FoxLife  

This Is Us 3: la storia di Beth nel tredicesimo episodio

di -

Il tredicesimo episodio della terza stagione di This Is Us si concentra sul passato e sul futuro di Beth. Un episodio interamente dedicato a lei con delle importanti rivelazioni.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il tredicesimo episodio della terza stagione di This Is Us è uno dei più particolari della serie. Somiglia, nello stile, alla trilogia degli episodi dedicati ai Big Three (Randall, Kate e Kevin). Questo capitolo è interamente dedicato a Beth, si muove tra passato e presente, spiegandoci il suo personaggio e facendoci capire i motivi che l'hanno portata ad essere la persona che è.

L'episodio si apre con l'introduzione di Carol, la mamma di Beth. Una donna molto forte, severa ma anche pronta ad aiutare. Una di quelle persone che ti spinge a voler essere migliore, a credere nelle tue capacità. Carol si muove tra i corridoi della scuola e, a causa di un piccolo incidente, ha un infortunio. Questo è l'incipit che fa partire il tutto. Beth e Zoe vanno a trovare Carol, cercando di convincerla a prendersi un momento di pausa, a mettere tutto in stand by, a riposarsi. Ma la donna è alquanto testarda. Ora capiamo da dove viene il bel caratterino di Beth.

This Is Us: un'immagine dall'episodio 3x13HDNBC
This Is Us: un'immagine dal tredicesimo episodio della stagione tre

Iniziamo ad intravedere, fin da subito, la grande influenza che sua madre ha avuto su di lei. Carol è una donna che ha determinate aspettative e, fin da piccola, Beth ha ricevuto delle pressioni enormi per dare il suo meglio ed essere perfetta: con lo studio, con i suoi interessi, con il modo di vivere la sua vita. La libertà di scegliere cosa fare viene vista come un qualcosa di impossibile nella sua famiglia, fino a quando un maestro di danza non convince una piccola Beth ad iscriversi in una prestigiosa scuola. 

Da qui, il percorso della vita di Beth viene indirizzato verso una passione. Ma è abbastanza? Può portarla al successo? I flashback ci mostrano che Beth ha delle difficoltà a fare della danza un lavoro e una carriera. In più, la situazione in famiglia crea delle complicazioni. Ma cerchiamo di capire.

This Is Us 3x13 - La passione di Beth 

Carol spinge Beth ad essere realista, a cercare di essere sempre preparata, migliore, di proteggerla per il futuro. Ma se Beth considera preziosi i consigli di sua madre, li trova anche spesso delle vere e proprie imposizioni. Beth deve sempre avere successo, in tutti i campi e non è facile soddisfare delle aspettative del genere. In un momento particolarmente catartico, Beth e Zoe fumano, ridono e riflettono sulle loro vite. È un momento che diverte, ma che ha anche delle ramificazioni più profonde. 

Beth pensa al passato, al futuro, a che cosa vuole dalla sua vita. Se ci pensiamo, Beth è sempre stata un personaggio di supporto. Certo, un personaggio molto forte, una vera e propria colonna portante per Randall, ma comunque un personaggio meno esplorato rispetto agli altri protagonisti e ai Pearson in generale. Questa stagione è stata particolarmente difficile per lei. Non solo perché inizialmente era al centro di uno dei grandi misteri della serie, ma anche perché è dovuta stare al fianco di Randall durante la campagna politica e durante un momento in cui entrambi stanno affrontando nuove sfide.

E a proposito di Randall: durante l'episodio scopriamo che i due hanno molto in comune in realtà, un qualcosa che lo show non aveva mai messo in luce fino a questo momento. 

La carriera di Beth come ballerina non va come speravamo - e come sperava lei soprattutto. Crescendo, si rende conto che forse non è così adatta come pensava. O almeno, le regole e gli altri le fanno credere così. Beth non è una tipa che si arrende, ma ad un certo punto deve accettare di non avere controllo su determinate cose. Il futuro sicuramente riserva delle sorprese e, in questo episodio, è sempre più chiaro il percorso che la donna intraprenderà.

This Is Us 3x13 - Il legame tra Beth e Randall e il futuro

Beth e Randall hanno qualcosa di importante in comune, una cosa su cui lo show non si era mai particolarmente soffermato prima. Beth aveva un papà fantastico, non che Carol non sia una madre meravigliosa, ma sicuramente è più una Rebecca su questo lato: più severa, più rigida sotto alcuni aspetti. Jack è sempre stato quello più accomodante con i suoi figli, sempre quello che sorride e illumina le loro giornate. Così è il papà di Beth, sempre disposto a credere in lei, sempre disposto a darle il suo supporto. E sempre un sognatore.

In netto contrasto con la madre di Beth, che è più concreta, più per un futuro sicuro. Insomma, Beth e Randall hanno avuto una dinamica in famiglia molto simile e non ne hanno mai veramente parlato. Il tutto è sorprendente, se ci pensiamo. Si parla sempre - giustamente - di Jack e dell'enorme impatto che ha avuto sulla vita di Randall, Kate, Kevin e Rebecca. Ma Beth non si è mai soffermata a parlare dell'impatto che il padre ha avuto sulla sua di vita. È una storia triste, considerando che anche il padre di Beth muore, ma in qualche modo è anche poetica. Beth e Randall hanno avuto due padri meravigliosi.

Dopo la morte del padre sicuramente Beth non è più la stessa. Ci sembra normale. Le delusioni che arrivano dal mondo della danza la portano a pensare di dover abbandonare tutto e di concentrarsi su altro.

Ma l'episodio ci dà un minimo di speranza: dopo una meravigliosa sequenza di ballo, scopriamo le intenzioni di Beth per il suo futuro. Vuole insegnare danza ed è così felice. 

Un episodio diverso dal solito, un episodio che ci fa scavare a fondo nella psicologia di Beth e che ci prepara al suo futuro.

I nuovi episodi della terza stagione di This Is Us vi aspettano tutti i martedì alle 22.00 su FoxLife, canale 114 di SKY.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.