FOX

Avengers: Endgame, teorie e riflessioni dopo il secondo trailer

di - | aggiornato

Chi è la giovane arciera al fianco di Occhio di Falco? Che significato hanno i riferimenti alla storia del MCU? Perché i capelli di Vedova Nera sono così importanti? La risposta a queste e altre domande nell'analisi del nuovo trailer di Avengers: Endgame.

867 condivisioni 3 commenti

Condividi

Un nuovo trailer di Avengers: Endgame è stato distribuito ieri, 14 marzo, e gli appassionati del Marvel Cinematic Universe sono andati ancora una volta in fibrillazione. Il film si sta dimostrando uno dei più attesi di sempre e il materiale relativo ad esso è davvero pochissimo. Oltre al primo trailer, che ha rivelato per la prima volta il titolo ufficiale dopo mesi di speculazioni, e un breve spot trasmesso durante il Super Bowl, davvero pochissimo è stato mostrato del nuovo capitolo del Marvel Cinematic Universe.

Per questo motivo, il promo che ha debuttato ieri a sorpresa ha avuto un impatto fortissimo tra gli appassionati del franchise. Come per le clip precedenti, i fan hanno immediatamente iniziato a scandagliare ogni secondo del video, fotogramma per fotogramma. L'obiettivo è cercare di scoprire qualcosa in più su ciò che attenderà gli eroi in Avengers: Endgame e di trovare le risposte ai quesiti su cui si arrovellano da mesi con teorie e ipotesi: cos'è successo al mondo dopo la Decimazione? Gli Avengers riusciranno a sconfiggere Thanos? Sarà riportato l'ordine nell'universo?

E così, come per il primo trailer e per lo spot del Super Bowl, ci siamo lanciati anche noi in un'analisi approfondita di tutto ciò che le nuove immagini di Avengers: Endgame ci hanno rivelato. Un viaggio in quei due minuti e mezzo di video che tra teorie, speculazioni e piccoli indizi potrebbero rivelare parecchio su cosa attende gli eroi nel prossimo film e, forse, anche sul futuro del Marvel Cinematic Universe in toto.

Ovviamente, sebbene si tratti principalmente di ipotesi, potrebbero esserci delle rivelazioni sostanziose sul contenuto finale di Avengers: Endgame. Se quindi volete entrare in sala senza il minimo spoiler, vi suggeriamo di procedere con estrema attenzione. E ora, via all'analisi!

La storia del Marvel Cinematic Universe

Robert Downey Jr. come Tony Stark in Iron ManHDParamount Pictures/Marvel Studios

Le primissime immagini del trailer ci riportano agli albori del franchise, con Tony Stark che prosegue il suo messaggio d'addio a Pepper Potts, riflettendo sulla prima volta che ha indossato i panni di Iron Man, nel film che ha dato il via al Marvel Cinematic Universe. Dopo di lui, vediamo immagini del passato di altri eroi, come Capitan America e Thor. Questo da una parte continua a portare avanti il messaggio che Avengers: Endgame sarà una conclusione di questo primo ciclo della saga, il culmine della narrazione di questi dieci anni e più. Dall'altra potrebbe essere un piccolo indizio della possibilità di un viaggio nel passato per cercare di rimediare alle azioni di Thanos, una delle teorie più quotate da mesi tra gli appassionati. 

A prescindere da ciò, rivedere certe scene, che mostrano quanto il franchise sia cresciuto in tutti questi anni, è stata sicuramente un'emozione unica per tutti i fan che seguono fedelmente il Marvel Cinematic Universe da un decennio.

La voce di Peggy Carter

Subito dopo il disperato messaggio di Tony, di cui abbiamo sentito varie parti negli ultimi mesi, il trailer ci offre una citazione di Peggy Carter da Captain America: The Winter Soldier. Non è la prima volta che la storica fiamma di Steve Rogers viene ricordata nella promozione del film, essendo comparsa anche in fotografia nel promo di dicembre. Tutto ciò potrebbe indicare una sua presenza nel film, magari legata alla sopracitata possibilità che gli eroi viaggino nel tempo. A rimarcarlo è la frase stessa, che si conclude con "non si può tornare indietro". Che sia davvero un indizio?

Una nuova arciera?

Occhio di Falco allena una nuova arcieraDisney/Marvel Studios

Un momento particolarmente rivelatore potrebbe essere quello in cui si vede Clint Barton interagire con una ragazza, osservando i suoi progressi con arco e frecce. La ragazza potrebbe essere destinata ad assumere l'identità di Occhio di Falco quando Jeremy Renner lascerà il Marvel Cinematic Universe (e potrebbe succedere presto). Non è chiaro se la giovane che vediamo nel trailer è la versione cinematografica di Kate Bishop, che nei fumetti eredita il ruolo dall'arciere, o se si tratta di Lila Barton, la figlia di Clint comparsa in Avengers: Age of Ultron. 

A giudicare dalle immagini sembra quindi improbabile che il ruolo misterioso di Katherine Langford nel film sia quello della nuova Occhio di Falco, Lila o Kate che sia, tuttavia potrebbe esserci qualche sorpresa in serbo. Certo è che con questa possibile introduzione di una nuova arciera e la probabile apparizione di Cassie Lang nei panni di Stature danno molta credibilità alla voce che vuole un film sui Giovani Vendicatori in arrivo nel MCU.

Le avventure di Ronin saranno piuttosto brevi?

Il trailer prosegue mostrandoci il volto di Clint sconvolto in Giappone, mentre combatte nei panni di Ronin. La sua apparizione con questo nuovo look è stato uno dei rumor più discussi nei mesi che hanno seguito Avengers: Infinity War, ma il suo periodo in questo ruolo potrebbe essere più breve del previsto. Il confronto con altre sequenze dove imbraccia nuovamente arco e frecce, sembra suggerire che l'identità di Ronin comparirà solo per una scena o poco più, che si concluderà con la riconciliazione di Clint con Vedova Nera mostrata nel trailer e, di conseguenza, con il suo vecchio alias.

Vedova Nera torna ufficialmente rossa

http://love-ale-g-things.tumblr.com/post/183449543122

I capelli di Vedova Nera, per quanto possa sembrare curioso, stanno diventando uno degli aspetti chiave per analizzare i trailer di Avengers: Endgame. Qui rivediamo l'eroina tornare al suo classico rosso, probabilmente perché dopo la Decimazione ha smesso di vivere nell'ombra e non era quindi più necessario camuffarsi per sfuggire alla legge a causa degli eventi ci Captain America: Civil War. Al netto di questo ritorno al passato, c'è un altro aspetto importante riguardante i capelli di Vedova Nera.

Questi sono infatti un fattore che permette di dare un'indicativa collocazione cronologica delle diverse scene. Considerato che l'eroina compare con diversi tagli, più o meno lunghi, durante il trailer, sta iniziando a emergere l'idea che nella pellicola vedremo uno stacco temporale che porterà la vicenda avanti di diversi mesi. Sembra che gli eroi avranno bisogno di molto più tempo di quanto inizialmente ipotizzato per trovare un modo per sconfiggere definitivamente Thanos.

Uno Scott Lang perplesso

A questo punto compare nuovamente Scott Lang, uno dei grandi assenti di Avengers: Infinity War che dovrebbe però avere un ruolo fondamentale nel prossimo film. Qui lo vediamo probabilmente nei momenti immediatamente successivi alla sua fuga dal Regno Quantico, in cui era rimasto intrappolato al momento dello schiocco di Thanos. L'eroe appare infatti molto confuso dal mondo in cui si trova, svuotatosi a causa della Decimazione. La crescita selvaggia delle piante alle sue spalle sembra confermare l'idea che almeno una parte del film si svolgerà diversi mesi più avanti rispetto ad Avengers: Infinity War, a cui accennavamo qui sopra.

Un team inedito

Rocket e War Machine nel nuovo trailer di Avengers: EndgameDisney/Marvel Studios

Dopo una scena che rimarca il legame profondo tra Vedova Nera e Occhio di Falco, vediamo il debutto di un nuovo duo, mai visto prima nel MCU: War Machine e Rocket. I due sembrano pronti a lanciarsi in combattimento e sembrano davvero agguerriti. L'apparizione di Rocket è particolarmente interessante, dato che offre uno dei migliori sguardi finora alla sua nuova divisa che, come abbiamo già ricordato nell'analisi dello spot del Super Bowl, è ispirata direttamente a quella che il piccolo eroe ha indossato nei fumetti.

Il ritorno dallo spazio

Una delle informazioni più importanti arrivate con questo nuovo trailer riguarda il destino di Nebula e Tony Stark. Per la prima volta infatti è arrivata la conferma che i due riusciranno a salvarsi dal naufragio nello spazio che sembrava attenderli nei promo precedenti, dato che li vediamo in alcune scene al fianco degli altri eroi terrestri. Un indizio della loro sopravvivenza era già stato dato nello spot del Super Bowl, dove si vedevano lavorare freneticamente a misteriose riparazioni, ma non era chiaro quale fosse il significato di quella scena.

Resta ancora da capire come avverrà il loro ritorno. È possibile che siano riusciti a trovare un modo di riparare la nave o che qualcuno, come Captain Marvel, Thor, gli Avengers al gran completo o addirittura una nuova eroina, sia giunto a salvarli. Per il momento non c'è una risposta definitiva a questo quesito e probabilmente scopriremo la verità solo in sala.

Quelle misteriose tute...

Scena conclusiva del trailer di Avengers: EndgameDisney/Marvel Studios

Vicino alla sua conclusione, il trailer ci mostra una delle sequenze più epiche, che ritrae gli eroi camminare in formazione, presumibilmente diretti verso una nuova missione. È interessante notare come i diversi personaggi indossino tutti delle tute bianche e rosse con il logo degli Avengers inciso sul petto, simili a quelle anticipate da alcuni leak di qualche mese fa. La presenza di Tony Stark e Nebula e i capelli rossi di Vedova Nera sembrano indicare che si tratti di un momento piuttosto avanzato del film, probabilmente l'ultimo in ordine cronologico tra tutti quelli mostrati finora.

Ma qual è l'obiettivo degli Avengers in questa scena? Qual è la missione che stanno andando a compiere? E perché indossano queste nuove divise? Potrebbero essere una protezione necessaria per affrontare un viaggio nel tempo o il Regno Quantico? Per ora possiamo fare solo teorie.

Una nuova versione ancora

Su questa ultima scena c'è un altro aspetto da sottolineare. Si tratta infatti della terza volta che vediamo la sequenza ambientata in quello che sembra essere l'hangar del quartier generale degli Avengers, ogni volta con delle sostanziali differenze. Questo sembra essere l'ennesimo reminder del fatto che spesso i trailer dei Marvel Studios non riflettono direttamente le scene finali, con l'obiettivo di nascondere alcune sorprese ai fan. Chissà se la versione che abbiamo visto in questo promo è quella definitiva o se dobbiamo aspettarcene altre più complete nelle prossime settimane...

Ed ecco Carol Danvers

https://cambridgesus.tumblr.com/post/183460201202/the-underlying-dialogue-of-a-blooming-thor

Negli ultimi istanti del trailer fa finalmente il suo debutto Carol Danvers alias Captain Marvel, nuova eroina del MCU recentemente approdata nelle sale. La simpatica scena in cui la vediamo interagire con Thor ci da un assaggio di come andranno le sue interazioni con gli Avengers e ci conferma ancora una volta quanto questo personaggio sia tosto. Non si tratta di una sequenza completamente inedita però. La scena infatti fa parte del materiale che è stato mostrato qualche giorno fa in occasione della riunione annuale degli shareholder Disney.

Un attacco all'Avengers HQ?

Lungo il trailer si vedono diversi momenti in cui gli Avengers si trovano a combattere un nemico misterioso o alle prese con esplosioni in un ambiente ricoperto di macerie. Non è semplice ricostruire cosa stia succedendo, ma la teoria che si sta diffondendo in queste ore ipotizza un attacco devastante al quartier generale degli eroi. Questo sarebbe indicato in particolare da due scene in cui compare Ant-Man. La prima, intorno al minuto 1.34, sembra mostrare un'improvvisa esplosione sullo sfondo per una frazione di secondo; la seconda, che inizia al minuto 1.45, ritrae l'eroe rimpicciolito mentre si trova tra le fiamme a saltare su una matita, confermando che si tratta di un'ambientazione terrestre (e probabilmente un ufficio).

Scena del trailer di Avengers: Endgame con Ant-Man che fugge da alcune esplosioniDisney/Marvel Studios

Ma chi sta attaccando gli eroi? In molti stanno indicando Thanos come colpevole, ipotesi che sarebbe stata anticipata anche da un leak di giocattoli. Nonostante sia la scelta più ovvia, sembra piuttosto improbabile che il Titano decida di colpire per primo gli Avengers, dato che il finale del film precedente suggeriva che volesse ritirarsi a vita contadina, in pace con sé stesso dopo aver raggiunto l'obiettivo di una vita. Sarà quindi una nuova minaccia misteriosa? Possiamo solo aspettare per scoprirlo.

Dove l'ho già visto?

Spostiamo ora l'analisi dalle singole scene a una prospettiva più ampia. È interessante notare come questo trailer abbia diverse sequenze già viste in passato, a parte ovviamente quelle relative alla storia del Marvel Cinematic Universe. È possibile che il famoso obiettivo di non mostrare nulla oltre i primi venti minuti del film stia mettendo in difficoltà i team del marketing? Potrebbe essere, ma c'è anche da dire che, nuove immagini o meno, questo trailer è capacissimo di emozionare e fare crescere l'hype per il film. Alla fine è questo che conta davvero.

Un grande assente, per la seconda volta

Thanos su Titano in Avengers: Infinity WarHDDisney/Marvel Studios

È interessante notare come nuovamente non ci sia traccia di Thanos in questo trailer, dopo che già non si era fatto vedere nello spot del Super Bowl. La sua ultima apparizione risale allo scorso dicembre, quando è comparso per pochi secondi mentre camminava per i campi del pianeta in cui si è rifugiato dopo la Decimazione. La sua assenza è curiosa, dato il ruolo che ci si aspetta avrà nel film, ma potrebbe essere semplicemente dovuta al sopracitato desiderio di tenere segreta la maggior parte della pellicola. Magari lo rivedremo in uno dei futuri promo, chissà.

A qualunque costo

Il titolo che i Marvel Studios hanno dato al trailer è A qualunque costo, frase che alcuni degli eroi pronunciano durante il filmato. Per quanto non dia effettivamente informazioni concrete sugli avvenimenti è sicuramente indicativo di quanto sia alta la posta in gioco per questa quarta avventura degli Avengers e di quanto Capitan America, Iron Man e soci siano pronti e determinati a dare davvero tutto per salvare l'universo. Potrebbe anche essere un'anticipazione del sacrificio che, secondo molti appassionati, alcuni eroi dovranno fare per sconfiggere Thanos. La riprova di quanto questo titolo sia adatto al mood del film e del trailer. 

Avengers: Endgame (2019)

Data uscita in Italia: 24 aprile 2019 voto 8,8

E con questo chiudiamo l'analisi di questo nuovo, emozionante e travolgente trailer di Avengers: Endgame. Voi avete notato qualcosa che ci è sfuggito? Cosa vi aspettate dal film alla luce di tutte queste nuove informazioni? E soprattutto, quanto è alto il vostro livello di hype ora?

Non temete, la data in cui finalmente avremo risposta a tutte le domande è sempre più vicina. Avengers: Endgame infatti arriverà nelle sale italiane il 24 aprile.

Immagini via ComicBookMovie.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.