FOX

Mark Ruffalo sottoposto alla macchina della verità tenta di non spoilerare Avengers: Endgame

di - | aggiornato

Mark Ruffalo ha dovuto affrontare una dura prova al Tonight Show di Jimmy Fallon. L'attore è stato sottoposto alla macchina della verità su Avengers: Endgame. Il risultato? Tutto da ridere!

2k condivisioni 0 commenti

Condividi

Con la loro (adorabile) disattenzione e le dichiarazioni spericolate, Tom Holland e Mark Ruffalo sono la spina nel fianco dei Marvel Studios. Quando si tratta di mantenere la segretezza sui film in uscita (ovvero: sempre), i due attori sono una vera e propria mina vagante.

I fan e i colleghi non perdono occasione per prenderli (bonariamente) in giro. Ma stavolta, Jimmy Fallon ha decisamente alzato l'asticella.

Il celebre conduttore TV ha invitato l'interprete di Bruce Banner/Hulk al Tonight Show e... lo ha sottoposto alla macchina della verità per carpirgli spoiler su Avengers: Endgame! (Trovate il video in copertina).

La reazione del povero Mark è stata impagabile:

Non voglio essere licenziato di nuovo!

Giusto per ricordare. Un po' di tempo fa, l'attore era stato accusato di avere spoilerato il titolo di Avengers 4 (proprio da Jimmy Fallon) e i fratelli Russo lo avevano "licenziato" via social.

Naturalmente, la "cacciata" di Mark era stata una finta. Ma se i due registi hanno visto l'intervista (come è molto probabile), forse stavolta la star del Marvel Cinematic Universe (MCU) deve preoccuparsi per davvero...

Con la sua proverbiale incapacità a mentire, l'alter ego del Gigante di Giada ha finito con il rivelare un sacco di cose sull'attesissimo nuovo capitolo della saga dei Vendicatori.

A partire da uno degli interrogativi più grandi e dibattuti dai fan, ovvero: Hulk è uno Skrull?

Mark ha provato a sottrarsi alla domanda:

No, Jimmy! Non posso rispondere!

Ma la macchina della verità è letteralmente impazzita, registrando un "forte nervosismo" da parte dell'attore, che sembrerebbe significare proprio che il gigantesco Avengers nasconda qualcosa.

Con il quesito successivo, Mark non se l'è cavata meglio. Quando Jimmy gli ha chiesto se nel trailer di Endgame ci sono indizi nascosti che non sono ancora stati scoperti, l'interprete di Bruce Banner/Hulk ha tentato la strada della diplomazia:

Non che io sappia.

Ma di nuovo, la macchina della verità lo ha smentito.

E lo stesso è accaduto quando il conduttore ha chiesto al suo (povero) ospite se Bruce Banner e Vedova Nera avranno finalmente una storia.

Mark ha avuto una tregua quando Jimmy gli ha domandato se Don Cheadle sia più sexy di lui. L'attore ha risposto con convinzione di sì e la strumentazione ha appurato che stava dicendo la verità.

La macchina ha confermato che la star del MCU era sincera anche quando ha detto di trovare ben fatta l'action figure di Hulk. Ma lo ha smentito quando ha dichiarato di non averci mai giocato.

Alla fine, un sudatissimo Mark è stato messo di fronte alla madre di tutti i quesiti. Le vittime dello schiocco di Thanos se ne sono andate per sempre o c'è una speranza che possano tornare?

L'attore ha scrollato la testa e ha risposto (mentre la strumentazione impazziva):

Sai che c'è, Jimmy? Io mi chiamo fuori.

Naturalmente, la (divertente) scenetta di Mark Ruffalo e Jimmy Fallon è un simpatico scherzo e non va presa (troppo) sul serio.

Ma d'altra parte, chi può dire che non nasconda qualche indizio?

La (spettacolare) uscita di scena dell'attore sembra un monito a non giocare con il fuoco...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.