FOX

Il ban dei contenuti hot costa caro a Tumblr: calano drasticamente gli utenti

di - | aggiornato

Tumblr ha deciso di opporsi ai contenuti per adulti, che da dicembre non appaiono più sulla piattaforma. Gli utenti, tuttavia, non l'hanno presa per nulla bene.

Il logo di Tumblr Tumblr.

55 condivisioni 0 commenti

Condividi

Lo scorso dicembre Tumblr ha annunciato la messa al bando dei contenuti a sfondo pornografico dalla sua piattaforma. Numerosi utenti non presero bene tale decisione, minacciando di abbandonare il servizio. Ebbene, sono stati di parola, e i dati lo confermano.

A dicembre il traffico globale su Tumblr ha raggiunto le 521 milioni di visite, scese drasticamente a 370 milioni nel mese di febbraio. La notizia arrivata dalla società di analisi SimilarWeb, a cui fa seguito Statista, che riporta un trend simile per il numero dei singoli visitatori. A gennaio 2019, "solo" 437 milioni di persone hanno consultato la piattaforma di microblogging, ovvero circa 200 milioni in meno rispetto a luglio 2018 (642 milioni).

Il bando ha colpito contenuti espliciti come foto e video di parti intime e atti sessuali, a quanto pare molto comuni su Tumblr. Nonostante la nuova politica, alcuni (pochi) utenti segnalano di poter ancora accedere a tali contenuti. Casi isolati, forse errori nelle operazioni di censura.

A dicembre 2018 risale anche una dichiarazione di Jeff D'Onofrio, CEO di Tumblr, intervistato da The Verge per un commento sulle minacce degli utenti:

Non mancano di certo i siti internet dove reperire contenuti per adulti. Li lasceremo a loro, noi concentreremo gli sforzi per la creazione di un ambiente quanto più accogliente possibile.

Come giudicate la reazione degli utenti? Eccessiva considerata la natura di Tumblr, piattaforma di microblogging?

Fonte The Verge

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.