della terza stagione di TBBT, dal titolo Il teorema del football, Leonard deve studiare le regole del football per non sembrare un pesce fuor d’acqua agli occhi della sua ragazza Penny e degli amici di quest'ultima quando questi si riuniranno per vedere una partita.

Così Leonard e Howard si ritrovano sul divano a parlare di football, quando Sheldon interviene spiegando loro alcuni concetti fondamentali dello sport. Howard si stupisce del fatto che Sheldon conosca il football e menziona il Quidditch, certo che fosse questo l’unico “sport” che conoscesse, poiché si tratta di uno sport del mondo magico di Harry Potter conosciuto, appunto, da nerd! 

Ma cos’è il Quidditch?

Se siete fan di The Big Bang Theory ma non conoscete bene Harry Potter, non vi preoccupate. Tutto quello che vi serve sapere sul Quidditch è scritto qui!

Il Quidditch dell’universo magico di Harry Potter creato dalla scrittrice J.K. Rowling è uno sport prettamente riservato ai maghi, poiché una componente fondamentale, senza la quale non si può giocare, è l’abilità di volteggiare e volare con una scopa magica. Inoltre, vengono utilizzate alcune palle magiche: la Pluffa, i Bolidi e il Boccino d’oro.

Le replice cinematografiche di queste tre palle da gioco, con tanto di baule contenitore sono acquistabili. All'interno del confanetto ci sono: 2 Bolidi, 1 Pluffa, 1 Boccino d'oro e un poster.

Il baule con la replica delle palle per giocare a QuidditchRunning Press
Harry Potter Collectible Quidditch Set

Le due squadre, composte da 7 giocatori l’una, hanno lo scopo di fare più punti possibili, inoltre chi riesce a prendere il Boccino d’oro realizza 150 punti tutti in una volta. Una partita termina quando viene catturato il boccino o quando i due capitani delle squadre si mettono d’accordo per terminare una partita (quindi se qualcuno si arrende).

Quelli che possono essere individuati come obiettivi sono i tre anelli che ogni squadra deve difendere dagli attacchi dell'altra. I cacciatori devo riuscire a passarsi la Pluffa fino a lanciarla per farla entrare in uno dei cerchi degli anelli - che sono piantati a terra a diverse altezze con dei bastoni -, la riuscita di questa impresa vale 10 punti. Il ruolo dei Bolidi è quello di disarcionare i maghi dalle loro scope e il Boccino, ovviamente, deve cercare di non farsi prendere.

La storia del Quidditch attraverso i secoli è scritta dal personaggio immaginario del mondo di Harry Potter Kennilworthy Whisp. Il libro, effettivamente nato dalla penna di J.K. Rowling è un libro ufficiale edito da Salani Editore, i cui proventi sono andati e vanno in beneficenza. 

La copertina del libro Il Quidditch attraverso i secoliSalani Editore
Il Quidditch attraverso i secoli

Sapete che esiste anche il Quidditch Babbano?

Per chi non conoscesse il mondo di Harry Potter, la parola Babbano si riferisce a chi è privo di poteri magici.

Nel terzo episodio dell’ottava stagione dal titolo L'insufficienza del primo lancio, Sheldon rivela che i ragazzi fanno parte della squadra di Quidditch e che questi hanno dei ruoli precisi: Raj è il cercatore, Leonard è il battitore, Howard è il cacciatore, Sheldon non gioca attivamente, è il ragazzo dell’acqua! Ovvero non ha alcun ruolo, se non quello di rifornire l'acqua a chi sta giocando, questo perché il Quidditch Babbano è uno sport molto duro e fisico.

I protagonisti di The Big Bang Theory giocano al Quidditch Babbano che è diffuso in tutto il mondo, dove ci sono vere squadre, vere partite e veri tornei.

In questo sport, ovviamente, non ci sono scope sulle quali volare ma si corre sulle proprie gambe con la difficoltà di reggere una scopa - o comunque un bastone - in mezzo alle gambe. Il primo evento nel mondo si è tenuto nel 2005 in un collage degli Stati Uniti, nel Vermont. Nel 2007 si è tenuto il primo torneo di Coppa del Mondo. Dal 2012 il Quidditch Babbano si è diffuso anche in Europa e il primo evento ufficiale italiano si ebbe nel 2014 a Torino. Oggi ci sono associazioni sportive sparse per l’Italia che praticano questo sport.

Come precedentemente accennato, i componenti di una squadra sono 7: 3 Cacciatori, 2 Battitori, un Portiere e un Cercatore. Questi si differenziano tra loro per la fascia che portano in testa: Cacciatori bianca, Battitori nera, Portiere bianca, Cercatore gialla.

Raj è il cacciatore che deve tirare la Pluffa all'interno dei cerchi avversari al fine di realizzare 10 punti, Leonard è il battitore, ovvero colui il quale deve disturbare gli avversari tirando loro i Bolidi e contemporaneamente deve difendere i suoi compagni dal lancio di Bolidi avversari. Howard come cacciatore ha il compito di prendere il Boccino, evidentemente è il più esile e veloce de gruppo.

Nel Quidditch Babbano il Boccino è una pallina da tennis che viene inserita in un lungo calzino giallo tenuto nei calzoncini del boccinatore o Snitch Runner (nome tecnico), come fosse una coda. Questo non deve farsi prendere e può utilizzare qualsiasi tecnica e tattica, anche uscire dal campo.

La squadra che riesce a prendere il Boccino guadagna 30 punti.

Questo sport, che può sembrare assurdo o per bambini affetti da Potter-Mania, invece è uno sport molto maturo, tattico e decisamente fisico. Inoltre, è uno sport che ha una forte componente umana alla base: i suoi giocatori e i suoi tifosi sono fan del mondo magico di Harry Potter e condividono una passione che non coincide con la città di appartenenza come un qualsiasi altro sport, questo li lega allo sport e tra loro in maniera molto più forte.

È uno sport immaginario che la loro passione rende reale, si stringono la mano prima e dopo l’incontro perché la loro passione per il maghetto è più forte di una banale rivalità tra divise di colore diverso. Infine, non c’è differenziazione tra uomini e donne: nella stessa squadra giocano entrambi.

Nel 2018 Firenze ha ospitato l’ultima edizione della Coppa del Mondo con la partecipazione di ben 31 paesi. Se volete informarmi vi più sulla possibilità di partecipare con una squadra italiana, visitate il sito dell'Associazione Italiana di Quidditch.

Se proprio, come Sheldon, non avete il fisico potete fare da spettatori o potete giocare a casa con i LEGO per riprodurre una partita del mondo magico di Harry Potter:

Immagine del set di LEGO Harry Potter - Partita di QuidditchLEGO
LEGO Harry Potter - Partita di Quidditch

Che ruolo vorreste ricoprire nel Quidditch? Scrivetelo nei commenti!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.