FOX

Armie Hammer dubita ora che si possa realizzare un sequel di Chiamami col tuo nome

di - | aggiornato

A distanza di un anno, l'attore co-protagonista di Chiamami col tuo nome non è più sicuro che un sequel del film di Luca Guadagnino possa essere all'altezza del primo.

Armie Hammer Getty Images

48 condivisioni 0 commenti

Condividi

Tutti i fan di Chiamami col tuo nome, pellicola di Luca Guadagnino che racconta la storia d'amore tra l'adolescente Elio (Timothée Chalamet) e lo studente ebreo americano Oliver (Hammer), che speravano in un sequel potrebbero rimanere molto delusi. 

Fino a pochi mesi fa la sua realizzazione sembrava ormai certa, tanto che sia il regista che gli attori protagonisti si erano detti entusiasti riguardo la produzione del film. Erano già iniziati a circolare anche i primi nomi di possibili new entry nel cast tra cui quello di Dakota Johnson

Tuttavia Armie Hammer, uno dei protagonisti, ha espresso i suoi dubbi sulle reali possibilità di poter realizzare un sequel di Chiamami col tuo nome. In una recente intervista rilasciata a Vulture, l'attore ha rivelato che ci sono state diverse conversazioni a riguardo ma sono state piuttosto superficiali. Queste le parole di Hammer:

Mi sto rendendo conto del fatto che il primo film è stato così speciale per tutti quelli che ci hanno lavorato, e così tante persone che l’hanno visto, sembra che abbia davvero lasciato un segno, che abbia avuto un gran significato per loro. E mi è sembrata una tempesta davvero perfetta di così tante cose, che se facessimo un sequel, dovremmo prepararci a rimanere delusi. 

L'attore statunitense ha poi ammesso di non aver parlato del possibile sequel con Luca Guadagnino e Timothée Chalamet.

Non ho avuto una conversazione esplicita con loro. Ma voglio dire. Se dovessimo finire con l’avere una sceneggiatura magnifica, e Timmy sale a bordo, e Luca sale a bordo, sarei un vero st****o a dire di no. Ma allo stesso tempo mi dico: ‘Era qualcosa di così speciale, perché non lo lasciamo in pace?’.

Distribuito in Italia da Warner Bros. nel 2018, Chiamami col tuo nome ha ricevuto ben quattro nomination agli Oscar riuscendo a portare a casa l'ambita statuetta per la Miglior sceneggiatura non originale.

Lo scrittore André Aciman, che ha firmato l'omonimo romanzo da cui è stato tratto il film, sta già lavorando alla stesura del seguito del suo libro. E chissà che questo non possa riuscire a far cambiare idea ad Armie Hammer.

E voi cosa ne pensate? Siete favorevoli ad un sequel di Chiamami col tuo nome?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.