FOX

Kit Harington: 'Non voglio essere cattivo, ma i critici di Game of Thrones possono andare a quel paese'

di - | aggiornato

Kit Harington non apprezza le critiche negative rivolte a Game of Thrones.

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Dopo quasi due anni di attesa, Game of Thrones è tornato sui nostri schermi per l'ottava stagione. La premiere è stata vista da più di 17 milioni di spettatori su tutte le piattaforme (una stima che proviene dalla misurazione della messa in onda regolare dell'episodio e dai risultati di HBO GO e HBO NOW). Un risultato straordinario che conferma quanto la serie sia amata in tutto il mondo.

Malgrado ciò, c'è chi non è sempre soddisfatto dello show e lo ha duramente criticato nel corso degli anni. Si tratta di pochi rispetto all'amore che la serie riceve, ma tanto basta a mandare fuori dai gangheri Kit Harington, interprete di Jon Snow.

L'atteggiamento negativo nei confronti di Game of Thrones proprio non gli va giù, e Kit ha espresso pubblicamente questo sentimento in un'intervista a Esquire. Sappiamo tutti che le riprese per la stagione conclusiva sono state estenuanti, ci sono state lunghe settimane di shoot notturni e Kit desidera che il duro lavoro svolto venga riconosciuto.

Non mi importa di quello che pensa la gente riguardo questa stagione — e non voglio essere cattivo nei confronti dei critici — ma chiunque impieghi un'ora a scrivere i propri commenti negativi può andare a quel paese. Perché io so quanto lavoro c'è dietro.

Kit si è sfogato e ha aggiunto:

So quanto le persone coinvolte tengano alla serie. So quanta pressione hanno avvertito addosso e so quante notti insonni di lavoro hanno trascorso. Ci tengono davvero tanto, tengono ai personaggi e alla storia.

Quindi, se doveste incontrare Kit Harington, non rivolgete alcun giudizio negativo a Game of Thrones perché potrebbe prenderla piuttosto male.

Se a qualcuno non piace, non me ne frega un c***o, perché tutti abbiamo fatto del nostro meglio.

Alla fine dei conti, non c'è nessun fan che ami la serie più di Kit Harington.

Tutti i membri del cast hanno detto di non essere certi che tutti i telespettatori riusciranno ad apprezzare il finale e Kit stesso ha affermato di essere molto curioso di scoprire la loro reazione a stagione conclusa. Di una cosa è certo: Game of Thrones lascerà un vuoto nel cuore di chi ha seguito lo show dalla prima puntata.

È come quando si finisce di leggere un libro. Non sei mai felice. C'è un senso di perdita che ti accompagna. È lo stesso per una serie durata nove anni. Non importa come finirà, ci sarà sempre quella sensazione di mancanza dopo aver detto addio a qualcosa.

Non ci resta che guardare i restanti episodi e scoprire se il finale ci soddisferà.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.