FOX  

Amore e sangue negli episodi 5x07 e 5x08 de Le Regole del Delitto Perfetto

di - | aggiornato

Le regole del delitto perfetto 5 ci porta dietro le quinte della fatidica notte che ha dato inizio alla stagione: un matrimonio, una festa, un'aggressione e tanti terribili segreti. Cosa succederà ora ad Annalise?

48 condivisioni 1 commento

Condividi

Il matrimonio. L’anello. La festa. Il sangue. La vittima. L’aggressore. L’assassino. Il certificato di nascita e l'identità che attendevamo di scoprire: c’è tutto (incluso il detto tale padre, tale figlio) nei due nuovi episodi de Le regole del delitto perfetto trasmessi da FOX.

Gli episodi 7 e 8 sono quelli che dividono in due questa quinta stagione e ci portano dietro le quinte del colpo di scena che aveva chiuso i precedenti. Ma che ci portano anche molto, molto oltre.

Le indagini per l’omicidio - perché questo è stato, lo sa Annalise e lo sappiamo noi - di Nate Lahey Senior ci conducono dritti alla notte della festa. La notte con il mistero che aveva aperto la stagione.

Annalise sa bene che Lahey non avrebbe mai aggredito gli agenti. Deve solo trovare il modo di dimostrarlo. Mai avrebbe immaginato, però, che le sue richieste sul complotto avrebbero portato a un omicidio.

Dopo il licenziamento da parte di Emmett Crawford, Annalise capisce subito che la sua collaborazione con il Governatore Birkhead era solo una farsa, e che c’è proprio lei - così pensa - dietro alla morte di Lahey.

Mentre Laurel e Frank spiano Gabriel insieme, ora, Annalise si trova al centro di un dibattito: Laurel vuole informarla delle ultime scoperte, Frank è contrario. Capiamo subito che c’è qualcosa di grosso, in ballo, ma mai avremmo immaginato…

Le regole del delitto perfetto 5x07: una dei due agenti che hanno ucciso Nate Lahey

Al centro di questi due episodi cruciali c’è proprio questo: la scelta di mantenere un segreto o di svelarlo. Condividere informazioni, o evitare di farlo, può determinare il corso della vita di molte persone. Nonché il corso delle relazioni fra quelle stesse persone.

Anche la collaborazione inedita fra Annalise e Miller si basa sui segreti. E mentre - come previsto da Annalise - la Birkhead fa marcia indietro, arriva la dichiarazione di guerra.

Annalise Keating e Lynne Birkhead sono ufficialmente una contro l’altra. E molta gente si farà male, mentre loro si combatteranno.

Senza contare il fatto che Annalise, nel frattempo, ha anche ricominciato a bere, e che la Birkhead la ricatta…

Nonostante l’accorata testimonianza-arringa di Annalise, la giuria delibera contro Nate e Annalise non ha altra scelta che usare i segreti - di nuovo - per farsi riassumere da Crawford.

Non è più un segreto il piano di Gabriel per avvicinarli tramite Michaela, invece, né il motivo per cui Connor si sposa con la faccia di uno che ha fatto a botte. 

Ma i segreti restano protagonisti quando arriviamo alla fatidica notte. Con Annalise ubriaca e avvicinata da Frank per scoprire che il suo certificato di nascita cambia tutto. E che il sangue sulle gambe di Bonnie è di Ron Miller, l’uomo che Nate - come suo padre in carcere - ha quasi ammazzato di botte e che Bonnie (la donna che Miller voleva chiedere in sposa) ha finito.

Sono sconvolgenti, questi colpi di scena. Soprattutto perché abbiamo la certezza matematica che ci porteranno alla scoperta che Miller diceva la verità: non c’era lui, probabilmente, dietro la morte di Nate Senior.

E quando anche tutti gli altri lo scopriranno, sarà troppo tardi per rimediare…

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.