FOX  

Shemar Moore ci presenta S.W.A.T., da stasera su FOX!

di - | aggiornato

L'aspetto umano, la ricerca di verosimiglianza, il mix fra azione e sentimenti, la paura aggiornata ai giorni nostri: ecco gli ingredienti di S.W.A.T., la nuova serie di FOX che il protagonista Shemar Moore ci presenta con una lunga intervista.

168 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il ruolo più celebre fra quelli interpretati da Shemar Moore è senza dubbio Derek Morgan, l’agente della BAU di Criminal Minds.

Ora che l’attore sta per debuttare - il 13 marzo su FOX - con la sua nuova serie, S.W.A.T., e il ruolo da protagonista di Daniel Hondo Harrelson, questo lungo speciale colpisce fin da subito per le dichiarazioni di Moore: non rinnega nulla del suo passato.

Dal primo ruolo, in Febbre d’amore, che gli aveva permesso di farsi conoscere e soprattutto di pagare le bollette, fino al Jesse di Birds of Prey e all’Orlando della commedia Amori e sparatorie: ciascun personaggio interpretato, ogni singola esperienza al cinema e in TV gli è servita per diventare chi è oggi.

Un attore consapevole del proprio talento ma anche di aver avuto delle occasioni che non a tutti vengono concesse.

L'aspetto umano

Colpisce, sì, l’atteggiamento di Shemar Moore - anche produttore per S.W.A.T. - in un mondo in cui spesso chi ottiene la fama grazie a un personaggio in TV lo rinnega una volta passato al grande schermo. Come se fossimo ancora negli anni ’80, quando si diceva che la TV era il rifugio di chi non era riuscito a sfondare al cinema…

Shemar Moore è diverso e ci racconta tutto sulla nuova serie, da stasera su FOX.

Sedici giorni per girare l’episodio pilota, diretto da Justin Lin - anche produttore, insieme a Moore - e l’eredità di fare un reboot di una serie degli anni ’70 e di un film di 15 anni fa (con Samuel L. Jackson nel ruolo che oggi è di Moore) - avevamo parlato di entrambi qui - ma soprattutto con la difficoltà di adeguare la serie ai giorni nostri.

Sono cambiati i tempi, la paura serpeggia ovunque, e la S.W.A.T. è l’ultima risorsa in tante situazioni davvero drammatiche e pericolose.

Definendo Hondo come un “Derek Morgan sotto steroidi”, Shemar Moore ci racconta di come sia fondamentale anche l’aspetto umano di ogni agente della S.W.A.T.

Violenza, paura, razzismo, discriminazione, cattive compagnie: ci sono pericoli in ogni angolo del mondo, oggi, e tutti gli agenti della S.W.A.T. devono confrontarsi con questo ma anche con le loro vite private, la loro convinzione che il bene trionferà e la loro fede in una giustizia che non sempre sembra aiutare chi lotta per il bene.

S.W.A.T.: Shemar Moore protagonista della nuova serie, su FOX dal 13 marzoHD MiddKid Productions
S.W.A.T.: Shemar Moore protagonista della nuova serie, su FOX dal 13 marzo

Una divisa, un simbolo

La difficoltà di imparare a muoversi con la divisa e l’attrezzatura da S.W.A.T. - che all’inizio lo faceva sentire come un’impacciata Tartaruga Ninja - è scomparsa mentre Shemar Moore imparava a dare significato a quella stessa divisa. Il significato che le attribuisce Hondo, il suo personaggio.

Un semplice essere umano, con sentimenti e problemi come tutti, che agisce in modo eroico facendo semplicemente il suo lavoro.

Ambientata a Los Angeles, la serie è costruita per ricostruire accuratamente l’atmosfera delle varie zone della città. 

Paragonando Derek Morgan a Hondo, Shemar Moore ci racconta come i criminali affrontati in S.W.A.T. siano reali, concreti, appartenenti a un mondo che ci circonda davvero tutti i giorni.

S.W.A.T.: una scena MiddKid Productions
S.W.A.T.: Shemar Moore nella nuova serie in onda su FOX

I serial killer di Criminal Minds a volte sono stati ispirati alla realtà, ma per la maggior parte erano frutto di fantasia. Il lavoro degli agenti in S.W.A.T., invece, rispecchia la realtà contemporanea di Los Angeles.

Le analogie fra i due personaggi ci sono, ma è il contesto a cambiare.

Pur definendola un mix fra la serie cinematografica di Jason Bourne, Mission impossible e The Equalizer, Moore sottolinea comunque la continua ricerca di verosimiglianza e di profondità nei contenuti e nei personaggi.

L’ingiustizia, il lato umano delle vicende, l’attualità dei temi trattati: saranno questi elementi a conquistare il pubblico, che verrà sorpreso, scosso e stupefatto da S.W.A.T. In tutto il mondo. Perché la serie è diversa da qualsiasi altra attualmente in TV.

Scopritela con noi, stasera solo su FOX!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.