FOX

David Harbour: gli adolescenti puzzano! Meglio i mostri di Hellboy

di - | aggiornato

Torna il Diavolo Rosso dalle corna sbeccate! Abbiamo incontrato il nuovo Hellboy, David Harbour, che ci ha parlato del film e della differenza tra gli adolescenti e i mostri che ha dovuto affrontare

4 condivisioni 0 commenti

Condividi

Da Hopper in Stranger Things al Diavolo in rosso nel remake cinematografico di Hellboy. Abbiamo incontrato David Harbour a Londra, che ci ha raccontato come lavorare con i mostri sia meglio che lavorare con gli adolescenti.

Sei mai stata nella stessa stanza di un gruppo di adolescenti? Puzzano in maniera incredibile!

Esordisce così David Harbour, mostrando tutto il suo lato ironico che sviluppa alla perfezione sotto le corna sbeccate di Hellboy, il personaggio a cui dà vita nel film di Nei Marshall. Dopo gli adattamenti cinematografici di Guillermo Del Toro il disegnatore, Mike Mingella, ha sceneggiato questo nuovo adattamento, molto diverso nei toni dai capitoli precedenti.

Tornato più indemoniato che mai il reboot della saga vede il protagonista demoniaco nei panni di detective, in questo caso del BPRD (Bureau for Paranormal Research and Defense), con l’incarico di difendere gli umani dal ritorno della strega più potente di sempre, Nimue, interpretata da Milla Jovovich.

Toni decisamente meno gotici e più horror, con picchi di splatter che faranno sobbalzare lo spettatore sulla sedia, l’Hellboy di Harbour deve molto al suo attore, in grado di scomparire dietro la maschera, mettendosi a pieno servizio del suo personaggio. Un talento raro che David Harbour ci spiega così:

La mia fidanzata ha visto il film e ha detto che non si è praticamente accorta che fossi io Hellboy. Alcune persone mi hanno chiesto se fossi preoccupato dal fatto che nessuno capirà che HellBoy sono io, era quello che volevo, che le persone si perdessero nel personaggio, senza pensare a me. Non volevo vedessero David. Sono grato di questo, anche quando ho iniziato la serie tv, in realtà nessuno mi conosceva come attore, in questo modo gli spettatori vedono solo il personaggio, non vedono non so, Tom Cruise che interpreta qualcuno, qui interpreto lo spirito del personaggio, e spero che lo spettatore possa perdersi in lui.

In alcune sequenze del film sembra di osservare animarsi il fumetto stesso, per una nuova avventura, decisamente dark, con una missione a Londra dove Hellboy dovrà fronteggiare l’antico spirito diuna strega malvagia tornato sulla Terra con una sete di vendetta che trascinerà tutti nell’oblio. Hellboy sarà nelle sale italiane in anteprima mondiale dall’11 aprile, distribuito da M2 Pictures

Hellboy (2019)

Data uscita in Italia: 11 aprile 2019 voto 4
  • Titolo originale: Hellboy

  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Fantasy

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Neil Marshall

  • Durata: 120 min

  • Cast: David Harbour, Milla Jovovich, Ian McShane, Alistair Petrie, Daniel Dae Kim, Sasha Lane, Penelope Mitchell, Thomas Haden Church, Sophie Okonedo, Brian Gleeson, ...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.