FOX

Doom: Annihilation, ecco il trailer (e la reazione di id Software)

di - | aggiornato

Mentre il primo trailer del prossimo film dedicato alla storica saga di Doom fa la sua comparsa sulla rete, id Software fa sapere in maniera decisa di non far parte del progetto.

85 condivisioni 0 commenti

Condividi

La saga di Doom, che a fine 2018 ha compiuto 25 anni, torna a essere al centro di un progetto cinematografico con Doom: Annihilation. A rendere ufficiale la notizia è stato il trailer pubblicato nelle scorse ore, in cui è possibile farsi un’idea delle ambientazioni e dei personaggi coinvolti.

I pochi secondi della clip mostrano scene che, in teoria, dovrebbero ben adattarsi alle tematiche della saga videoludica creata da id Software nel 1993. Questa, in ogni caso, è la sinossi ufficiale apparsa sulle pagine di Comicbook:

Doom: Annihilation segue un gruppo di marines spaziali chiamati a rispondere a una richiesta di soccorso proveniente da una base posta su una luna di Marte. I militari scopriranno che l’area è stata occupata da creature demoniache che minacciano di portare l’Inferno sulla Terra.

È stato specificato che i marines saranno impegnati nella difesa di strutture UAC, come è già avvenuto in più di un’occasione nelle varie iterazioni della saga videoludica.

Doom: Annihilation, film ispirato alla saga id SoftwareHDUniversal Pictures

Un film in prima persona, o quasi

Il film sarà diretto da Tony Giglio, coadiuvato dai produttori esecutivi Lorenzo di Bonaventura e John Wells. Jeffery Beach, Phillip Roth e Ogden Gavanski saranno i produttori; il cast, invece, comprenderà Amy Manson, Dominic Mafham, Nina Bergman, Luke Allen-Gale e Louis Mandylor, apparso in Il Mio Grosso Grasso Matrimonio Greco.

Il regista sembra avere le idee piuttosto chiare sullo stile del film, che dovrebbe proporre sia momenti in prima persona che sequenze più dinamiche:

Useremo la prospettiva in prima persona, ma non come successo nel film precedente, o per periodi di tempo prolungati. Il videogioco Doom è conosciuto soprattutto per la sua pionieristica prospettiva in prima persona, ma ormai non è più una novità. Voglio trovare un modo per omaggiare questa dinamica, ma senza dargli un ruolo predominante, o che distragga lo spettatore.

Il “film precedente” cui si riferisce Tony Giglio è Doom, del 2005. In quell’occasione, Dwayne "The Rock" Johnson e Rosamund Pike erano i volti noti di una produzione da circa $ 60 milioni di dollari, come riporta Gamesradar. Nella pellicola, il personaggio interpretato da Karl Urban, Reaper, diventava un “superumano”, e subito dopo la prospettiva si spostava proprio in prima persona.

Doom: Annihilation dovrebbe essere pubblicato nell'autunno del 2019. Comicbook rivela che la pellicola sarà disponibile direttamente in DVD, evitando la pubblicazione nelle sale.

id Software prende subito le distanze

Considerato l’annuncio dell’arrivo di Doom: Annihilation, viene da chiedersi quale sia il coinvolgimento di id Software, la casa di sviluppo da sempre legata a Doom e di proprietà di Bethesda. A un fan che, su Twitter, chiedeva “l’opinione più onesta possibile” sul trailer del nuovo film di Doom, lo studio ha risposto in maniera lapidaria:

Non siamo coinvolti nel progetto.

Le motivazioni dietro a questa frase, secondo Gamesradar, sono molte. Tra le tante, è probabile che id Software non voglia legare il suo nome a quello del film proprio durante il periodo di sviluppo del prossimo videogioco Doom Eternal.

Doom: Annihilation, film basato sui videogiochi id SoftwareHDUniversal Pictures

Dopo aver guardato il trailer, cosa ne pensate di Doom: Annihilation?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.