FoxCrime

Stockholm: Ethan Hawke e Noomi Rapace alle prese con la Sindrome di Stoccolma

di - | aggiornato

Ethan Hawke e Noomi Rapace sono protagonisti del nuovo film di Robert Budreau, Stockholm.

13 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nel film Stockholm, Ethan Hawke e Noomi Rapace raccontano l'origine della Sindrome di Stoccolma.

Nel 1973, dopo che quattro ostaggi hanno empatizzato con i loro rapitori durante una rapina in banca in Svezia, viene coniato il termine Sindrome di Stoccolma. La commedia dark dal titolo Stockholm è basata proprio su quella storia.

Scritto e diretto da Robert Budreau e distribuito negli Stati Uniti dalla Dark Star Pictures, Stockholm è interpretato da Ethan Hawke nei panni di Lars Nystrom, un piccolo criminale che si traveste da americano per derubare la Kreitbank di Stoccolma. Nystrom, che collabora con il suo amico Gunnar (Mark Strong), è recentemente uscito di prigione e, adesso, si ritrova a prendere ostaggi e fare richieste alquanto bizzarre come quella di avere una Mustang 302 uguale a quella di Steve McQueen nel film Bullitt del 1968. Nel frattempo, al contrario di come si potrebbe pensare, gli ostaggi - tra cui Bianca (Noomi Rapace) - iniziano a simpatizzare e a fare amicizia con Lars e Gunnar.

Questa qui sotto è la sinossi ufficiale di Stockholm:

Basato sull'assurda ma autentica emergenza ostaggi del 1973 a Stoccolma - che è stata documentata nel New Yorker come l'origine della "Sindrome di Stoccolma" - la storia si concentra su una impiegata di banca (Noomi Rapace) che si innamora del suo rapitore, un fuorilegge americano (Ethan Hawke), e si rivolta contro la polizia aiutando il suo nuovo amore nel tentativo di fuga.

Ethan Hawke e Naomi Rapace nel film StockholmHDBlumhouse Productions
Una immagine dal film Stockholm

La storia vera racconta del 32enne Jan-Erik Olsson, già con precedenti penali, che tenta un furto in una banca di Stoccolma prendendo in ostaggio tre donne e un uomo. Questi vivono per circa 6 giorni, tutti insieme, in un piccolo ambiente dove il sequestratore viene visto come un amico piuttosto che un malvagio: Olsson si mostra, ai loro occhi, gentile e premuroso. Dalle successive interviste, risulta che gli ostaggi pensano al loro rapitore come la persona che li ha risparmiati e che gli ha ridato la vita.

Il film è stato presentato al Tribeca Film Festival nel 2018, sarà in cinema selezionati di New York e Los Angeles dal 12 aprile 2019. Non c'è ancora una data di uscita italiana.

Stockholm è prodotto da Blumhouse Productions che ha abituato il pubblico a piccoli gioielli come Scappa - Get Out: Stockholm riuscirà a conquistare il pubblico?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.