FoxLife  

The Good Doctor: la recensione dell'episodio 9, Vita Nuova

di -

Il nono episodio della prima stagione di The Good Doctor ci dà una nuova prospettiva sulla vita sentimentale di Shaun, mentre il team di medici affronta un nuovo caso.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il nono episodio della prima stagione di The Good Doctor, Vita Nuova, ci offre una nuova prospettiva sulla potenziale vita amorosa di Shaun e mette al centro della scena un caso veramente difficile per il team dell'ospedale.

Ma prima di andare avanti, facciamo un passo indietro. Cosa era successo nello scorso episodio? Shaun era rimasto coinvolto in una rapina, il tutto era iniziato "per colpa" di una mela, una mela che poi gli è stata restituita simbolicamente da Lea, la sua vicina di casa. Da quando abbiamo conosciuto Shaun, abbiamo sempre avvertito la sua difficoltà nel rapportarsi con gli altri essere umani e - proprio nell'episodio 8 - abbiamo capito come questa difficoltà possa portare a conseguenze anche gravi. 

The Good Doctor: un'immagine dalla stagione unoHDABC
Un'immagine dalla prima stagione di The Good Doctor

Ma Shaun sta anche iniziando a conoscere Lea, la sua vicina, una ragazza che si è sempre approcciata a lui in modo diverso rispetto agli altri. Tra i due c'è sicuramente alchimia e la scena finale nello scorso episodio, con tanto di scuse e sguardi teneri, era solo l'inizio di un qualcosa di più.

Il caso della settimana riguarda un bambino dal Congo con delle gravi malformazioni cardiache. Il team si mette subito al lavoro nel cercare di capire come risolvere il caso. Alcune volte The Good Doctor sembra un vero e proprio show investigativo.

Claire aiuta Shaun nell'arte del flirting. Mentre lei stessa affronta un misterioso caso con l'aiuto di Andrews. In una corsa contro il tempo, riesce a salvare la voce, e anche la vita, di una donna. L'episodio si divide in diversi casi e mette ancora al centro il genio e il talento di Shaun. 

Nell'episodio conosciamo anche meglio il personaggio di Andrews, che era rimasto parecchio marginale. Ma adesso concentriamoci su uno degli avvenimenti più importanti dell'episodio: le lezioni di flirt e il potenziale futuro di Shaun con Lea. Non che i casi medici siano da meno.

The Good Doctor 1x09 - Lezioni di flirting

L'amicizia tra Claire e Shaun è una delle cose più belle di The Good Doctor. Fin dall'inizio, Claire è sembrata la più aperta nei suoi confronti. L'unica disposta a conoscerlo veramente e a dargli una chance. Ma Shaun ha le attenzioni anche di un'altra ragazza: Lea.

Nello scorso episodio avevamo iniziato ad intuire una simpatia tra i due. In questo capitolo le cose si fanno decisamente più chiare: Lea si dimostra particolarmente gelosa quando Shaun parla con un'altra. Ma non è Shaun a cogliere i segnali, considerata la sua scarsa capacità nel comunicare con gli altri e a rapportarsi in generale con qualsiasi essere umano. Claire intuisce ciò che sta succedendo e decide di dare una mano all'amico. Le scene tra Claire e Shaun sono incredibilmente divertenti, ma anche profonde e piene di significato. Alcuni potrebbero notare una certa alchimia tra i due. Voi cosa ne pensate, Shaun e Claire potrebbero essere una potenziale ship? 

Ma Claire forse ha altro a cui pensare, per ora, le sue tecniche di flirt - che Shaun ha preso molto sul serio - le usa con Melendez. A Claire piace Melendez e ormai sembra abbastanza chiaro. A proposito di questo, avremo delle novità interessanti nel prossimo episodio.

Claire ha una missione precisa nel corso di questo capitolo, deve salvare la vita e la voce di una donna con l'aiuto di Andrews. Un mistero che dura fino alla fine ma che, per fortuna, si risolve per il meglio. 

Le tecniche di flirt si rivelano non utili per tutti, ma questo è un altro discorso. Come andranno avanti le cose tra Shaun e Lea e cosa succederà tra Claire e Melendez' Nel frattempo, concentriamoci sul caso della settimana e su ciò che è successo a Shaun.

The Good Doctor 1x09 - La speranza 

Il caso della settimana riguarda un bambino che arriva dal Congo e che ha delle gravi malformazioni cardiache. Ovviamente il team si mette subito al lavoro per capire come risolvere la situazione e salvare il ragazzo.

Come sempre ci sono opinioni discordanti sul caso: Melendez è convinto che non ci sia nulla da fare, mentre la madre del bambino è convinta del contrario. L'episodio parla di speranza, la difficoltà con cui ci si approccia a determinate situazione che sembrano senza via d'uscita. Melendez è un uomo di scienza, l'idea di avere a che fare con un caso incurabile lo affossa. Ma forse non è così, forse c'è una soluzione. Ed è qui che entra in gioco Shaun, di nuovo. Ormai Melendez deve iniziare a rispettare il talento del nostro Good Doctor.

Melendez e Shaun iniziano a lavorare su un modello 3D. Melendez alla fine si convince, opera il ragazzo e - fortunatamente - va tutto per il meglio.

Questo episodio ci apre gli occhi su diversi argomenti, tra cui il rapporto di Shaun e Lea, che sembra in crescita, la cotta che Claire ha per Melendez (che sicuramente si svilupperà in qualcosa di più, deve) e la crescita di alcuni personaggi.

Prendiamo Melendez, sicuramente se tornassimo all'episodio pilota, l'uomo avrebbe preso decisioni molto differenti rispetto a quelle che ha preso in questo episodio. Qualche volta... bisogna semplicemente avere speranza e The Good Doctor ci dà un'importante lezione su questo.

Un episodio relativamente tranquillo per Shaun (che si prepara a ben peggio per il prossimo capitolo), ma molto movimentato sul piano della crescita dei personaggi e delle relazioni. Non vediamo l'ora di andare avanti.

Non perdete gli episodi della prima stagione di The Good Doctor, tutti i mercoledì, a partire dalle 21.00, su FoxLife, canale 114 di SKY.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.