FOX

Da La vita è bella a Cafarnao: un video per celebrare i bambini più coraggiosi del cinema

di - | aggiornato

Il cinema ha incantato il pubblico con fantastiche storie dedicate ai piccoli eroi: da Michele in Io non ho paura al piccolo Zain in Cafarnao. Ecco una raccolta degli otto bambini più coraggiosi.

23 condivisioni 0 commenti

Condividi

Come dei veri supereroi, i bambini sono capaci di compiere azioni straordinarie, di combattere le brutture del mondo con coraggio e ottenere giustizia.

Nella storia del cinema il mondo dell’infanzia è stato spesso al centro dell’attenzione di importanti registi, che nei loro film hanno raccontato storie incredibili di bambini coraggiosi.

Il protagonista del film Cafarnao, Zain al-RafeeaHDLucky Red

Film come Lion o Cafarnao – Caos e miracoli (al cinema dall’11 aprile), sono stati in grado di catturare lo sguardo di questi bambini, che ogni giorno osservano il mondo attraverso la loro sofferenza. Spesso costretti a vivere in contesti sociali che gli impediscono di vivere con spensieratezza la loro età, si sono trasformati in piccoli eroi capaci di fronteggiare enormi sfide e far sfigurare perfino gli invincibili Avengers.

Ecco allora alcuni dei migliori film che hanno raccontato le piccole grandi storie di bambini coraggiosi, raccolti in un video.

Michele - Io non ho paura

Michele è il protagonista di Io non ho paura, film di Salvatores tratto dal romanzo omonimo di Niccolò Ammaniti. Dopo aver scoperto un suo coetaneo incatenato in una profonda buca, Michele (Giuseppe Cristiano) stringe amicizia col bambino e decide di combattere l’omertà del paese e della sua famiglia, dimostrando a tutti di non aver paura aiutando l’amico a fuggire. 

Pi – Vita di Pi

Il film, col quale Ang Lee vinse l’Oscar come Miglior Regia, racconta la straordinaria storia del giovane Pi (Suraja Sharman) che, durante il naufragio della nave che stava trasportando gli animali dello zoo del padre dall’India al Canada, riesce a salvarsi. Sulla scialuppa di salvataggio su cui si è rifugiato, Pi si ritrova ad affrontare un lungo viaggio con l’animale più temuto dello zoo: una tigre del bengala. Il ragazzo riuscirà a salvarsi grazie alla sua intelligenza che lo aiuterà a convivere con il feroce felino.

Jamal – The Millionaire

Un povero ragazzo di Bombay che, partecipando al celebre quiz televisivo “Chi vuol esser milionario?”, cambia il suo futuro: è la storia al centro di The Millionaire, film diretto da Danny Boyle e vincitore di nove premi Oscar. Una parte del film è dedicata a un lungo flashback sull’infanzia di Jamal (Ayush Mahesh Khedekar) e la sua difficile vita da bambino di strada assieme al fratello Salim.

Auggie - Wonder

Nato con una rara malformazione craniofacciale, August Pullman, detto Auggie (Jacob Tremblay), è un bambino di 10 anni che si ritrova ad affrontare per la prima volta il mondo della scuola. Inizialmente isolato dai suoi compagni e vittima di bullismo, Auggie riuscirà a superare ogni ostacolo grazie alla sua famiglia e al suo nuovo amico Jack.

Jack – Room

Jacob Tremblay è il protagonista di un altro film spettacolare, Room, col quale il giovane attore ha vinto un Critics’ Choice Movie Award. Nell’emozionate film recita il ruolo di Jack, un bambino nato e cresciuto per cinque anni in una stanza con la madre, che è stata rapita e abusata dal suo sequestratore.

Saroo – Lion

Il film racconta il viaggio del piccolo Saroo, un bambino di cinque anni che dopo essersi perso in una stazione ferroviaria vaga da solo per le strade di Calcutta. Nei panni del bambino, l’irresistibile Sunny Pawar.

Giosuè – La vita è bella

Il film che ha trionfato agli Oscar del ’99 con ben tre premi (Miglior film straniero, Miglior regia e Miglior colonna sonora) racconta la storia di una famiglia di ebrei deportati in un lager nazista. Guido (Roberto Benigni) fa credere al piccolo Giosuè (Giorgio Cantarini) che tutto ciò che vedono è parte di un grande gioco in cui dovranno affrontare prove tremende per vincere il meraviglioso premio finale.

Zain – Cafarnao

Il personaggio di Zain in Cafarnao – Caos e miracoli (Premio della Giuria a Cannes), con i suoi grandi occhi neri e l’espressione imbronciata, è davvero sorprendente. Proprio come un eroe dickensiano, il dodicenne affronta la misera società che lo circonda e regala al pubblico una storia indimenticabile, quella di un bambino che fa causa ai suoi genitori per averlo messo al mondo. Nei panni del protagonista Zain al-Rafeea, scelto dalla regista Nadine Labaki durante un casting per le strade di Beirut.

Conoscevate le incredibili storie dei bambini protagonisti di questi film? Tra i tanti bambini coraggiosi del cinema, qual è il vostro preferito?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.