FOX

[Spoiler!]

Game of Thrones 8x01, i personaggi e i loro momenti più significativi

di - | aggiornato

Nel primo episodio di Game of Thrones 8, andato in onda nella notte fra il 14 e il 15 aprile, abbiamo ritrovato moltissimi personaggi dello show. Personaggi che, oggi, hanno un'identità e un ruolo ben definiti all'interno della storia.

21 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ci siamo, la nuova stagione di Game of Thrones è finalmente iniziata. Nella notte fra il 14 e il 15 aprile è andato in onda il primo episodio dell'ottava e ultima stagione, intitolato semplicemente Winterfell (Grande Inverno, ovvero la fortezza avita degli Stark).
E non è un caso.

Nella puntata, infatti, il tormentato castello del Nord è punto focale e di snodo di diversi archi narrativi, che coinvolgono svariati personaggi: ci sono stati incontri, scontri, rivelazioni e molto altro, tutto all'interno delle solide mura di Grande Inverno (o quasi).

Attenzione! Possibili spoiler!

Evidente episodio interlocutorio, anche se non esente da colpi di scena, Winterfell ha mostrato parecchi dei protagonisti dello show nella loro "nuova" identità. Sono cadute le maschere e sono finite le trame di palazzo - tranne che a Approdo del Re, pare - davanti alla minaccia non-morta che avanza verso Westeros.
E questo, nei personaggi, è evidente: molti di essi non mostrano più le insicurezze, i dubbi e le incertezze che li hanno caratterizzati nelle stagioni precedenti.

Tranne Jon, ovviamente: per lui gli sceneggiatori non hanno previsto nemmeno un attimo di pace.
A parte quella eterna, forse.

Ma andiamo con ordine e riassumiamo i principali volti che abbiamo rivisto in Winterfell.

Jon Snow

L'abbiamo lasciato Re del Nord, poi sottomesso a Daenerys e quindi suo love affair.

Il ritorno di Jon a Grande Inverno è agrodolce: ha portato sì un formidabile esercito per contrastare il Night King ma nel farlo ha di nuovo messo il Nord in una posizione di asservimento al Trono di Spade. Decisione che né Sansa né gli altri vassalli degli Stark hanno particolarmente apprezzato.

Lui però sembra sicuro della sua scelta e non vacilla mai (quasi mai), forse in preda all'idillio dell'amore: è sempre più un leader, anche se riluttante.

Il momento più significativo che lo riguarda? Sicuramente lo scambio di sguardi con Drogon mentre bacia Daenerys sotto alla cascata ghiacciata.
Il bestione "tiene d'occhio" sua Madre e quell'altro umano che, per qualche motivo, gli è familiare.

Jon Snow bacia Daenerys in GoT 8x01HBO

Daenerys Targaryen

Daenerys è già da tempo entrata nei panni della regina, panni che le calzano a pennello. La figlia di Aerys II Targaryen continua sulla strada tracciata nella stagione 7: sa ciò che vuole e sa come ottenerlo.

È dolce quando serve, autorevole all'occorrenza e inflessibile davanti alle decisioni più estreme. Di fatto una vera regina senza corona, per ora.

Bellissima anche nella sua versione "invernale", non è comunque esente dalle debolezze tipiche della sua età.

Il suo momento più significativo nell'episodio? Di certo l'incontro con Sansa e l'udienza davanti ai condottieri del Nord: non dice molto, ma le poche parole che esclama non lasciano spazio alle interpretazioni.
Chi comanda è lei.

Daenerys a cavallo in GoT 8HDHBO

Sansa Stark

Chi sorprende di più nell'episodio è sicuramente Sansa, assieme alla sorella Arya. Le due figlie di Ned, che all'inizio della serie erano poco più di bambine, durante la saga hanno raggiunto una maturità e una sicurezza di sé davvero straordinarie.

La debole, fragile e vanesia Sansa è diventata solida come le pietre del castello che domina: il destino non è stato tenero nei suoi confronti ma la donna che ammiriamo oggi è degna figlia dei suoi genitori.
Regale, gelida e intelligente, sarà un leader altrettanto forte come il suo fratellastro Jon.

Il momento più significativo? Sono due, in verità: l'incontro con Daenerys, che ha letteralmente fatto scintille, e il breve scambio di frecciatine con l'ex-consorte Tyrion.
Quando Sansa si aggira per i bastioni di Grande Inverno, non c'è alcun dubbio su chi regna sul castello e la sua gente.

Sansa abbraccia Jon a Grande InvernoHBO

Arya Stark

Il primo episodio di GoT 8, se avesse dovuto gettare le basi per quello che accadrà in seguito, avrebbe potuto anche essere composto da 55 minuti di Arya intenta a girovagare per Grande Inverno, interagendo con i vari "ospiti" fra le sue mura.

Maisie Williams, con i suoi occhi iper-espressivi, descrive senza parole i primi momenti della puntata mentre ammira l'armata in arrivo al castello. Una bella comodità per gli sceneggiatori che, in questo modo, hanno messo in chiaro la sua posizione riguardo ai vari Jon, Daenerys, Sandor Clegane e compagnia.

La ex-piccola Stark oggi è una donna che, seppur minuta, è conscia dei suoi poteri e della sua posizione. Quella di assassina nell'ombra, di piccolo topolino che spia eventi più grandi di lei dagli angoli oscuri, pronta a entrare in azione quando necessario.

Il suo momento migliore? Il breve scambio di amore fraterno con Jon Snow sotto all'albero-Diga di famiglia, con il monito non troppo velato lanciato al fratello: ricorda chi sei e a chi devi la tua fedeltà.
Ci sarà da ridere nei prossimi episodi, metaforicamente parlando.

Arya e Jon si abbracciano nella GIF di GoT 8HBO

Tyrion Lannister

Il Folletto è il solito Folletto. Ironico, tagliente ma capace di farsi ascoltare quando serve. Un perfetto Primo Cavaliere di ogni Reale.

Non siete d'accordo? Provate voi a parlare davanti a un intero salone pieno di nobili del Nord, annunciando l'arrivo dell'esercito di una casata arcinemica proprio a Grande Inverno.

Difficile vero? Bene, pensate ora se l'ambasciatore di tale notizia fosse lui stesso membro della casata in questione.
Ci vogliono palle e lui ne ha da vendere.

Il momento migliore? Come per Sansa, il breve scambio di battute sui bastioni di Winterfell.

Tyrion: "[Il matrimonio di Joffrey è stato] Una bruttissima faccenda"

Sansa: "Ha avuto i suo momenti gradevoli"

Io: BOOM!

Tyrion e Sansa nella GIF di GoT 8HBO

Bran Stark

Il nuovo Corvo con Tre Occhi si è "aggirato" - scusate il gioco di parole - per tutto l'episodio, facendosi trovare nel posto giusto al momento giusto.

Con i suoi occhi apparentemente inespressivi sembra capace di vedere dentro le persone, spingendole verso il loro destino: succede con Jon, Sam e, alla fine, con Jaime Lannister.

Il ragazzino storpio fa intuire un grande potere, quello che non necessita di essere sbandierato, e mette a disagio solo con lo sguardo.
Un po' come il Night King, per dire...

Momento topico? L'accoglienza riservata a Danerys: "Non abbiamo tempo per tutto questo".

Bran e Jon in GoT 8HBO

Cersei Lannister

Cersei sul trono in GoT 8x01HDHBO

Vederla concedersi così facilmente a un farabutto sbruffone come Euron, onestamente, fa un po' male. Comunque, mai sottovalutare la sorella di Jaime...

Momento più significativo? Il risveglio dopo la nottata con il capitano dei Greyjoy e lo scambio di "tenerezze" con quest'ultimo (senza dimenticare la menzione di un bambino in arrivo, probabilmente di Jaime).

Il leone è pronto a colpire o ha perso gli artigli?

Ah, ricordiamo anche la chicca relativa alla balestra consegnata a Bronn, che l'ex-mercenario dovrà usare per eliminare chiunque - fratelli compresi - oserà mettersi contro Cersei.
L'arma ha già ucciso un Lannister, qualche stagione prima (per mano di Tyrion), quindi perché non riutilizzarla...

Theon Greyjoy

Dite quello che vi pare, non si può non essere felici per Theon.

Dopo tutte le pene patite per mano di Ramsay Bolton, l'unico figlio maschio di Balon ha finalmente riconquistato un po' di quel coraggio che aveva smarrito durante il suo poco piacevole periodo come Reek.

Ricordiamo la fuga da Winterfell con Sansa e oggi, finalmente, possiamo gioire (ammettiamolo) durante la sua missione per salvare la sorella Yara. Obbiettivo raggiunto in pieno, fra l'altro.

La scelta di recarsi al Nord per combattere a fianco degli Stark è solo la ciliegina sulla torta.
Bentornato!

Theon libera Yara sulla nave di EuronHBO

Yara Greyjoy

La fredda Yara, finalmente, mostra un po' di quell'amore fraterno verso Theon. Dopotutto il giovane rischia la vita per salvare la sorella e, quando i due sono sul ponte della nave diretta alle Isole di Ferro, Yara si dimostra una potenziale regnante illuminata.

Quel "Ciò che è morto non muoia mai" detto guardandosi negli occhi, un po' commuove.

Anche se l'indole guerriera, quella, resta. Si veda qui sotto l'accoglienza riservata al fratello salvatore.

Yara colpisce il fratelloHBO

Euron Greyjoy

Pilou Asbaek interpreta alla perfezione questo sbruffone del mare, egoista ma ben conscio dei propri mezzi.

Le sue poche battute scambiate con Yara sulla nave e con Cersei nella sala del trono sono lampanti: Euron è qui per ottenere il massimo possibile da ogni situzione.

Il momento topico è sicuramente nella stiva, quando alla nipote annuncia: "mi scop**ò la regina".
Detto, fatto.

Euron Greyjoy con la mano sul cuoreHDHBO
Ah, il vero amore (verso sé stessi)...

Sam Tarly

Sam, assieme a Dany, è stato l'unico coerente con sé stesso. Sam è... Sam.

Amico fidato, padre (anche se il piccolo e Gilly non si vedono) e studioso sulla via verso il ruolo di Maestro - se non muore prima - deve affrontare ben due momenti importanti nell'episodio: quando apprende della morte del poco amato padre e del più amato fratello per mano di Daenerys e quando confessa a Jon - su cortese "spinta" di Bran - chi sono i suoi veri genitori.

È un vero e proprio perno per tutta la storia, Sam, e l'interpretazione di John Bradley non fa che rendergli onore.

I momenti topici che lo riguardano? I due menzionati più sopra, ovviamente.

Sam incontra Daenerys in GoT 8x01HDHBO
Hai giustiziato mio padre e mio fratello, mia Regina?

Varys & Ser Davos

I due consiglieri per eccellenza hanno avuto poco spazio in questo episodio, ma nonostante ciò hanno comunque giocato una parte significativa negli eventi. Varys commenta, malinconico, il rapporto d'amore fra i due giovani condottieri Jon e Dany, mentre Davos dice la sua su un eventuale matrimonio che getti le basi di un Regno pacifico.
Posto che resti un popolo su cui regnare.

Nessun momento topico per questi due personaggi, da cui mi aspetto molto di più nei prossimi episodi.

Tormund

Il barbuto più amato dai fan di GoT è vivo! Rallegriamoci giusto un attimo prima di assistere a una delle scene più spaventose della puntata.

Tormund si introduce nei ruderi di un castello con Beric e i suoi e incontra Dolorous Edd, con altri sopravvissuti alla traversata della Barriera da parte del Night King.
Geniale lo scambio di battute fra i due, prima di riconscersi a vicenda:

Edd: State indietro, ha gli occhi blu!

Tormund: Ho sempre avuto gli occhi blu!

Nemmeno il tempo di gioire che il gruppo trova il piccolo Lord Umber, inviato da Grande Inverno all'inizio dell'episodio, impalato alla parete, morto, all'interno di una macabra spirare di arti mozzati a fargli da "decorazione".
Quello che succede dopo smorza gli animi dei presenti e degli spettatori.

Jaime Lannister

Di Jaime si vede poco ma lo scambio di sguardi fra lui e Bran dice più di mille parole.

Però, hey, è stato di parola e ha scaricato la sorella per combattere al fianco dei vivi.
Bravo, Sterminatore di Re.

Jaime e Bran in GoT 8x01HBO

Drogon

QUELLO SGUARDO (rivolto a Jon, intento a baciare Dany)!

Drogon fissa Jon in GoT 8x01HDHBO

Allora, dopo questo primo episodio di Game of Thrones 8, chi secondo te siederà sul Trono di Spade?
Io punto su Drogon.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.