FOX  

Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D., il nuovo personaggio di Clark Gregg prende spunto dai fumetti

di - | aggiornato

Nuove dichiarazioni di Clark Gregg fanno luce sul suo nuovo personaggio.

320 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il nuovo personaggio di Clark Gregg nella serie TV Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. è una combinazione di diversi personaggi dei fumetti. A rivelarlo è lo stesso attore in una intervista al sito americano Collider, riferendosi proprio al lavoro degli sceneggiatori. Quest'ultimi combinano sapientemente il materiale dei fumetti con le storie che lo show deve raccontare:

Questa è una delle cose che credo abbia reso la serie TV ancora più forte. Il modo in cui prendono il materiale e lo trasformano facendolo diventare nostro [dello show]. Così [per il mio nuovo personaggio] hanno finito per prendere alcune cose che sembreranno familiari ai fan dei fumetti e poi le hanno plasmate per la nuova stagione.

Per chi non lo ricordasse, nella stagione 4 di Agents of S.H.I.E.L.D., Coulson assume la forma di Ghost Rider per sconfiggere un'intelligenza artificiale. La presenza di Ghost Rider, all'interno di Coulson, ha bruciato parte del DNA Kree che in precedenza gli ha salvato la vita, lasciandolo morire lentamente. La squadra non ne viene a conoscenza fino alla stagione 5 e, anche se cercano in qualche modo di salvare la vita del loro direttore, alla fine Coulson lascia lo S.H.I.E.L.D. per passare gli ultimi suoi giorni in maniera pacifica sull'isola di Tahiti insieme all'agente May. L'agenzia adesso è in mano al nuovo direttore, ovvero Mack (interpretato da Henry Simmons).

Tuttavia, il trailer della stagione 6 ha chiaramente mostrato che Clark Gregg fa ancora parte della serie, interpreta un nuovo personaggio che Gregg stesso ha definito terrificante.

Quali saranno le influenze dei fumetti che gli sceneggiatori hanno preso per la realizzazione del nuovo terrificante personaggio interpretato da Clark Gregg? Lo scopriremo durante la sesta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., che negli Stati Uniti sarà in onda dal 10 maggio con 13 episodi.

Un indizio su Phil Coulson cattivo si può recuperare nella saga a fumetti Secret Empire.

Nella saga a fumetti Secret Empire (del 2017), Coulson viene “ucciso” da Deadpool sotto gli ordini di Captain America, che in quel momento si era rivelato come affiliato all’Hydra. Ma poi, come spesso succede nei fumetti, Coulson si rivela essere ancora vivo. Quest’ultimo, tornato dal mondo dei morti, sostiene di essere cresciuto e di aver aperto gli occhi, dichiarando di aver fatto un errore nell’idolatrare i supereroi. Dopo il suo ritorno, si vede Coulson parlare con un suo prigioniero, questo lo implora ma Coulson alla fine gli spara, sancendo il suo passaggio al lato malvagio e diventando un villain per gli Avengers. In questa occasione Coulson crea lo Squadrone supremo in combutta con il generale Ross.

Potrebbe essere questo uno spunto per gli sceneggiatori dello show? Lo scopriremo durante la sesta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., che negli Stati Uniti sarà in onda dal 10 maggio con 13 episodi.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.