FOX

NASA, 19mila dollari a 24 persone per stare a letto per due mesi

di - | aggiornato

Per studiare gli effetti dell'assenza di gravità sul corpo umano, la NASA e l'ESA hanno deciso di avviare un programma sperimentale che vedrà 24 persone stare a letto per 60 giorni. Lo studio mira a trovare una soluzione per l'atrofia muscolare e ossea.

Un uomo che giace al letto all'interno di un macchinario che simula l'assenza di gravità CC BY-SA 3.0 IGO

541 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sembrerebbe il miglior annuncio di lavoro al mondo: essere pagati per starsene comodamente a letto. 19mila dollari per poco meno di tre mesi di lavoro.

Troppo bello per essere vero? Assolutamente no, visto che il tutto rientra all’interno di un programma sperimentale condotto dalla NASA e dall’Agenzia Spaziale Europea.

Ovviamente quanto detto sopra è semplicemente un sunto veloce di un’operazione ben più complessa e impegnativa di quanto a primo acchito possa sembrare. Mettiamo però i puntini sulle i sin da subito: l’annuncio è vero e la paga è effettivamente  di 19mila euro per giacere giorno e notte su un letto inclinato di 6 gradi.

Ciò che va detto, però, è che l’esperimento rientra all’interno del programma AGBRESA (Artificial Gravity Bed Rest Study), studio nato per tentare di misurare le reazioni del corpo umano in ambienti estremi, come l'assenza di gravità o la presenza di forze attrattive diverse, come quelle riscontrabili sulla Luna o su Marte.

Lo studio, infatti, prevede che la persona monitorata sia posta su un letto con inclinazione di 6 gradi, posizione che influisce sulla corretta circolazione del flusso sanguigno, proprio per simulare ciò che l’assenza di gravità effettivamente fa sul corpo degli astronauti. In questo modo i ricercatori potranno studiare l’atrofia muscolare e ossea al fine di poter trovare una soluzione.

Per l’esperimento si cercano 24 volontari (12 uomini e 12 donne) che saranno divisi in due gruppi: il primo sarà monitorato da un macchinario che simuli l’assenza di gravità e un secondo no. Alla fine i ricercatori confronteranno entrambi i risultati ottenuti.

Non ci sono requisiti particolari per candidarsi, basta conoscere la lingua tedesca, avere un’età compresa tra i 24 e i 55 anni e non avere problemi di salute invalidanti. L’esperimento durerà nel complesso 89 giorni, ma solo 60 saranno quelli passati a letto.

Il programma sperimentale è suddiviso in due parti. Una prima fase iniziata lo scorso marzo e una seconda che sarà avviata dal prossimo settembre. Entrambe si svolgeranno a Colonia in Germania.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.