FoxCrime

Bird Box: in arrivo un sequel del romanzo, intitolato Malorie

di - | aggiornato

La storia di Bird Box è la storia di un mondo impazzito, ma soprattutto del coraggio di una donna, una madre. Per questo Josh Malerman ha intitolato semplicemente Malorie il sequel letterario del suo romanzo.

Bird Box, un'immagine dal film con Sandra Bullock Netflix

161 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il romanzo è un capolavoro. Privo di tutti i difetti del film con Sandra Bullock, efficace ma non completamente proprio per le scelte diverse compiute rispetto al testo di partenza, Bird Box è stato uno dei titoli più fortunati della stagione.

Proprio grazie alla grande popolarità del film, l'autore del romanzo - Josh Malerman - ha deciso di scrivere un sequel.

La storia di Bird Box racconta la diffusione di un'epidemia: un virus che nessuno riesce a comprendere fa impazzire la gente, che si scaglia contro gli altri e poi si suicida.

Malorie è incinta quando la follia arriva negli Stati Uniti e si ritrova in una casa insieme ad altre persone, determinata a sopravvivere. L'unico modo per farlo è non uscire mai, e non guardare fuori: basta vedere una delle misteriose creature che si aggirano ovunque per perdere la ragione, e la vita...

Intitolato semplicemente Malorie, il sequel letterario sarà ambientato circa 8 anni dopo la fine del primo libro.

Protagonista assoluta, Malorie tornerà per raccontarci com'è cambiato il mondo in cui vive e ha rivelato a Esquire (via ComicBook) che è stata sua figlia a fornirgli l'ispirazione per la nuova avventura di Malorie.

Nel tempo trascorso fra l'uscita di Bird Box e l'inizio della stesura di Malorie, mi è stato chiesto un sacco di volte: la gente vuole sapere cos'è successo con Bambino e Bambina. Ma per quanto m'importi di Bambino e Bambina, questa non è la loro storia. Il mondo di Bird Box è la storia di Malorie, e volevo sapere di più su di lei.

Volevo conoscerla ancora meglio. Alla fine del film, mi sono girato verso mia figlia Allison e ho detto: Voglio sapere cosa succede dopo! e lei: Beh, sai, potresti farlo accadere. Ed è arrivato questo sentimento di affetto.

Bird Box è uscito oltre cinque anni fa, ma solo con il film di Netflix ha conquistato un vasto pubblico di lettori.

Il libro è uscito nel 2014, e poi questo film esce e scoppia il caso. Quindi, dal mio punto di vista, è particolarmente fantastico vedere questi personaggi con cui sono stato fin dal 2006 sullo schermo e nei meme e sulla copertina del libro. È lusinghiero, è un onore, è surreale... È davvero qualcosa di speciale.

Continuate a seguire MondoFox: vi terremo aggiornati sugli sviluppi!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.