FOX

Twitter si aggiorna con la fotocamera in-app per foto, video e dirette

di - | aggiornato

Twitter lancia la fotocamera in-app per i client iOS e Android. La novità è già fase di rilascio, e sarà disponibile per tutti gli iscritti nelle prossime settimane.

Il logo di Twitter modificato per il lancio della fotocamera in-app TechCrunch

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Alla conferenza texana SWSW 2019, che si tiene dall'8 al 17 marzo nella città di Austin, Twitter ha presentato una novità per la sua applicazione, già in fase di rilascio. Si tratta di una fotocamera in-app che gli utenti iOS e Android possono utilizzare per pubblicare rapidamente foto e video sul social network.

Per accedere alla fotocamera integrata nella sua app basta effettuare, dalla bacheca, uno swipe da destra verso sinistra. Oltre a scattare foto, il nuovo strumento consente anche la registrazione di video dalla durata massima di 280 secondi, tenendo premuto l'apposito pulsante su schermo, e la trasmissione in diretta (live stream).

Una GIF mostra come accedere alla fotocamera in-app di TwitterTwitter

La fotocamera, sfruttando i dati di geolocalizzazione, suggerisce anche hashtag popolari per quel preciso luogo o per eventi in corso come fiere, concerti, partite e così via. Foto e video possono essere condivisi sul social network con allegata una descrizione, a cui è possibile cambiare il colore di sfondo.

Ma c'era davvero bisogno di una fotocamera in-app?

Twitter ha pensato a un'estensione naturale del modo in cui gli utenti oggi utilizzano il suo servizio. Gli iscritti popolano la piattaforma con i propri (brevi) pensieri, con commenti su qualcosa che si sta svolgendo in quel momento. Da ciò l'idea di rendere più rapida anche la pubblicazione di contenuti multimediali, attraverso un semplice swipe, senza dover lanciare una seconda applicazione, ovvero quella per la fotocamera di sistema degli smartphone.

Un altro motivo potrebbe invece riguardare la concorrenza. Instagram, Facebook e Snapchat, per citarne alcuni, includono ormai da tempo una fotocamera in-app ed è probabile che Twitter abbia voluto aggiornare i suoi client per smartphone adeguandosi (con ritardo, sotto questo punto di vista) al mercato.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.