FOX

PlayStation 5 e Xbox Scarlett nel 2020, più potenti di Google Stadia

di -

Nuove indiscrezioni sulla prossima generazione di console rivelano che dovremmo vederle sul mercato solo nel 2020 e che la potenza in teraFLOPS dovrebbe essere superiore a quella annunciata per Google Stadia.

DualShock 4, il controller di PlayStation 4, mentre viene utilizzato da un utente Getty Images

222 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il tormentone delle console di prossima generazione, anche e soprattutto dopo la discesa in campo di Google Stadia, si sta facendo sempre più insistente: il giornalista Jason Schreier, redattore della testata statunitense Kotaku rilanciato dal forum ResetEra, ha rivelato alcune nuove informazioni in suo possesso, tra cui l'anno in cui possiamo aspettarci le future console e le caratteristiche su cui dovrebbero poter contare.

PlayStation 5 e Xbox Scarlett solo nel 2020

Secondo Schreier, che ha alle sue spalle una lunga serie di indiscrezioni rivelatesi vere (tra cui quelle relative a PlayStation 4 Pro), tutte le voci che parlavano di un possibile esordio delle nuove console entro la fine del 2019 non sono da considerarsi affidabili.

I loghi dei marchi Xbox e PlayStationHDMicrosoft/Sony
Xbox e PlayStation rinnoveranno la loro sfida anche nella next-gen, con Xbox Scarlett e PlayStation 5

Stando a quanto da lui appreso, non dovremmo vedere PlayStation 5Xbox Scarlett prima del 2020, con il giornalista che, in particolare, smentisce le voci che avevano fatto riferimento a un'uscita nell'autunno 2019 per PS5.

PlayStation 4 e Xbox One hanno debuttato nel 2013, il che significa che in caso di arrivo delle eredi nel 2020 avrebbero avuto un ciclo vitale di circa sette anni — durante i quali ci sono state anche le uscite delle potenziate PlayStation 4 Pro e Xbox One X.

La precedente PlayStation 3 era stata l'ammiraglia di Sony dal 2006 (marzo 2007 in Europa), Xbox 360 era stata quella di Microsoft dal 2005. La longevità di PS4 e Xbox One, in caso di nuove console nel 2020, sarebbe quindi in linea con i cicli vitali vissuti dalle generazioni precedenti.

Informazioni riservate e potenza delle console next-gen

Schreier precisa che, contrariamente ai tanti rumor che circolano, sono in realtà molto poche le persone che conoscono i dettagli delle nuove console. Addirittura, anche all'interno delle software house che stanno già producendo titoli per PS5 e Xbox Scarlett, solo alcuni membri sarebbero effettivamente a conoscenza di specifiche e caratteristiche.

Immagine promozionale di Google StadiaGoogle
Google Stadia promette 10,7 teraFLOPS di potenza per i videogiochi in streaming

In questo quadro popolato da informazioni riservate, c'è una caratteristica di cui Schreier si dice però certo: sia la nuova console firmata Sony che la prossima di casa Microsoft puntano a una potenza superiore ai 10,7 teraFLOPS annunciati per Google Stadia.

Il servizio di gaming in streaming del gigante di Mountain View potrebbe quindi non rimanere a lungo la piattaforma dalle migliori performance grafiche su cui giocare — anche se rimane da vedere se e come lo streaming stesso potrebbe entrare nell'identità di PS5 e Xbox Scarlett.

Xbox One e PlayStation 4 nelle rispettive immagini promozionaliMicrosoft/Sony
Xbox One e PlayStation 4, le due console di attuale generazione di Microsoft e Sony

La next-gen, per il momento, sembra tutt'altro che dietro l'angolo e non possiamo fare altro che rimanere in attesa di ulteriori dettagli, dedicandoci nel frattempo — perché no — alle console con le quali possiamo già divertirci.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.