FOX

Avengers: Endgame, Joe Russo chiede ai fan di non spoilerare il film

di - | aggiornato

Il regista Joe Russo ha chiesto ai fan di non rivelare i segreti di Avengers: Endgame subito dopo la visione del film, suggerendo di andare al cinema nel primo weekend di programmazione.

Un primo piano dei registi Anthony e Joe Russo Getty Images

153 condivisioni 0 commenti

Condividi

Manca davvero poco all'uscita di Avengers: Endgame nei cinema di tutto il mondo e i fan Marvel sono in trepidante attesa di scoprire il destino dei Vendicatori sopravvissuti all'ormai (tristemente) celebre schiocco di Thanos.

Nonostante la segretezza sul set - e i trucchi per depistare i fan con scene e sequenze modificate nei vari trailer del film - il problema degli spoiler è sicuramente un ostacolo che riguarderà un gran numero di spettatori, specie coloro che non riusciranno a vedere il film nel weekend d'apertura (e che magari hanno dei contatti social un po' troppo chiacchieroni).

A intervenire di nuovo sull'argomento è il regista Joe Russo al portale Box Office Pro (via Comicbook), il quale ha espresso la raccomandazione di trattenersi dal condividere i momenti chiave del film subito dopo la visione.

A un certo punto sono sicuro che scriveremo un’altra lettera per chiedere a tutti di stare lontani da internet. Penso che questo film abbia ancora più spoiler del precedente. Abbiamo a che fare con una cultura che vuole tutto subito, e non è affatto un bene. Il mondo è connesso attraverso i social e l’informazione viaggia nel giro di pochi secondi. Se avete seguito questa storia per 10 anni, sono altrettanto certo che volete proteggervi in qualche modo. Sto incoraggiando le persone ad andare a vedere il film durante il primo weekend di programmazione, visto che sono certo che tutto verrà divulgato su internet nello stesso momento il cui il film debutterà sul grande schermo.

E ancora, Joe Russo ha approfondito la questione citando un episodio legato alla sua infanzia e al quinto episodio della saga di Star Wars:

C’è un’intera cultura che monetizza sui segreti di questi film – una cultura online, una cultura mediatica. È giusto, ma è altrettanto corretto da parte dei registi proteggere la loro storia. Quando avevo 11 anni, andai a vedere L’impero colpisce ancora, avendo visto Star Wars un sacco di volte con mio zio. Rimasi al cinema dalle 11 di mattina alle 10 di sera, guardando 'L'impero' più e più volte, visto che non sapevo nulla di quello che sarebbe accaduto nel film, al di là di ciò che avevo visto in un trailer, una o due volte. L’informazione era davvero più limitata. Quello che è accaduto nel film è stato così sconvolgente per me, che non potevo non emozionarmi nel guardarlo. Questa è la stessa sensazione che mio fratello e io stiamo cercando di trasmettere agli altri ragazzi che vogliono rimanere sorpresi. È per questo che limitiamo la quantità di informazioni nei vari trailer. Ecco perché li offuschiamo. Gli spettatori sono spesso davvero preveggenti. Tutti hanno un 'dottorato di ricerca' oggigiorno. Il più piccolo indizio in un trailer può rovinare l'intero film.

Ricordiamo che già il 4 aprile dello scorso anno i registi si erano sentiti in dovere di lanciare l'hashtag "ThanosDemandsYourSilence" e di pubblicare su Instagram un accorato appello che esortava i fan a mantenere il riserbo più totale sul precedente Infinity War.

Non sorprende quindi che per Endgame Joe Russo abbia "implorato" ai fan di andare al cinema nel weekend d'apertura, cercando in tutti i modi di evitare gli spoiler che - volente o nolente - verranno divulgati attraverso Facebook e i vari social media. A tal proposito non dovrebbero esserci problemi, visto che le nuove stime al botteghino internazionale vedono Avengers: Endgame pronto a debuttare con 840 milioni di dollari dopo il suo primo fine settimana di programmazione (specie a seguito della conferma di un’uscita anticipata al 24 aprile anche per quanto riguarda il mercato cinese).

Voi siete tra quelli che faranno di tutto per evitare gli spoiler riguardanti l'ultima e attesissima avventura dei Vendicatori?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.