FOX

Charlie Says: Matt Smith è Charles Manson nel trailer ufficiale del film

di - | aggiornato

Matt Smith è irriconoscibile nel primo trailer ufficiale di Charlie Says. Nel film di Mary Harron la star di The Crown interpreta il famigerato Charles Manson, mandante di alcuni dei più efferati omicidi della storia criminale.

99 condivisioni 0 commenti

Condividi

"Non parliamo del nostro passato. La nostra vita è iniziata quando abbiamo incontrato Charlie".

Matt Smith sta per approdare sul grande schermo con quella che si preannuncia come la sua performance più impegnativa. Con capelli lunghi e barba incolta, l'attore britannico si è infatti reso irriconoscibile per entrare nei panni di Charles Manson, il famigerato mandante di alcuni dei più efferati omicidi della storia criminale, nel nuovo film da lui interpretato.

La pellicola si intitola Charlie Says ed è diretta dalla regista canadese Mary Harron, già autrice dell'horror-fantasy The Moth Diaries (2011) e del ben più noto American Psycho (2000) con protagonista un indimenticabile Christian Bale. 

Poster originale del film Charlie Says di Mary HarronHDEpic Level Entertainment e Roxwell Films

Come possiamo intuire dal primo trailer ufficiale che troviamo all'inizio di questo articolo, Charlie Says racconta gli omicidi commessi dalla Manson Family.

Le prime immagini che vediamo ci portano all'interno di una struttura carceraria femminile, dove si incrociano le vite di alcune adepte della "famiglia". Sono queste ultime le vere protagoniste del film e la prima apparizione che fa nel video il leader della setta è in una foto affissa sul muro di una delle celle.

Soltanto più tardi vediamo Manson in carne e ossa, rievocato attraverso un tuffo nel passato che mostra l'incontro tra le adepte e il leader. A quel punto appare chiaro che le ragazze subiscono il fascino e l'influenza di quella che sembra inizialmente una comunità felice. Il carisma di Manson finirà per soggiogarle trascinandole in un percorso d'iniziazione che ne altererà le rispettive coscienze e volontà individuali.

Matt Smith intrattiene gli adepti della Manson Family in una scena di Charlie SaysHDEpic Level Entertainment e Roxwell Films

Sinossi ufficiale

Leslie Van Houten, Patricia Krenwinkel e Susan Atkins sono state condannate alla pena di morte in quanto esecutrici materiali degli omicidi perpetrati dalla Manson Family, incluso quello dell'attrice Sharon Tate.

Quando la pena viene revocata, la loro condanna muta in ergastolo. Ad una giovane studentessa di nome Karlene Faith viene affidato l'incarico di un difficile percorso di rieducazione delle tre.

Man mano che le ore trascorrono, Karlene ha modo di confrontarsi con il percorso di trasformazione di queste giovani donne e con la realtà dei loro orribili crimini.

Matt Smith, Sosie Bacon e Marianne Rendón in una scena di Charlie SaysHDEpic Level Entertainment e Roxwell Films

Cast e uscita

Il cast di Charlie Says include Hannah Murray (Leslie Van Houten), Sosie Bacon (Patricia Krenwinkel), Marianne Rendón (Susan Atkins), Merritt Wever (Karlene Faith) e Matt Smith (Charles Manson).

Nella pellicola compaiono inoltre la giovane promessa di The Bad Batch Suki Waterhouse (nel ruolo di Mary Brunner), il Nate Archibald di Gossip Girl Chace Crawford (Tex Watson), Grace Van Dien (Sharon Tate), Kayli Carter (Squeaky Fromme) e India Ennenga (Linda Kasabian).

Prodotto da Epic Levell Entertainment e Roxwell Films, Charlie Says uscirà negli Stati Uniti il 17 maggio 2019. Ancora non si hanno invece notizie di una sua distribuzione nelle sale italiane.

Il film è stato presentato in concorso nella sezione Orizzonti alla 75esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (tenutasi dal 29 all'8 settembre 2018).

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.