FOX

Shazam!: è finita l’era di Batman e Superman? La risposta di Zachary Levi

di -

Abbiamo intervistato il cast di Shazam! L’atteso film con protagonisti Zachary Levi e Mark Strong, a cui abbiamo chiesto se sia effettivamente finita l’era dei supereroi storici, come Batman e Superman.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Per diventare un supereroe basta una sola parola, Shazam!. Questo semplice gesto permette a Billy Batson, un ragazzo che vive in una casa famiglia, di trasformarsi in un supereroe (interpretato da Zachary Levi). Da quattordicenne si ritrova dunque a vestire i panni di un superuomo, senza il manuale d’istruzioni. 

Ad aiutarlo nell’arduo compito di scoprire i propri super poteri, e le proprie potenzialità, c’è Freddy (Jack Dylan Grazer di IT), un vero nerd che conosce a memoria ogni talento di tutti i membri della Justice League.

Via il vecchio, largo al nuovo?

Una delle scene fondamentali del film è lo scontro fra Shazam e il Dottor Thaddeus Sivana (Mark Strong), in un’epica battaglia che avrà un solo vincitore. Lo scontro è seguito in diretta da un bambino che, mentre gioca con le action figures di Batman e Superman, si ritrova ad avere davanti alla finestra due supereroi in carne e ossa. Per l’entusiasmo lancia in aria le action figures e segue appassionato l’epico scontro.

Come sappiamo I film DC sono pieni di easter egg (come in Aquaman provate a cercare Annabelle anche in Shazam!) e questo è uno dei più importanti del film, come sottolineato da Mark Strong durante la video intervista al cast del film a Londra.

Interrogato sull’argomento anche Zachary Levi ha notato questo particolare. Mentre Mark Strong ha considerato l’eventualità che forse sia giunto il tempo dei supereroi classici sul grande schermo (almeno nella versione in cui li conosciamo oggi), il protagonista del film ha invece elogiato il ruolo di Superman:

Shazam deve molto a Superman ad esempio, questo personaggio chiamato Captain Marvel - ancora in molti lo chiamano così - da ottant'anni ormai e nel 1939 Captain Marvel è diventato un fumetto perché stavano copiando il fumetto del primo supereroe DC Comics, Superman, quindi non ci sarebbe Shazam se non ci fosse stato Superman,inoltre Superman è il supereroe più iconico al mondo perché tantissime persone al mondo conoscono questo personaggio.Superman ha permesso alla DC Comics di andare avanti,  anche nella creazione di altri supereroi, come Shazam, quindi non credo sia giunto ancora il suo tempo. Come sottolineavi la particolarità di quella scena è anche quella del bambino che si ritrova a giocare con dei giochi, poi vede un supereoe dal vivo e preferisce vedere la realtà davanti ai suoi occhi, rispetto al giocare con i giocattoli almeno fino a quando non arriveranno  i giocattoli e le action figures di Shazam!

Nonostante gli addii (di Ben Affleck nei panni di Batman) e le incertezze ( Henry Cavill tornerà nei panni di Superman?) non sembra ancora il momento per l’addio al grande schermo di questi iconici supereroi, almeno a detta di Zachary Levi. E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere sui nostri canali social.

Shazam! (2019)

Data uscita in Italia: 03 aprile 2019 voto 7,5
  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Fantasy

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: David F. Sandberg

  • Durata: 132 min

  • Cast: Zachary Levi, Asher Angel, Jack Dylan Grazer, Mark Strong , Natalia Safran, Djimon Hounsou, Michelle Borth, Adam Brody, Ross Butler, Caroline Palmer, ...

La fiera dei superpoteri

In occasione del lancio del film a Londra abbiamo partecipato anche ad attività extra legate alla promozione del film, in particolare siamo stati alla Shazam FunFair una fiera con attrazioni interamente dedicate a testare i nostri superpoteri. Shazam è infatti l’acronimo di alcune fra le più potenti divinità greche, da Zeus a Mercurio, e ogni attività metteva alla prova un peculiare tratto di questo ironico e caparbio supereroe.

La fiera di ShazamHDGetty Images
Shazam Funfair - Zachary Levi e il doppiatore italiano Maurizio Merluzzo

Shazam! Arriverà nelle sale italiane il prossimo 3 aprile.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.