FOX  

La storia delle Cicatrici di Daryl e Michonne nell'episodio 9x14 di The Walking Dead

di -

Daryl e Michonne hanno reagito in modo diverso: lui si è allontanato, lei ha chiuso le porte. Di Alexandria e del suo cuore. Ecco Cicatrici, lo straordinario episodio 9x14 di The Walking Dead.

490 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sapevamo già che Michonne sarebbe stata protagonista di questo episodio di TWD, e che l'avremmo vista incinta, quindi nel periodo successivo alla morte di Rick incluso in quei famosi 6 anni di “buio” che il salto temporale ci ha negato alla vita. Ma che sono comunque esistiti. E sapevamo anche che Daryl sarebbe stato con lei, visto che l’episodio si intitola Cicatrici e racconta a loro storia.

Daryl e Michonne erano le persone più vicine a Rick. Le persone che non si sono arrese per lungo tempo, e che cercavano il suo corpo. Le persone che soffrivano più di tutti, e che dovevano trovare il modo di andare avanti. Mchonne aveva il suo bambino. Daryl non poteva far altro che allontanarsi e restare solo.

Oggi, però, torniamo ad Alexandria con Daryl che chiede ospitalità a Michonne. Contro il parte di Aaron, Michonne gliela concede e lascia entrare tutti, inclusa Lydia. Fra presente e passato, il montaggio di questo episodio 14 di The Walking Dead 9 sovrappone eventi già vissuti e nuovi momenti.

Il momento in cui Michonne ritrova Jocelyn (Rutina Wesley, la Tara di True Blood) ai cancelli di Alexandria, recuperata da Rosita e altri insieme a nuovi sopravvissuti. L’accoglienza era una prassi. Solo ora, oggi, dopo quelle cicatrici le cose sono cambiate. Stiamo per scoprire perché.

The Walking Dead episodio 9x14, Michonne incintaHDFOX
Michonne incinta in TWD 9x14

Ieri: la storia di Cicatrici

Jocelyn spinge Michonne ad esplorare il luogo da cui viene, dove si trovano altre persone. Tutti ragazzini. Vengono portati ad Alexandria, dove scopriamo che Jocelyn e Michonne erano amiche, oltre che compagne di scuole, e che Michonne continuerà a uscire per cercare Rick. Ha paura di una sola cosa: di non riuscire a trovarlo… E noi sappiamo che è esattamente ciò che succederà.

Ciò che non sapevamo, invece, è che Jocelyn sarebbe sparita. Insieme a tutti i bambini e alle scorte di cibo e medicinali di Alexandria.  Sulle sue tracce insieme a Daryl, Michonne ci racconta della loro amicizia. Del tradimento che la fuga di Jocelyn ha rappresentato, di come questo la ferisca. Soprattutto per aver abbassato la guardia ed essersi fidata.

Nonostante le parole consolatorie - e come sempre sagge - di Daryl, ritrovare il gruppo di Jocelyn costa caro. Daryl viene colpito da una freccia, Michonne da un bastone.  Catturati, legati e imbavagliati - ricordando che lei è visibilmente incinta - Daryl e Michonne ci portano alla scoperta di un orrore inimmaginabile.

The Walking Dead 9x14: Michonne e Daryl catturatiHDAMC
The Walking Dead 9x14: Michonne e Daryl catturati

Sono stati i bambini, i piccoli Linus e Winnie, a marchiarli sulla schiena. Su ordine di Jocelyn.

Le X non sono cicatrici, sono marchi.

I forti sopravvivono.

Sembrano parole di Alpha, ma qui siamo addirittura oltre gli orrori dei Sussurratori. Addestrare i bambini a marchiare i nemici, per poi ucciderli. A colpire alla pancia una donna incinta, ad affrontare il mondo nel peggiore dei modi: con la crudeltà e l’odio, per mascherare la paura. E perfino per uccidere a sangue freddo altri bambini, quando viene loro ordinato.

Michonne, incinta, ha dovuto uccidere dei bambini. Ha fatto delle cose per sopravvivere che non potrà mai dimenticare.

Oggi: il mondo deve andare avanti

Sebbene Daryl abbia coperto le sue tracce, Alexandria potrebbe presto essere in pericolo. Mentre Henry fa i conti con la propria, nuova cicatrice, Michonne fa i conti con Lydia.

The Walking Dead 9x14, Daryl parla con JudithHDAMC
The Walking Dead: Daryl parla con Judith in Cicatrici

Le racconta di aver fatto tutto ciò che doveva per proteggere Alexandria e la sua gente. Di non essere fiera di molte delle cose fatte, ma di non avere avuto altra scelta. Se avesse potuto rischiare da sola, l’avrebbe fatto. Ed è esattamente ciò che chiede a Lydia: di riflettere su come stia mettendo Henry, e tutti gli altri, in pericolo.

Segue la scena dell’anteprima con il dialogo fra Daryl e Judith che avevamo già esaminato, e che è fondamentale per comprendere le intenzioni di Judith. Daryl e il suo gruppo ripartono mentre Michonne decide di raccontare la storia delle cicatrici a Judith. Ma non la trova. Si rivolge a Negan e scopre che lui ha raccontato alla bambina storie su Rick e Carl, e che le ha raccontato perfino ciò che lui aveva fatto a Glenn e Abraham.

Non si possono proteggere i bambini dalla verità. Negan sa cosa prova Judith: pensa che tenere i cancelli chiusi sia sbagliato, che il mondo dovrebbe essere come voleva Carl.

The Walking Dead: Michonne in CicatriciAMC
The Walking Dead: Michonne nell'episodio 9x14

Ma noi sappiamo perché i cancelli sono stati chiusi tanti a lungo. Sappiamo delle cicatrici. Sappiamo che per la seconda volta, Michonne esce alla disperata ricerca di Judith.

Perché quel marchio non è solo sulla sua schiena, è impresso nel suo cuore e nella sua mente. Ed è ciò che deve raccontare alla bambina quando la ritrova. Una storia legata a momenti che Judith ricorda fin troppo bene. 

Ciononostante, vuole aprire i cancelli e sua madre dovrà fare i conti con il fatto che ha ragione. E che deve riuscire a superare la paura che l’ha paralizzata tanto a lungo.  Lo promette sulla tomba di Carl, subito prima di andare a raggiungere Daryl e gli altri, diretti al Regno. Per portarceli in un’auto trainata da cavalli: un simbolo del mondo di prima che si è evoluto in qualcosa di diverso... Proprio sotto allo sguardo delle spie dei Sussurratori.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.