FOX

The Suicide Squad: Idris Elba non sarà Deadshot (ma Viola Davis torna nel cast)

di - | aggiornato

In The Suicide Squad l'attore Idris Elba non sarà Deadshot, ma vestirà i panni di un nuovo personaggio. Viola Davis tornerà inoltre nel ruolo di Amanda Waller nel film di James Gunn (che non sarà un sequel).

Un primo piano dell'attore Idris Elba Getty Images

17 condivisioni 0 commenti

Condividi

Le aspettative circa il nuovo The Suicide Squad - scritto e diretto da James Gunn - sono piuttosto alte. Ora sono emersi alcuni dettagli decisamente importanti sul prossimo cinecomic di casa DC, i quali stravolgono parzialmente ciò che era stato reso noto in precedenza.

Come riportato in esclusiva da Variety, Idris Elba sarà nel film, ma non interpreterà il personaggio di Deadshot. Lo scorso mese di marzo era infatti emersa la notizia secondo la quale Elba era molto vicino a vestire i panni del mercenario Floyd Lawton, ruolo che fu di Will Smith nel primo film diretto da David Ayer.

A quanto pare, Elba non sarà lo spietato cecchino dei fumetti DC, bensì un personaggio non ancora rivelato ufficialmente. Warner Bros. non ha al momento commentato ufficialmente la notizia, nonostante sia molto probabile che la major abbia scelto questa strada al fine di non rovinare i rapporti con Smith, oltre a voler "lasciare una porta aperta" circa un eventuale ritorno di quest’ultimo nel progetto di James Gunn.

Non si esclude neppure la possibilità che il personaggio di Deadshot venga del tutto rimosso, lasciando così campo libero agli altri membri del team di supercattivi.

Ma non solo: The Wrap ha riportato in anteprima che Viola Davis tornerà a interpretare Amanda Waller, ossia l'agente del governo incaricata di formare la "squadra suicida". L'attrice ha vestito i panni del personaggio - creato nei fumetti DC da John Ostrander, Len Wein e John Byrne - nel Suicide Squad originale del 2016.

La domanda sorge quindi spontanea: siamo sicuri che questo nuovo film non sarà un sequel diretto del lungometraggio di Ayer? A dare una risposta al quesito è intervenuto Peter Safran, produttore di Shazam!, il quale ha reso noto al portale ComicBook che il progetto di Gunn non va inquadrato come un seguito:

Il film si intitolerà The Suicide Squad. Non sarà Suicide Squad 2. Non stiamo parlando di un sequel. Qui lo dico e qui lo nego, ma sì, si chiamerà The Suicide Squad.

Ricordiamo in ogni caso che il debutto del nuovo film dedicato ai supercattivi dell'universo DC è atteso per il 6 agosto 2021 negli USA.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.