FOX

Un altro The Legend of Zelda su Switch nel 2019 oltre a Link's Awakening?

di -

Secondo delle indiscrezioni, Nintendo starebbe lavorando per portare già quest'anno sulla sua Nintendo Switch anche un ulteriore The Legend of Zelda in due dimensioni, dopo l'annuncio di A Link's Awakening.

Un'immagine di gioco da The Legend of Zelda: Link's Awakening su Switch Nintendo

20 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo aver dato i natali a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, più recente episodio della serie e pluripremiato per la sua altissima qualità, Nintendo non perde di vista la serie Zelda per i fan in possesso di Nintendo Switch. Dopo che, nei giorni scorsi, aveva annunciato il remake del classico The Legend of Zelda: Link's Awakening, ulteriori indiscrezioni suggeriscono che potrebbe esserci in cantiere anche un ulteriore episodio in due dimensioni.

Un altro salto nel 2D per The Legend of Zelda?

A rivelare la notizia è l'insider conosciuto come Vergeben, secondo il quale Nintendo sarebbe pronta a portare un ulteriore The Legend of Zelda, rigorosamente in 2D, già quest'anno su Nintendo Switch.

Al momento non ci è dato conoscere ulteriori dettagli, ma la gola profonda parla di una produzione più piccola rispetto al lavoro che sta venendo svolto su Link's Awakening, con l'uscita attesa solo su Nintendo eShop e non nei negozi fisici. Potrebbe trattarsi, allora, del porting di The Legend of Zelda: A Link Between Worlds, uscito su Nintendo 3DS a fine 2013? È una delle ipotesi plausibili.

Secondo la fonte, potremmo scoprire novità all'E3 del prossimo mese di giugno e, in ogni caso, prima dell'uscita sul mercato di Link's Awakening — per ora atteso genericamente per quest'anno, senza ancora riferimenti alla finestra di lancio.

Uno screenshot di gioco da A Link Between Worlds su Nintendo 3DSHDNintendo
Potrebbe essere The Legend of Zelda: A Link Between Worlds il nuovo titolo in 2D in arrivo su Nintendo Switch?

Come sempre, quando si tratta di indiscrezioni, vale la pena andare molto cauti prima di trattarle come informazioni ufficiali. In precedenza, Vergeben ha anticipato con successo diverse novità in arrivo per il roster di Super Smash Bros. Ultimate, ma non è stato altrettanto affidabile quando ha parlato dell'annuncio del chiacchierato Star Fox Grand-Prix a febbraio, che non c'è stato.

Una delle serie simbolo di Nintendo

Dal suo debutto nel 1986, il franchise The Legend of Zelda è divenuto un'istituzione nell'industria dei videogiochi. Vista come vero e proprio sinonimo di Nintendo, la serie ha assistito da allora all'uscita di diciannove episodi principali, a cui si sono affiancati diversi spin-off. 

Un'immagine di gioco da The Legend of Zelda: Breath of the WildHDNintendo
The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha conquistato pubblico e critica con il suo open world, venendo eletto Gioco dell'anno 2017

La più recente uscita, Breath of the Wild, fece da apripista per Nintendo Switch, venendo lanciata nel day-one della console. Tutt'oggi, secondo la media voto riferita dall'aggregatore Metacritic, rimane il miglior gioco disponibile sulla console e uno dei migliori di sempre, con un punteggio di 97/100 e il titolo di Gioco dell'anno 2017 conquistato ai The Game Awards.

Forte del grande successo della sua proprietà intellettuale, Nintendo sarà effettivamente intenzionata a proporre ulteriori episodi in due dimensioni sulla sua più recente console, come suggerito dalle indiscrezioni? Non possiamo che attendere di scoprirlo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.