FOX

Nei trailer di Avengers: Endgame ci sono (nuovamente) scene modificate

di - | aggiornato

Anthony e Joe Russo hanno confermato di aver modificato alcune delle scene dei trailer, con l'obiettivo di tenere nascoste alcune sorprese di Avengers: Endgame.

218 condivisioni 2 commenti

Condividi

Da lungo tempo ormai i Marvel Studios utilizzano nella promozione dei film del loro franchise immagini che non compaiono nella versione finale del film. A volte si tratta semplicemente di piccoli dettagli che vengono nascosti o modificati, altre volte sono scene cancellate o riprese secondarie. In alcuni casi non ci sono vere e proprie modifiche, ma un attento lavoro di montaggio, che fa supporre che due momenti siano sequenziali quando non è così. Tutto questo per riuscire a tenere nascosta buona parte della trama delle varie pellicole del Marvel Cinematic Universe e riuscire ad accrescere il senso di stupore negli spettatori.

Questo tipo di approccio è stato utilizzato dagli Studios per quasi tutte le recenti avventure degli eroi, compresa l'ultima new entry Captain Marvel. Il caso però più famoso di scene modificate nei trailer è sicuramente quello relativo ad Avengers: Infinity War. Il materiale promozionale mostrava infatti Hulk combattere al fianco di Capitan America, Black Panther e gli altri eroi durante la battaglia in Wakanda. Quando però il film è arrivato nelle sale, gli spettatori hanno scoperto che il Golia Verde non compariva nello scontro, lasciando Bruce Banner armato di Hulkbuster ad affrontare Thanos e il suo esercito.

Da allora, i fan del Marvel Cinematic Universe hanno prestato particolare attenzione a tutti i trailer delle diverse pellicole, alla ricerca di indizi di possibili manipolazioni. Ci sono già alcune scene che hanno attirato i sospetti degli appassionati, in cui sembra possano essere stati nascosti dei personaggi. E a quanto pare, non si tratta di speculazioni prive di fondamento, perché è vero che i trailer di Avengers: Endgame potrebbero avere dei segreti da riportare alla luce. 

Anthony e Joe Russo alla premiére di Black PantherHDGetty Images

A confermarlo sono Anthony e Joe Russo, registi di Avengers: Endgame e del precedente film sul supergruppo di eroi. A quanto pare sono stati loro a fare pressioni sul team di marketing degli Studios affinché attuassero questo tipo di approccio alla promozione delle pellicole. Queste le loro parole:

Abbiamo parlato dei diversi livelli di marketing. La cosa più importante per noi è preservare la sorpresa della narrazione. Quando ero un bambino e ho visto L'Impero colpisce ancora alle 11 del mattino nel giorno in cui è uscito... Mi ha colpito così profondamente perché non sapevo assolutamente niente della storia che stavo per vedere. Stiamo cercando di replicare quell'esperienza.

Questo si ricollega a quanto gli stessi registi avevano spiegato in un'intervista precedente, risalente a questa estate. I fratelli Russo raccontavano come sia diventato sempre più difficile creare un trailer perché il pubblico presta sempre più attenzione ai dettagli ed è quindi capace di comprendere ciò che succederà nella pellicola:

Crediamo che il trailer sia un'esperienza molto diversa rispetto a quella del film e credo che il pubblico sia talmente abile nelle previsioni ora che devi stare molto furbo nel realizzare il trailer perché il pubblico può guardare il trailer e in pratica dirti esattamente cosa avverrà nella pellicola. Consumiamo troppi contenuti. Quindi abbiamo a disposizione tantissime riprese differenti che non sono nel film, che possiamo manipolare tramite la computer grafica per raccontare una storia che vogliamo offrire specificatamente per gli scopi del trailer e non per il film.

Boseman, Evans, Johansson e Stan nei panni dei rispettivi eroi Marvel in Avengers: Infinity WarHDDisney/Marvel Studios

Dopotutto, quando si parla di un film come Avengers: Endgame, dotato di un'incredibile forza attrattiva per il pubblico anche solo grazie alla storia passata del franchise non è necessario rivelare molto della trama nella sua promozione. È proprio questo il parere che aveva espresso Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, ai Golden Globe 2019, commentando le voci secondo cui il marketing della pellicola avrebbe mostrato materiale proveniente solo dalla prima parte della nuova avventura di Capitan America, iron Man e soci.

Avengers: Endgame (2019)

Data uscita in Italia: 24 aprile 2019 voto 8,8
  • Titolo originale: Avengers: Endgame

  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Fantasy, Supereroi

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Anthony Russo, Joe Russo

  • Durata: 181 min

  • Cast: Brie Larson, Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Chris Evans, Paul Rudd, Jeremy Renner, Bradley Cooper, Karen Gillan, Dave Bautista, ...

Voi cosa ne pensate? Apprezzate l'idea che i Marvel Studios adottino questo tipo di tattiche per tenere nascosti il più possibile i dettagli sui propri film? Quali segreti pensate siano nascosti nei vari trailer di Avengers: Endgame?

Via SlashFilm.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.