FoxAnimation

Il musical di Frozen arriverà in Europa nel 2020 (e Londra sarà ancora più fredda!)

di - | aggiornato

Dopo il debutto a Broadway, il musical di Frozen è pronto a illuminare l'Europa: la prima tappa sarà a Londra, nell'autunno 2020, con tante novità.

Un momento di Frozen ai Tony Awards 2018 Getty Images

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Il musical di Frozen, un grande successo dei palcoscenici di Broadway, sta per approdare in Europa, per l’esattezza a Londra, nella zona West End, dove arriverà tra poco più di un anno.

Prodotto da Disney Theatrical Productions e diretto da Michael Grandage, il musical ha intrattenuto gli spettatori di Broadway per un anno.

Ovviamente lo spettacolo, gettonatissimo a New York, ripresenta i personaggi del film e le canzoni, come Let It Go (vincitrice dell’Oscar nel 2014), o Do You Want To Build A Snowman. In più, in versione palcoscenico, Frozen si è arricchito di musiche e coreografie, regalando 13 nuove canzoni. Lo spettacolo è stato candidato a 3 Tony Awards.

Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez, che si sono occupati della musica e dei testi, hanno espresso tutto il loro entusiasmo per lo sbarco in Europa, come ha riportato Variety.

Il successo di questa storia è stata una gioia assoluta. Abbiamo lavorato più approfonditamente e abbiamo scoperto diversi momenti delle canzoni che arricchiscono la storia in modo più emotivo e adatto al teatro.

Elsa nel musical di FrozenHDGetty Images
Un'esibizione di Frozen ai Tony Awards 2018

Ecco le parole di Grandage a riguardo.

Adattare Frozen per il palcoscenico è stato un viaggio gloriosamente felice. Non vediamo l'ora di tornare al lavoro insieme come team creativo, per costruire la nostra compagnia londinese e portare Frozen nel West End.

Il cast americano (formato da Caissie Levy nei panni di Elsa e Patti Murin in quelli della sorella Anna) continuerà a esibirsi negli Stati Uniti, mentre quello britannico è in corso di selezione, come riporta Londonist.

Rob Ashford si occuperà delle coreografie, mentre per quanto riguarda costumi e set, saranno in mano a Christopher Oram.

Michael Grandage a un eventoHDGetty Images
Michael Grandage, regista del musical

L’arrivo di Frozen nel West End è in concomitanza con i lavori per l’attesissimo sequel del film d’animazione, dopo l’esordio del primo capitolo nel 2013, con incassi record in tutto il mondo.

Il nuovo film uscirà il 22 novembre 2019 nelle sale statunitensi.

Dopo Londra, l’avanzata di Frozen non si fermerà. Oltre al tour nordamericano previsto per l’autunno 2019, nel 2020 arriverà in Australia, mentre nel 2021 in Germania, ad Amburgo.

Frozen non arriverà a Londra prima dell’autunno 2020, con la riapertura del Drury Lane Theatre, rinnovato con un’opera da 45 milioni di sterline. I biglietti, ovviamente, non sono ancora in vendita.

Ma non manca molto all’arrivo di Elsa a Londra, che donerà ghiaccio, neve e magia alla capitale dell’Inghilterra.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.