FOX

Chiamami col tuo nome: il sequel (del libro) uscirà a ottobre

di - | aggiornato

André Aciman non ha saputo dire di no al richiamo di Elio e Oliver e ha scritto un nuovo romanzo che finalmente ha una data d’uscita.

42 condivisioni 0 commenti

Condividi

Eravamo già a conoscenza del fatto che Oliver ed Elio sarebbero tornati in formato cartaceo. Così come, forse, sospettavamo che un sequel di Chiamami col tuo nome, al cinema, non avrebbe reso felici tutti i membri del cast.

Ciò che conta è il volere di André Aciman, l'autore che, dopo il grande successo di Chiamami col tuo nome sul grande schermo, ha deciso di rimettersi a scrivere e ad elaborare un sequel che ha finalmente trovato data e nome.

Chiamami col tuo nome: il sequel con tre protagonisti

Il secondo romanzo di Aciman s'intitola in lingua originale Find me (che, in italiano, potrebbe essere in traduzione letterale Trovami?) e come novità introduce un terzo personaggio: oltre a Elio e Oliver, la vicenda s'intreccia con le peripezie di Samuel, il padre di Elio che nel sequel è fresco di divorzio e vuole focalizzarsi sul rapporto con il figlio.

Da qui, si può intuire la piega cronologica degli eventi: il sequel, infatti, è ambientato un po' più in là nel futuro, come ci era già stato anticipato nell'epilogo di Chiamami col tuo nome.

Chiamami col tuo nome: qual è la trama del sequel?

Samuel ha appena divorziato da sua moglie e ha deciso d'intraprendere un viaggio per riallacciare maggiormente i rapporti con suo figlio. Elio, che adesso è una promettente stella del pianoforte, vive a Roma e suo padre vuole fargli visita. Il viaggio in treno da Firenze a Roma sarà determinante per la vita di Samuel.

Elio, nel frattempo, ha intenzione di trasferirsi a Parigi per via di una nuova relazione d'amore. E dove si colloca Oliver in questo scenario? Spostandoci un po' più a nord, lo troviamo a insegnare nel nord del New England. I suoi figli sono ormai cresciuti e Oliver sta prendendo in considerazione l'idea di trasferirsi di nuovo in Europa.

Il sequel di Chiamami col tuo nome, dal libro al film

Aciman lo scorso anno aveva alimentato i nostri sogni con un solo Twitter, in cui c'informava di star lavorando al nuovo romanzo.

Nel frattempo, come riportato da Entertainment Weekly, Armie Hammer (l'interprete di Oliver sul grande schermo) ha messo un freno alle voci di corridoio circa un imminente sequel.

Nel caso in cui fossimo intenzionati a realizzare un secondo film, dovremmo predisporci a una grande delusione. Non sono certo che possa mantenere gli standard del primo.

Se è vero che Guadagnino aveva lasciato aperto uno spiraglio sul mondo di Chiamami col tuo nome, nonostante il disappunto di Hammer, è anche vero che Aciman non si è mai arreso all'idea di continuare il racconto di Elio e Oliver, un mondo che a detta dell’autore “non mi ha mai lasciato”.

Anche se sono stato io a creare i personaggi e a orchestrare le loro vite, non mi sarei mai aspettato che invece fossero loro a insegnarmi aspetti importanti sull'intimità e sull'amore che non pensavo di conoscere finché non le ho messe su carta. Il film mi ha fatto capire che volevo averli di nuovo nella mia vita e vederli evolvere nel corso degli anni: ecco perché ho scritto Find Me.

Chiamami col tuo nome, che è nato nel 2007 e soltanto dieci anni dopo è stato portato al cinema grazie a Luca Guadagnino, quest'anno avrà un sequel cartaceo che uscirà nelle librerie il 29 ottobre. In Italia, non abbiamo ancora una data precisa.

Cosa ne pensate di queste prese di posizione? Siete d’accordo con Hammer riguardo al sequel? Potrebbe non essere all’altezza del primo?

E cosa ne pensate invece del nuovo romanzo di Aciman? Lo leggerete?

Fonte: Vulture

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.