FOX

Star Wars: The Rise of Skywalker, la fine del film è stata cambiata a metà produzione

di - | aggiornato

Sembra che la fine della saga di Star Wars sia stata modificata in corsa, svela l'attrice Daisy Ridley che nel film interpreta ancora una volta Rey.

12 condivisioni 0 commenti

Condividi

Star Wars: The Rise of Skywalker è il film che decreterà la fine della saga di Guerre Stellari iniziata nel 1977 da George Lucas, o almeno è quello che ci si aspetta. Non deve essere facile, quindi, decidere come chiudere un arco narrativo costruito attraverso 10 film (considerando anche Rogue One: A Star Wars Story, che si colloca cronologicamente poco prima di Star Wars: Una nuova speranza).

A testimoniarlo ci ha pensato Daisy Ridley (Rey negli ultimi tre capitoli della saga), che è stata intervistata durante la Star Wars Celebration (l'evento dedicato ai fan di Star Wars, che si è tenuto dall'11 al 15 aprile 2019 a Chicago). L'attrice ha rivelato, a proposito del finale del film, che tra ciò che le è stato raccontato dal regista J. J. Abrams e quello che poi ha letto nella sceneggiatura c'è qualcosa di diverso:

J. J. mi ha raccontato [il finale] e poi ho letto la sceneggiatura, c'era una certa incertezza. Il finale era piuttosto simile a quanto previsto inizialmente ma poi mi è stato detto che c'era qualcosa di nuovo - una battuta leggermente differente aggiunta poi, che mi hanno rivelato ed è stato fantastico. Perché è sempre carino essere messi al corrente e poi sperimentare le novità sul set insieme al regista. Non sempre sappiamo come sarà il risultato finale. [Noi attori] facciamo la nostra parte davanti alla telecamera ma non conosciamo il risultato finale. Non vedo l'ora di vederlo, come chiunque altro.

L'intervista è stata realizzata dal giornalista americano Jake Hamilton, che ha pubblicato il video su Twitter:

Star Wars: The Rise of Skywalker è nel bel mezzo della post-produzione (il momento in cui si lavora agli effetti speciali e alla colonna sonora, tra le altre cose) e c'è sempre la possibilità di realizzare nuove riprese, da aggiungere o sostituire a quelle esistenti. Quindi il finale del film potrebbe cambiare ancora. Inoltre, non sorprende il fatto che Daisy Ridley non conosca il finale, data la segretezza imposta da un blockbuster del genere (pari forse solo a quella richiesta per Avengers: Endgame o gli ultimi episodi di Game of Thrones).

Come vorreste che finisse la saga di Star Wars?

Curato da: Andrea Sala

Via Collider

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.