FOX

Atterraggio di emergenza per Jason Momoa: paura, ma nessuna conseguenza

di - | aggiornato

Jason Momoa è stato costretto a un atterraggio di emergenza con il suo jet privato. Per fortuna, l'avaria si è rivelata un falso allarme. La star di Aquaman non ha perso il suo proverbiale sorriso.

Jason Momoa alla prima di Aquaman Getty Images

9 condivisioni 0 commenti

Condividi

Brutta avventura per Jason Momoa. Nella giornata di lunedì 4 marzo, l'attore era in volo su un aereo privato da Palm Springs (California) a Phoenix (Nevada), quando è stato costretto a un atterraggio di emergenza.

Come riporta Entertainment Weekly (EW), il pilota del jet ha deciso di scendere al suolo perché sospettava un principio di incendio al motore. Fortunatamente, l'avaria si è rivelata un falso allarme.

La star di Aquaman ha commentato l'accaduto nelle sue stories su Instagram, ringraziando i pompieri di Palm Springs per l'immediato intervento e l'assistenza fornita:

Abbiamo accumulato un leggero ritardo. Eravamo in volo da mezz'ora, su Palm Springs, e l'aereo sembrava che volesse prendere fuoco. Per cui, sì, non posso che amare i vecchi, cari vigili del fuoco. [Adesso, n.d.r.] sembra che stiamo ripartendo.

Jason, che non sembrava per nulla scosso ed era sorridente come al solito, ha mostrato i pompieri all'opera sulla pista e ha aggiunto che un amico era andato a prenderlo ed era pronto per il secondo round.

L'attore ha anche trovato il tempo per scattare un selfie con l'ingegnere dell'Aircraft Rescue and Firefighting (ARFF) di Palm Springs, Andy Meza, che si è occupato dell'emergenza.

La foto è finita immediatamente sull'account Instagram dello speciale corpo dei pompieri dell'aeroporto della cittadina californiana:

Oggi abbiamo avuto un'emergenza in volo. All'apparenza, un principio di incendio al motore di un aereo su cui c'era Jason Momoa. L'ingegnere dell'Aircraft Rescue and Firefighting, Andy Meza, ha detto alla sua squadra: 'Non mentre ci sono io, ragazzi. Non mentre ci sono io'. Si è rivelato un falso allarme, ma i ragazzi dell'ARFF erano pronti. È sempre un piacere incontrare gente fantastica. 

Questa volta, il supereroe non è stato Aquaman, ma i vigili del fuoco di Palm Springs e l'ingegnere Andy Meza.

I fan di Jason sentitamente ringraziano.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.