FoxLife  

Amore e altri rimedi: tutto quello che è successo nel secondo episodio

di - | aggiornato

Gestire una relazione tra due poli opposti è tutt'altro che facile: forza di volontà e coraggio di mettersi in discussione sono essenziali. Ce l'avranno fatta i protagonisti della 2° puntata di Amore e altri rimedi, o avranno preferito gettare la spugna?

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Ilaria e Giuseppe, Sara e Riccardo: sono loro i protagonisti della seconda puntata di Amore e altri rimedi. Due coppie agli antipodi, di poli decisamente opposti, che in seguito ad una forte crisi hanno deciso di intraprendere un audace esperimento, nella speranza di salvare le proprie storie d’amore.

Con il sostegno degli psicoterapeuti Gianluca Franciosi e Laura Duranti, i quattro si sono sottoposti ad uno scambio di partner, correlato da una serie di esercizi terapeutici. Un percorso volto a cercare di comprendere meglio i propri sentimenti, ma - soprattutto - a tentare di capire definitivamente se rimanere insieme oppure no. Il tutto, sotto la guida di Claudia Gerini.

Le coppie della scorsa puntata avevano scelto di dare un’altra occasione alla loro love story. Scopriamo se ad Ilaria e Giuseppe e a Sara e Riccardo è andata altrettanto bene.

Amore e altri rimedi, puntata 2: Ilaria e Giuseppe

Ilaria (27 anni) e Giuseppe (34) compongono la prima coppia della seconda puntata di Amore e altri rimedi. Ilaria è alla costante ricerca di un lavoro come architetto e non si ritiene affatto sostenuta dal suo compagno, il quale – in attesa di coronare il grande sogno di fare l’attore – ha deciso invece di trovarsi immediatamente un altro impiego, perché a suo avviso ciò che conta è essere indipendenti a qualunque costo.

I due vedono la vita in maniera completamente differente e sebbene Giuseppe critichi spesso Ilaria, è sicuro di non essere alla sua altezza e si è sentito più volte messo da parte.

Ilaria sembra invece alla ricerca di una collocazione lavorativa, ma anche sentimentale.

Quello che non farò è cercare altro, perché sennò morirò a fare altro.

ha spiegato riguardo alla volontà di non accontentarsi lavorativamente. Gli obiettivi di entrambi sono dunque decisamente distanti e la comunicazione zoppica continuamente, al punto tale che affrontare qualsivoglia discussione è praticamente impossibile. 

Amore e altri rimedi, puntata 2: Sara e Riccardo

Sara, 32 anni e Riccardo, 27 sono l’altra coppia protagonista del secondo episodio di Amore e altri rimedi. Tatuatrice lei e neo laureato lui, discutono continuamente perché Riccardo tende a non ascoltarla o a non prenderla sul serio.

A quel punto a lei parte l’embolo, cerca di farsela passare e il litigio successivo è ancora più grande perché si nutre dell’eredità di quello precedente. Riccardo continua a rifare questi errori e Sara non vuole sentire ragioni. La ragazza è dunque vittima delle emozioni, che vive in modo totalizzante senza lasciare spazio al suo fidanzato, il quale non riesce a esprimersi come vorrebbe.

Da una parte, lui dovrebbe imparare a comunicare ed ascoltare, dall'altra per lei sarebbe importante provare a gestire le emozioni negative, senza lasciarsi travolgere. 

Amore e altri rimedi, puntata 2: lo scambio dei partner e gli esercizi

Sara e Riccardo e Ilaria e Giuseppe hanno qualcosa in comune: in entrambe le coppie c’è una parte più emotiva ed una decisamente poco empatica. Ecco perché i terapeuti hanno ritenuto opportuno affiancarli.

Lo scambio di coppia e la convivenza improvvisa con un estraneo, sono sempre fonte d’imbarazzo, almeno all’inizio.

Per Sara e Giuseppe le cose sembrano tuttavia svolgersi da subito in maniera più naturale. L’esercizio messo a punto dagli psicoterapeuti, ovvero una lezione di improvvisazione teatrale tesa ad analizzare le emozioni negative vissute all’interno della relazione, si è dimostrato efficace, dando loro modo di guardare con distacco e lucidità gli errori che perpetrano abitualmente durante confronti o discussioni.  

Poco distanti da loro, Riccardo e Ilaria hanno qualche difficoltà in più a sciogliersi e la ragazza chiede al suo compagno d’esperimento di dormire separati. Per loro è stata organizzata un’attività destinata ad accedere alle rispettive parti emotive, ovvero un'escape room: un luogo chiuso, da dove provare ad uscire. Costretti a comunicare, collaborare e a fidarsi l’uno dell’altra, Riccardo e Ilaria si sono sentiti finalmente apprezzati ed ascoltati. E, soprattutto, hanno avvertito l’importanza di dare e trasmettere fiducia all’altro, davanti ad una situazione ostica. 

Amore e altri rimedi, puntata 2: la visione dei video

Le giornate delle coppie trascorrono così tra confronti, esercizi e qualche lacrima. E a proposito di pianto, uno dei momenti più toccanti è indubbiamente quello che dà ad ognuno di loro la possibilità di vedere in video o in foto cosa sta facendo il partner.

Ad Ilaria fa molto male apprendere che Giuseppe ritiene che pensi troppo a sé stessa. Il fatto è che non si sente sostenuta e le sembra di dover affrontare da sola le difficoltà della vita perché Giuseppe ha una visione diametralmente opposta alla sua

Dall’altro lato Giuseppe ammette di aver una perenne paura di perderla. Gli basta guardare poche foto di lei per sciogliersi e capire che questo continuo processo di idealizzazione sta minano il loro rapporto. Idealizzare tanto una persona, significa darle potere. E il partner non dev’esser un punto debole, ma di forza. Ilaria non ritiene affatto che Giuseppe sia inferiore a lei, ma la questione è forse un'altra:

Giuseppe non è probabilmente la persona giusta per me.

Sara invece non ha paura di perdere Riccardo e di certo non ha problemi di autostima. Il suo compagno - d’altra parte – è talmente innamorato da non concepire l’idea di potersi separare. Ciò che è certo, è che in qualche modo dovranno venire a capo dei loro problemi di comunicazione. Ingoiare tutto ed andare avanti nutrendo rabbia e rancore, è una tecnica deleteria, soprattutto se si cerca di appianare questo disagio riempiendo le proprie giornate con un atteggiamento iperattivo. Sara ne è consapevole e davanti a queste confessioni non riesce a trattenere le lacrime.

Amore e altri rimedi, puntata 2: i confronti

La relazione di Sara e Riccardo manca di comunicazione, mentre Ilaria e Giuseppe vivono il loro amore a due velocità diverse. Durante quest’esperimento di scambio di partner sono emersi dubbi e paure, ma anche qualche consapevolezza in più. A questo punto, non resta che decidere se portare avanti la propria storia, o dirsi addio per sempre. Non prima però di un breve confronto tra Sara ed Ilaria e fra Riccardo e Giuseppe.

La conversazione tra le due ragazze è decisamente molto sentita. Entrambe si commuovono mentre si confidano ciò che hanno capito dei rispettivi partner. Ilaria spiega – tra le lacrime – quanto Riccardo sia innamorato di Sara e quanto puro sia tale sentimento. Anche Sara piange, ma per un altro motivo: il rapporto tra Ilaria e Giuseppe le ha ricordato tanto quello con il suo ex marito, per questo le consiglia di non perdere tempo ed affrontare, eventualmente, determinate decisioni. 

Il confronto tra i due uomini è forse più duro. Riccardo comunica infatti a Giuseppe che Ilaria non è affatto sicura che lui sia la persona adatta a lei. Giuseppe è senza parole, lui si sente assolutamente pronto ad accettare sé stesso e a lavorare sulla propria autostima e non vuole che la sua relazione finisca proprio ora.

Amore e altri rimedi, puntata 2: le scelte finali

L'incontro tra Sara e Riccardo si svolge all'insegna delle emozioni e di qualche lacrima. I due decidono di continuare a stare insieme: hanno capito quali sono i loro punti deboli e come lavorarci. Sara cercherà di lasciare andare le emozioni negative senza esserne in balìa, dando modo anche a lui di condurre il rapporto. Riccardo, dal canto suo smetterà di ascoltarla senza capire.

Le cose invece non vanno altrettanto bene per Ilaria e Giuseppe. La ragazza è molto arrabbiata, e piuttosto convinta di una cosa: 

Non so quanto mi ami veramente. Tu mi veneri e basta.

Giuseppe non è d’accordo, ma la situazione sembra, minuto dopo minuto, sempre più irrecuperabile:

Io voglio una persona che mi trascina. Una persona forte. Tu non lo sei. Sei un debole

Ilaria ha la certezza che questa relazione la stia spegnendo e che lui non si sia accorto di niente. A nulla valgono i tentativi del ragazzo di persuaderla del contrario. 

Io mi sono resa conto che mi fai male. Quindi è finita. E oggi io e te ci salutiamo. Per sempre.

Termina così, tra rabbia, delusione e accuse, la storia d'amore tra Giuseppe e Ilaria.  

È dunque vero che i poli opposti si attraggono. Ma se sono troppo lontani, l’attrazione non è possibile.

Appuntamento a lunedì prossimo, con una nuova puntata di Amore e altri rimedi. 21.55, FoxLife.

 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.