FOX

Edge of Tomorrow: il sequel è in lavorazione

di - | aggiornato

Warner Bros. a lavoro sul sequel dello sci-fi Edge of Tomorrow - Senza domani: torneranno anche Tom Cruise ed Emily Blunt?

I protagonisti di Edge of Tomorrow: Tom Cruise ed Emily Blunt Warner Bros.

540 condivisioni 0 commenti

Condividi

Warner Bros. ha incaricato Matthew Robinson di scrivere la sceneggiatura del sequel del film fantascientifico Edge of Tomorrow - Senza domani, uscito nel 2014. L'intenzione dello studio è quella di rimettere in squadra il regista del primo film, Doug Liman, e i due attori protagonisti Tom Cruise ed Emily Blunt.

Il film sarà prodotto da Erwin Stoff, Tom Lassally e Masi Oka con Hisashi Sasaki nei panni di produttore esecutivo.

Secondo quanto riporta Deadline, i due attori protagonisti del primo film vogliono vedere la sceneggiatura prima di unirsi al progetto. Questo sequel, infatti, è stato in sviluppo per diversi anni ma le stare hanno spesso detto che avrebbero realizzato un sequel solo a fronte di una sceneggiatura convincente

Vivi. Muori. Ripeti. Il primo e al momento unico film di Edge of Tomorrow racconta la storia del maggiore William Cage (interpretato da Tom Cruise), incastrato in un loop temporale nel quale ogni giorno rivive le stesse drammatiche situazioni: ufficiale decaduto, viene spedito in guerra contro gli alieni che, quasi sempre, lo uccidono.

La particolarità del film è che la storia si svolge in un contesto fantascientifico drammatico e non nella solita commedia (spesso brutta copia del film Ricomincio da capo con Bill Murray). Inoltre, Edge of Tomorrow mette in gioco una caccia al nemico - in questo caso degli alieni invasori - strategica che si sviluppa passo dopo passo insieme ai due protagonisti. Un altro elemento vincente del film è la forte protagonista femminile Rita Vrataski, interpretata da Emily Blunt. Il suo personaggio risulta del tutto privo di stereotipi femminili e ben caratterizzato.

Il lungometraggio del 2014 scritto da Christopher McQuarrie, con il quale Tom Cruise ha raggiunto una forte intesa artistica lavorando agli ultimi film della saga di Mission: Impossible, è basato sul manga All You Need Is Kill (2004) scritto da Hiroshi Sakurazaka.

Che sia la volta buona per il sequel di Edge of Tomorrow?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.