FOX

Il finale di Game of Thrones 8 è nascosto in una playlist Spotify

di - | aggiornato

Il finale di Game of Thrones 8 sarà svelato il 19 maggio. Ma chi non riesce ad aspettare, può provare a decifrare gli indizi che lo rivelano nascosti da D. B. Weiss e David Benioff in una playlist Spotify.

39 condivisioni 0 commenti

Condividi

Volete sapere come finirà Game of Thrones? Allora... ascoltate Spotify! A quanto pare, David Benioff e D. B. Weiss hanno nascosto il finale della serie in una playlist della celebre piattaforma di musica in streaming. Ora, vale la pena ricordare che i due sceneggiatori sono quelli che hanno fatto pressioni su HBO per non rilasciare nessun trailer onde evitare anticipazioni. Tuttavia, sembra - sembra - che non sia uno scherzo.

I due storici showrunner hanno contribuito a creare una lista di brani da ascoltare nell'attesa dell'ultima stagione (e perché no, anche durante) e avrebbero usato le canzoni come una sorta di codice cifrato. Almeno, per quello che hanno dichiarato a For the Record:

La risposta al finale è nascosta al 100% nelle scelte della playlist. Nessuno ci crederà, ma è vero.

In effetti, lo scetticismo non manca. Ma a leggere i titoli delle canzoni, l'ipotesi che la playlist nasconda il segreto che sta sfinendo i fan di GoT in tutto il mondo sembra tutt'altro che assurda:

  • Sleep Now in the Fire, Rage Against the Machine
  • Her Black Wings, Danzig
  • Immigrant Song, Led Zeppelin
  • The End, The Doors
  • Girl from the North Country, Bob Dylan and Johnny Cash
  • Mama Kin, Guns N' Roses
  • Seven Nation Army, The White Stripes
  • Howlin' For You, The Black Keys
  • War, grandson
  • Let Me Live / Let Me Die, Des Rocs
  • Flugufrelsarinn, Sigur Ros
  • Fire, Barns Courtney
  • Bottom of the Deep Blue Sea, MISSIO
  • Wolf Like Me, TV On The Radio
  • POWER, Kanye West
  • Let's Have A War, Fear
  • Powa, Tune-Yards
  • Listen to the Lion, Van Morrison
  • Cold Cold Cold, Cage the Elephant
  • No One Knows, Queens of the Stone Age
  • Wolves of Winter, Biffy Clyro
  • Go To War, Nothing More
  • Little Monster, Royal Blood
  • Burn the Fleet, Thrice
  • Sister, Prince
  • Dire Wolf, Grateful Dead
  • Devil's Spoke, Laura Marling
  • Queen, Perfume Genius
  • Cruel, St. Vincent
  • Crown on the Ground, Sleigh Bells
  • Mother, The Amazons
  • Hot Blood, KALEO
  • War Pigs, Black Sabbath
  • Dead Skin Mask, Slayer
  • Killer Wolf, Danzig
  • The Time Is Now, Atreyu
  • Be My Fire, The Blue Stones
  • Rise Above, Black Flag
  • Alternative Ulster, Stiff Little Fingers
  • This Sentence Will Ruin/Save Your Life, Born Ruffians
  • The Sick Bed of Cuchulainn, The Pogues
  • Winterlong, Neil Young
  • Furr, Blitzen Trapper
  • Power, A.J. Ghent
  • Toxicity, System of a Down
  • Born for Greatness, Papa Roach
  • Gold Lion, Yeah Yeah Yeahs
  • Here's Your Future, The Thermals
  • Love Is Blindness, U2

Come osserva E! Online, nell'elenco c'è un gran numero di riferimenti a lupi e leoni (ovvero, gli stemmi di Casa Stark e Casa Lannister), oltre che (ovviamente) a inverno, fuoco e guerra. In particolare, il fatto che siano ben 5 i brani che parlano di lupi spinge il sito a ipotizzare che gli Stark possano prevalere in qualche modo.

Altre parole ricorrenti sono "madre" e "mamma", che potrebbero avere a che fare tanto con Daenerys che con Cersei. La Khaleesi è la Madre dei Draghi, ma una teoria che sta prendendo forza è che la giovane Targaryen resterà incinta di Jon (contrariarmente a quanto profetizzato dalla maegi Mirri Maz Duu, che ha detto a Dany che non avrebbe più avuto figli dopo Rhaego). Invece, Cersei ha lasciato intendere di aspettare un bambino. Ma sarà vero? La parole della strega Maggy sembrerebbero escluderlo.

E! Online ipotizza anche che Crown on the Ground possa essere un indizio del fatto che Game of Thrones non si concluderà con l'incoronazione di un re o di una regina e che Here's Your Future alluda alla possibilità che il finale mostrerà un "dopo" rispetto agli eventi della Grande Guerra.

Inoltre, il sito si sofferma in modo particolare sulla canzone Sister di Prince:

Mia sorella non ha mai fatto l'amore con nessuno altro a parte me. Lei è la ragione della mia sessualità. [...] L'incesto è tutto ciò che si dice che sia.

Il riferimento evidente sembrerebbe a Cersei e Jaime. Ma se invece fosse a qualcun altro? Per esempio, a Jon e Daenerys? Un'ipotesi che circola con insistenza è che la Madre dei Draghi non sia la sorella di Rhaegar, ma la figlia. Cosa che la renderebbe sorella del Re del Nord (e non "solo" zia).

La playlist è una vera e propria miniera di suggestioni e si potrebbe proseguire all'infinito (o quasi) a elaborare teorie. Ma chi scrive vorrebbe richiamare l'attenzione su un ultimo brano: Girl from the North Country. Il testo racconta la storia di una "ragazza del Nord" che un tempo era il "vero amore" di qualcuno. La canzone sembra suggerire che una tra Arya o Sansa potrebbe nascondere un segreto inimmaginabile. Ma se facesse riferimento a Lyanna Stark? Il "rapimento" della giovane ha dato il via alla Ribellione di Robert e a conseguenze che ancora riverberano su Westeros. Se la chiave di GoT si celasse proprio in quella storia?

Come sempre, il disclaimer è che si tratta solo di speculazioni e che la risposta arriverà con i 6 episodi finali della stagione 8, in onda a partire dalle 3:00 della mattina del 15 aprile.

Intanto, se volete ascoltare della musica... "senza implicazioni", il 26 aprile uscirà un album intitolato For the Throne. Come scrive Newsweek, il progetto è targato HBO e Columbia e vede la partecipazione di The National, Lil Peep, A$AP Rocky, Maren Morris, Joey Bada$$, ROSALÍA, Matthew Bellamay (dei Muse), Ty Dolla $ign, The Weeknd, Sza and Travis Scott, Chloe x Halle, Ellie Goulding, Jacob Banks, James Aurthur, Lennon Stella, The Lumineers, Mumford & Sons e X Ambassadors.

Al momento, non è stata ancora svelata la tracklist, ma i brani saranno ispirati a Game of Thrones. Invece, non è chiaro se le canzoni saranno contenute nei 410 minuti della stagione 8.

In precedenza, i The National e i Sigur Rós hanno realizzato delle versioni speciali di The Rains of Castamere (i membri del gruppo islandese sono i musicisti che eseguono il brano nell'episodio 3x09, Le piogge di Castamere) e nel 2014 sono stati pubblicati due mixtape di Catch the Throne. Per non parlare della partecipazione di Ed Sheeran (nei panni di un soldato dei Lannister) nell'episodio 7x01, Roccia del Drago.

Insomma, la musica è sempre stata una componente importante di GoT. Chissà se con la playlist di David Benioff e D. B. Weiss si rivelerà quella fondamentale?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.