FOX

Microsoft interrompe la vendita degli ebook sul suo store, ma annuncia rimborsi

di -

Gli ebook, ovvero i libri in formato digitale, non sono più acquistabili su Microsoft Store. L'azienda di Redmond rassicura però gli utenti annunciando rimborsi per tutti quelli acquistati o prenotati.

La Home della sezione Books del Microsoft Store Microsoft / ZDNet

7 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il Microsoft Store ha sempre fatto un po' di fatica ad affermarsi nel settore delle piattaforme digitali di distruzione, probabilmente a causa di una scarsa collaborazione degli sviluppatori. Tuttavia, l'ultima decisione del colosso di Redmond non riguarda la carenza di applicazioni sullo store, bensì la categoria degli ebook.

A partire da oggi, infatti, Microsoft mette la parola fine alla vendita dei libri in formato digitale sul suo store per PC Windows. Tutti gli ebook precedentemente acquistati dagli utenti saranno cancellati dalle rispettive librerie a partire da luglio, compresi quelli gratuiti. In compenso, l'azienda rimborserà tutti gli utenti per i libri acquistati o già prenotati.

A partire dal 2 aprile 2019, la categoria Libri del Microsoft Store sarà chiusa. Purtroppo, ciò significa che a partire da luglio 2019 i tuoi eBook non saranno più disponibili, ma otterrai un rimborso per tutti i libri che hai acquistato.

Nonostante tu non possa più acquistare o richiedere altri libri dal Microsoft Store, puoi comunque continuare a leggere quelli in tuo possesso su Microsoft Edge fino a luglio 2019, quando sarà avviato il programma di rimborso.

Stando a quanto si legge sulla pagina di supporto di Microsoft, il rimborso avverrà sul conto utilizzato per l'acquisto. Nel caso in cui il metodo di pagamento non sia più valido, l'utente riceverà un credito sul proprio account Microsoft pari alla somma spesa, da utilizzare poi sul Microsoft Store.

Secondo ZDNet, il motivo ufficiale che ha spinto Microsoft a dire addio agli ebook riguarda la nuova strada intrapresa dallo store. L'azienda, infatti, sembra non sia più interessata a competere, sotto questo punto di vista, con Amazon, Apple Books e Google Play Books.

L'attuale schermata della sezione Libri del Microsoft StoreHDMicrosoft / The Verge
La sezione "Libri" del Microsoft Store non è più raggiungibile

Quella di Microsoft potrebbe essere una strategia vincente. L'azienda di Redmond può infatti ora focalizzare la sua attenzione su quei contenuti (app e giochi) in grado di fare la differenza in uno store digitale, sia in termini di download che di ricavi. Siete d'accordo?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.