FoxLife  

Poli opposti: anticipazioni della 2° puntata di Amore e altri rimedi

di - | aggiornato

Amore e altri rimedi sta scaldando i motori. Scopriamo chi sono le coppie che si sono messe in gioco in questa seconda puntata e - soprattutto - quali problemi stanno tormentando le loro relazioni ormai da tempo.

13 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ci siamo, è già passata una settimana e stasera Amore e altri rimedi sarà di nuovo su FoxLife. L'appuntamento con il secondo episodio dello show sulla crisi di coppia, condotto da Claudia Gerini, è alle 21.55. 

Quando si parla di relazioni amorose, molto spesso ci si chiede se funzionano di più le coppie agli antipodi, oppure quelle che si assomigliano. Insomma, è vero o no che i poli opposti si attraggono? Oppure vale il detto che chi si somiglia si piglia?

Da una parte le coppie antitetiche si cercano, si divertono, litigano e poi si amano, almeno all'inizio. Ma con il passare del tempo, le troppe discussioni causate dalle diversità caratteriali possono stancare.

Le coppie simili invece stanno bene, sono felici, hanno gli stessi interessi e fanno le stesse cose. Si vogliono bene e vivono in armonia, ma dopo un po', il rischio è forse quello di annoiarsi.

Questa sera, protagoniste del secondo episodio di Amore e altri rimedi, saranno proprio due coppie di poli opposti. Dopo essersi scambiati i partner, i quattro vivranno per una settimana sotto l'occhio attento dei terapeuti Gianluca Franciosi e Laura Duranti, che li seguiranno proponendo loro alcuni esercizi. 

Riusciranno le due coppie a ritrovarsi, oppure alla fine dell'esperimento si diranno addio per sempre? In attesa di scoprirlo, ve le presentiamo, svelandovi qualcosa in più a proposito della crisi che le ha condotte ad Amore e altri rimedi.

Amore e altri rimedi, anticipazioni 2° puntata: Ilaria e Giuseppe

La prima coppia protagonista della seconda puntata di Amore e altri rimedi, è composta da Ilaria, 27 anni e Giuseppe, 34.

Ilaria è un architetto e trascorre la maggior parte delle sue giornate al PC ad inviare curriculum, con la speranza di trovare un impiego adatto a lei e alle sue capacità. Giuseppe invece lavora in un negozio di telefonia, ma ha anche un secondo mestiere, ovvero animazione di matrimoni con karaoke. Appena arrivato a Roma, desiderava fare l'attore, ma con il tempo si è reso conto di dover passare al piano B. Ed è nel suo negozio che una domenica ha conosciuto Ilaria:

Quando è entrata quasi m'è calato il respiro. Lei è bella da morire.

I primi bisticci tra i due sono cominciati poco prima che lei partisse per New York. Ilaria ha infatti trascorso due mesi nella Grande Mela, per lavorare come architetto. Davanti a questa scelta, Giuseppe si è sentito messo da parte.

Io per la mia donna devo essere la priorità. Devo essere messo davanti a tutto.

ha spiegato il ragazzo, abituato a trattare in questo modo la sua compagna. Il suo temperamento piuttosto animoso, rende le discussioni particolarmente difficili e secondo Ilaria, non riescono a litigare perché lui si arrabbia subito ed alza leggermente la voce e se ci si mette anche lei, non se ne esce davvero più. Giuseppe invece la ritiene troppo diretta e pensa che dovrebbe provare ad addolcirsi un po'.

Sebbene Ilaria sia abituata a dire e fare quello che vuole, è decisa a cercare di cambiare in meglio il loro rapporto:

Con questo esperimento spero di migliorarci sempre. Perché si può sempre migliorare, sia nel singolo che nella coppia. 

Su questo, Giuseppe è dello stesso avviso e spera che l'esperienza di Amore e altri rimedi gli permetta di capire limiti e sbagli, per provare ad alleggerire e rendere più semplice la loro convivenza.

Ce la faranno a venire a capo della loro crisi, o preferiranno chiudere la storia una volta per tutte? 

Amore e altri rimedi, anticipazioni 2° puntata: Sara e Riccardo

Oltre ad Ilaria e Giuseppe, protagonisti della seconda puntata di Amore ed altri rimedi sono anche Sara, 32 anni e Riccardo, 27.

Sara è una tatuatrice, mentre il suo compagno è un neo laureato in informatica. I due si sono conosciuti a Bergamo nel 2016, durante il meeeting autunnale di un'associazione che raggruppa persone dal quoziente intellettivo molto alto. Quando si sono incontrati, Sara era ancora sposata, ma stava già in procinto di divorziare. Al contrario, Riccardo non aveva ancora mai avuto una relazione seria, da adulto. Le ultime storie da lui vissute, risalivano infatti ai tempi della scuola

Ma quali sono i problemi che attanagliano il loro rapporto? Sara si arrabbia molto spesso perché non si sente ascoltata. O meglio, crede che il suo compagno minimizzi le cose che lei gli dice. Tuttavia, raramente il suo arrabbiarsi ha una soluzione e quando questa cosa si ripete, Sara si irrita ancora di più. 

Secondo Riccardo, quando lei è in preda ad un'emozione negativa, ha la tendenza ad incastrarsi in questo sentimento. Il suo errore è stato quello di sottovalutare tutto ciò, cercando di andare avanti con la speranza che questa cosa le passasse. In realtà adesso ha la sensazione che lei stia iniziando a staccarsi da lui

La cosa che mi piacerebbe di più sistemare è l'essere ascoltata e considerata 

ha spiegato Sara. Mentre Riccardo vorrebbe che la sua ragazza smussasse la sua incapacità di gestire le emozioni negative. Insomma, le aspettative dei due riguardo all'esperimento di Amore e altri rimedi sono piuttosto alte. Riusciranno a trovare, grazie agli esercizi di Gianluca Franciosi e Laura Duranti, i rimedi ai loro conflitti? Oppure lo scambio di coppia ne sancirà la separazione definitiva?

Per scoprirlo vi aspettiamo stasera, alle 21.55 su FoxLife (canale 114 di Sky) con la seconda puntata di Amore e altri rimedi.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.