FoxLife  

800 Words 3: la recensione del secondo episodio, Fiocco Azzurro a Weld

di -

Il secondo episodio della terza stagione di 800 Words, Fiocco Azzurro a Weld, ci svela un'importante verità e ci fa capire che Ike non sta affrontando bene ciò che gli è successo.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il primo episodio della terza stagione di 800 Words ci ha riportati a Weld e ci ha fatto tornare nelle vite della famiglia Turner. Siamo partiti con un capitolo molto importante, con il salvataggio di Ike e il parto di Jan. I gemellini sono finalmente nati, ma sono figli di George?

La vita di George è pronta a cambiare per sempre. Ma capiamo perché. L’episodio parte con Jan ancora in ospedale. La donna ha avuto un’emorragia che ha complicato il parto. I bambini per fortuna stanno bene, ma lei deve ancora riprendersi. George è molto coinvolto, ovviamente e vi ricordiamo che potrebbe essere anche il padre del bambino.

Inoltre Zac non sembra essere molto convinto. Non crede di essere il papà dei gemellini. Dov’è la verità?

Shay e Ike in un'immagine da 800 WordsHDSeven Network
Shay e Ike in 800 Words

Un piccolo salto nel tempo ci mostra una Jan in buone condizioni. Si è trasferita da George con i piccoli e il quadro sembra quasi idilliaco… almeno sulla superficie. Ad aiutare George e la famiglia con i bimbi c’è anche Lindsay. Chi l’avrebbe mai detto nella stagione uno! I personaggi si sono evoluti e i cittiadini di Weld sono sempre pronti a supportarsi.

Ma non sarebbe un episodio della terza stagione di 800 Words senza qualche colpo di scena. Andiamo a capire perché.

Per gli shipper di George e Fiona ci sono delle belle novità… o almeno dei momenti belli. Vi ricordiamo che i due sono in una specie di situazione di limbo a causa di ciò che è successo con Jan. Ma i sentimenti ci sono ed è chiaro che i due vogliono stare insieme. Ogni serie TV che si rispetti, tuttavia, ha le sue tempistiche quindi capiamo.

George dice a Fiona che un giorno anche lei avrà dei bambini. Il tutto durante una situazione molto delicata in generale: i test del DNA per scoprire chi è il padre dei bambini iniziano e i risultati potrebbero cambiare tutto, sia per quanto riguarda George e Fiona, sia per quanto riguarda il futuro con i Turner.

800 Words 3x02 - Chi è il padre dei bambini di Jan?

Per quanto riguarda Jan, Steve prova dei reali sentimenti per lei, quindi li shippiamo decisamente insieme. Una serie di equivoci, in pieno stile Weld, ritardano un pochino la verità sui sentimenti di Jan. 

Ma la vera domanda dell'episodio è: chi è il vero padre dei bambini di Jan? Ce lo chiediamo dalla fine della scorsa stagione e questo episodio, finalmente, chiarisce ogni dubbio. Il padre dei bambini è Steve, ed è una buona notizia per Jan. George era ovviamente pronto a prendersi le sue responsabilità, ma il fatto che i figli non siano suoi lo libera dalle preoccupazioni che aveva nei riguardi di Fiona. 

Per fortuna una sorta di happy ending arriva per Jan e Steve. Ci speravamo, perché Jan è sempre stato un personaggio molto positivo in 800 Words e la sua amicizia con George è sempre stata uno degli elementi più belli della serie. La donna parla con George, ringranziandolo per il supporto e dicendogli che tornerà a Sydney. Speriamo di poter vedere comunque Jan confrontarsi con George e con Shay ed Arlo. 

In un'altra storyline dell'episodio scopriamo il reale motivo per il quale Woody non vuole sposare Tracey. Woody è già sposato ed è proprio lui stesso a dire la verità a George. Ma questo a cosa porterà? Sicuramente non può sposare Tracey e non può dirle la verità in questo momento. Prevediamo un crollo per la relazione tra Tracey e Woody e sicuramente ci dispiace. Il nostro consiglio è: sempre dire la verità, in qualsiasi caso. Prima o poi verrà fuori comunque.

Ma non abbiamo ancora parlato di Shay ed Ike. Anche nel loro rapporto si crea una frattura. Andiamo a vedere.

800 Words 3x02 - Shay ed Ike ai ferri corti

È un episodio molto difficile per Shay. La ragazza, dopo aver temuto per la vita di Ike nel primo episodio della terza stagione, deve affrontare anche il suo improvviso cambio d’umore e tutto ciò che ne comporta. Un possibile breakup all’orizzonte? Ike ha passato un momento davvero brutto, è sconvolto da ciò che gli è successo. Pensare di morire mette tutto in prospettiva per lui. Ciò che pensa, ciò che vuole e tutto quello che c’è nel mezzo.

La relazione con Shay è una delle cose su cui Ike deve aver riflettuto parecchio. L’episodio inizia con le migliori intenzioni di Shay, che va a far visita a Ike. Ike ha intenzione di andare a nuotare, non un’ottima idea quando sei quasi morto in mare aperto.

Non tutti sono felici di rivedere Ike e Shay insieme, sicuramente Ollie non lo è. Una vera frattura nel rapporto tra gli Shake (questo dovrebbe essere il nome della ship, comunque a noi piace) avviene quando Ike diventa più chiaro. Vuole che Shay se ne vada a casa e che lo lasci da solo. Ike ha bisogno di riflettere, ha bisogno di capire che cosa vuole e… soprattutto se lo vuole con Shay. Non è la prima volta che i due si allontanano e che sembrano distanti, quindi abbiamo comunque buone speranze per il futuro di questi due.

Una nota positiva su tutta questa storia sono i momenti tra Shay ed Arlo, che si confidano riguardo le loro rispettive relazioni. I due sono cresciuti e sono capaci di darsi dei buoni consigli. L’influenza di George si sente tutta. Siamo contenti che i Turner – almeno per quanto riguarda la famiglia – abbiano trovato un equilibrio.

Un episodio ricco di novità. La verità sul padre dei bambini è finalmente venuta fuori, George può andare avanti con la sua vita. Come andranno avanti le cose tra Shay e Ike? Non vediamo l'ora di scoprirlo.

Nel frattempo, non perdete gli episodi della terza stagione di 800 Words, tutte le domeniche, a partire dalle 21.00, su FoxLife, canale 114 di SKY.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.