FOX

[Spoiler!]

Captain Marvel: l'origine dei suoi poteri spiega perché è la più forte del MCU

di - | aggiornato

Captain Marvel è stata descritta da molti come la più potente eroina del MCU, ma qual è la ragione della sua forza? La risposta sarebbe nella nuova origine dei suoi superpoteri.

922 condivisioni 1 commento

Condividi

Sin da quando sono arrivate le prime voci relative a Captain Marvel, film del MCU che ha debuttato lo scorso week-end nelle sale, la protagonista è stata presentata come una vera forza della natura, capace di rivaleggiare e superare anche gli eroi più potenti del franchise. Nel tempo, quest'idea è stata rimarcata da diverse personalità legate al film e alla saga intera, tra cui Clark Gregg, interprete di Phil Coulson, ma soprattutto Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios. Ma è davvero così? E soprattutto cosa rende Carol Danvers l'eroina più potente del Marvel Cinematic Universe?

Ovviamente per affrontare l'argomento dovremo svelare alcuni dettagli piuttosto rilevanti della trama di Captain Marvel. Se non avete visto il film, vi suggeriamo di procedere con cautela nella lettura dell'articolo. E dopo questo spoiler alert, possiamo entrare nel pieno della discussione.

Attenzione! Possibili spoiler!

Innanzitutto, per quanto sia difficile valutare nello specifico, Carol Danvers è senza dubbio uno dei personaggi più forti che si siano mai visti nell'universo Marvel cinematografico. Nel finale della pellicola la vediamo affrontare da sola un'intera flotta militare Kree, respingendo i loro missili e costringendoli a una ritirata tattica. Non possiamo essere sicuri ovviamente che un'impresa simile fosse fuori dalla portata di altri eroi con capacità di altissimo livello, come Thor o Hulk, ma senza dubbio si tratta di una potenza raramente vista prima nel franchise.

Brie Larson nei panni di Captain Marvel nell'omonimo filmHDDisney/Marvel Studios

Pur non essendo esplicitato nella pellicola, è possibile che questa sua forza derivi direttamente dall'origine delle sue abilità, modificata rispetto alla controparte cartacea. Nei fumetti infatti i poteri di Carol Danvers nascono (o meglio, si attivano) in seguito a un incidente con un macchinario Kree. La donna viene protetta dall'esplosione da Mar-Vell, il primo ad aver assunto l'identità di Capitan Marvel, e questo causa l'insorgere di nuove abilità. Se volete scoprire di più, trovate tutti i dettagli nell'approfondimento dedicato alla storia della Carol Danvers cartacea che abbiamo realizzato.

Nel film, il meccanismo è molto simile, ma c'è un'importante differenza: il macchinario che esplode causando le origini di Capitan Marvel è alimentato dal Tesseract. Questo, come sappiamo bene ormai, è una delle Gemme dell'Infinito, uno dei più potenti artefatti di tutto l'universo cinematografico. È uno dei pezzi del puzzle che ha permesso a Thanos di cancellare metà dell'universo.

Chris Pratt nei panni di Chris Pratt in Guardiani della GalassiaDisney/Marvel Studios

Stando ad alcuni appassionati quindi, è proprio a causa dello stretto legame con questo oggetto che Carol Danvers è diventata inarrestabile. Non si tratta dell'unico personaggio che ha incrociato la strada con una Gemma dell'Infinito ovviamente, ma il suo è un caso unico al momento nel MCU. Personaggi come Star-Lord o Doctor Strange ad esempio hanno usato uno di questi artefatti, ma non hanno ricevuto poteri speciali da esso e comunque l'hanno fatto in condizioni specifiche. Più simile è il caso di Visione, che però è anche mantenuto in vita dalla sua Gemma, come spiegato in Avengers: Infinity War.

Carol quindi è l'unica che è riuscita in qualche modo ad assorbire e integrare nel suo corpo la potenza di uno dei leggendari artefatti cosmici, diventando perciò l'eroina più forte di tutto l'MCU. Chissà se questa particolare connessione con la Gemma dello Spazio avrà un ruolo chiave nello scontro con Thanos e il suo Guanto dell'Infinito in Avengers: Endgame.

[UPDATE della Redazione] In una recente intervista a /Film, il presidente degli Studi Marvel ha commentato gli straordinari poteri di Carol Danvers, tornando a sottolineare che nessuno nell'MCU è davvero invincibile:

Nelle storie future, beh, nessun personaggio Marvel è immortale. Anche quelli che lo sembrano... certe persone sono davvero difficili da uccidere, ma nessuno lo è. Perciò, se saremo abbastanza fortunati da vedere le future avventure di Captain Marvel, è ovvio che ci saranno limiti e che ci saranno dei talloni d'Achille. Ci saranno cose che scopriremo e capiremo che non è così semplice per lei ottenere sempre quello che vuole. Ma [il film di Captain Marvel] non era la storia giusta per mostrarlo [subito, narrativamente parlando].

Cosa ne pensate? Credete che Carol Danvers sia davvero la più forte eroina del Marvel Cinematic Universe? E siete convinti che la nuova origine dei poteri di Captain Marvel possa essere la causa di ciò?

Via ComicBook.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.