Bohemian Rhapsody passa i 900 milioni di dollari al box-office globale

di - | aggiornato

Bohemian Rhapsody supera i 900 milioni e diventa così uno dei titoli di maggior incasso nella storia, oltre che il quarto film più visto di 20th Century Fox.

26 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nuovo importante traguardo per Bohemian Rhapsody: il biopic su Freddie Mercury ha infatti superato i 900milioni di dollari a livello globale lo scorso fine settimana (13-14 aprile).

Il film vincitore di ben quattro premi Oscar (miglior attore protagonista, miglior montaggio, miglior sonoro e miglior montaggio sonoro) entra così nella storia diventando uno dei titoli di maggior incasso di sempre, oltre che il quarto film più visto di 20th Century Fox dopo Avatar, Titanic e Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma.

Secondo quanto riportato da Deadline, Bohemian Rhapsody vanta attualmente 685,2 milioni di dollari al botteghino internazionale mentre continua il suo rilascio in Cina (con 13,9 milioni di dollari fino ad oggi) e una strabiliante corsa da 115 milioni di dollari in Giappone.

Il risultato è davvero sorprendente: l'annuncio del biopic aveva sicuramente incuriosito i fan dei Queen, ma la lavorazione è andata incontro a diverse difficoltà e il successo a quel punto sembrava essere stato minato dalle controversie che hanno portato al licenziamento del regista Bryan Singer (poi rimpiazzato da Dexter Fletcher). Invece Bohemian Rhapsody è riuscito nel difficile intento di incantare ed emozionare gli spettatori di tutto il mondo e di rendere omaggio allo storico frontman dei Queen trovando un intenso attore protagonista in Rami Malek. 

Parte di questo esito si deve sicuramente alla musica della band, che il film ha avuto la possibilità di riscoprire, e all'incredibile lavoro sul suono, che certo è servito a ricostruire i fasti celebrativi che hanno segnato il percorso professionale del complesso. Il lungometraggio è infatti una celebrazione dei Queen, della loro musica e dello straordinario Freddie, il quale ha sfidato gli stereotipi e le convenzioni sociali diventando uno degli artisti più amati del pianeta.

Copertina del DVD e del Blu-ray di Bohemian RhapsodyWarner Bros

Il boom di Bohemian Rhapsody però va ben oltre gli incassi: secondo quanto recentemente dichiarato da Rudi Dolezal, i produttori starebbero infatti valutando l'idea di un possibile sequel riprendendo la storia dall'indimenticabile concerto di Live Aid. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.