FOX  

[Spoiler!]

Agents of S.H.I.E.L.D. e le implicazioni degli eventi di Avengers: Endgame

di - | aggiornato

Cosa succederà agli Agenti dello S.H.I.E.L.D. dopo i fatti visti in Avengers: Endgame?

46 condivisioni 0 commenti

Condividi

Prima dell'uscita nei cinema di Avengers: Endgame, ci siamo chiesti se l'Universo Cinematografico Marvel (MCU) e quello televisivo fossero ancora connessi tra loro. Se ricordate, la quinta stagione della serie TV Agents of S.H.I.E.L.D. - più precisamente gli episodi 19 e 20 -  avevano un collegamento con Avengers: Infinity War e il suo villain, ovvero Thanos. Quest'ultimo viene però solamente nominato e non si assiste al momento della Decimazione (il dimezzamento di tutte le creature viventi dell'universo). Quindi, alla fine della quinta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. non si sapeva chi fosse sopravvissuto e chi no. Questo mancato ulteriore collegamento è stato spiegato dal creatore della serie Jed Whedon, con il semplice fatto che nemmeno loro erano a conoscenza del destino dell'MCU, avrebbero quindi affrontato eventuali sviluppi durante la sesta stagione della serie.

Adesso che Avengers: Endgame è nei cinema, si può fare un bilancio degli eventi che potrebbero sconvolgere la nuova stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. che andrà in onda negli Stati Uniti dal 10 maggio e molto presto anche su FOX in prima TV assoluta.

Attenzione! Possibili spoiler!

Dopo la morte del direttore Coulson, alla fine della quinta stagione, torneranno in azione tutti i protagonisti dello S.H.I.E.L.D. come visto sia nelle immagini ufficiali che nel trailer, che potete vedere nel video qui sotto. Ciò fa pensare che nessuno degli Agenti è stato oggetto della Decimazione di Thanos, un caso improbabile ma comunque possibile.

Attenzione! Possibili spoiler!

Un altro tassello, da sottolineare, è quello che il primo episodio della sesta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. - mostrato al WonderCon - si svolge un anno dopo i fatti del finale della quinta stagione e quindi anche dopo il finale di Avengers: Infinity War. 

Avengers: Endgame (in sala dal 24 aprile 2019) rivela che solo la prima parte del film si svolge quasi un mese dopo la Decimazione di Thanos, mentre tutto il resto del film è ambientato ben 5 anni dopo. Il 22esimo film dell'MCU mostra chiaramente un mondo in rovina, dove i governi devono ancora riprendersi e riorganizzarsi, la popolazione piange ancora i suoi scomparsi. Quindi è ipotizzabile che gli Agenti dello S.H.I.E.L.D. possano ritrovarsi a operare in un mondo triste e dall'atmosfera cupa, a meno che non sia bastano un solo anno, alle popolazioni, per riprendersi.

Da quello che si sa di questa nuova stagione, il nuovo direttore dello S.H.I.E.L.D. sarà Al "Mack" MacKenzie, questo continuerà a operare sulla Terra insieme all'agente May e a Daisy Johnson detta Quake. Gli altri membri del gruppo, viaggeranno nello spazio per trovare Fitz. Inoltre, l'attore Clark Gregg interpreterà un nuovo personaggio con le fattezze di Coulson ma che viene dallo spazio o da un'altra dimensione. Questo personaggio si chiama Sarge ed è tutt'ora avvolto dal mistero: non si sa quale siano le sue intenzioni. Potrebbe essere rivelato durante la stagione che Sarge è frutto di una delle linee temporali alternative create dai Vendicatori in Avengers: Endgame? 

Alla fine del film, Capitan America decide di rimanere nel passato per vivere la sua vita con Peggy Carter, ciò crea una nuova linea temporale nella quale i due innamorati vivono la loro storia d'amore. Ricordandovi che Peggy è una delle fondatrici dello S.H.I.E.L.D., si può ipotizzare che in quella nuova linea temporale lo S.H.I.E.L.D. non esista e per questo il nuovo cattivo personaggio di Clark Gregg dice di non averlo mai sentito nominare (potete ascoltarlo nella clip qui sopra).

Un intreccio senza dubbio intrigante che potrebbe portare allo sviluppo di innumerevoli sotto-trame nell'universo di Agents of S.H.I.E.L.D.!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.