FOX  

Alexander Skarsgård sulle scene di nudo: 'Più pazzesche sono, meglio è!'

di - | aggiornato

L'attore svedese Alexander Skarsgård, noto per i ruoli in True Blood e Big Little Lies, ha ammesso a People di non avere problemi a girare scene di nudo o di sesso.

Alexander Skarsgård al London Film Festival 2018 Getty Images

478 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'attore svedese Alexander Skarsgård non è nuovo all'interpretare personaggi complessi e sfaccettati, a volte anche malvagi, che hanno l'abitudine di sfilarsi via i vestiti di dosso. 

Ha dato il volto per sette anni al sensuale vampiro vichingo Eric Northman, sceriffo di Shreveport, nella serie di HBO True Blood, e più recentemente è stato il violento Perry Wright in Big Little Lies, ruolo che gli è valso un premio Emmy e un Golden Globe come miglior attore non protagonista in una miniserie. 

Il protagonista di La Conseguenza, dramma incentrato sulla Seconda Guerra Mondiale, ha confessato a People che per lui non è affatto un problema girare scene di nudo o di sesso. 

Ovviamente non è un problema. Sono stato in True Blood per sette anni e in quello show c'erano tantissime scene di nudo molto grafiche. 

Le scene di sesso in True Blood erano piuttosto particolari, e divertivano molto Skarsgård.

Più sono pazzesche, meglio è. Le amo. Ci ho messo tutto me stesso. Mi divertivano molto. 

Tant'è vero che si vociferava che Alexander fosse in lizza per il ruolo di Christian Grey in 50 Sfumature di Grigio

Avevo anche incontrato i produttori, ma non ho mai letto lo script o fatto l'audizione per il ruolo. Credo che l'autrice della saga avesse già in mente chi avrebbe interpretato Christian Grey. 

Se per l'attore non è imbarazzante girare questo tipo di scene, lo è però parlare dei riconoscimenti che ha ricevuto dalla critica. 

Gli svedesi sono molto timidi e riservati quando si tratta di ricevere complimenti. Mi sono sentito molto a disagio quando ho vinto il Golden Globe, non sapevo cosa farci. Ero tutto 'Oh, è così imbarazzante'. 

Potremo rivedere Alexander e riscoprire il suo talento a partire dal 21 marzo nei cinema italiani grazie al film La Conseguenza, accanto a Keira Knightley, di cui trovate il trailer poco qui sopra.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.