FOX

Nintendo: non annunceremo nessuna nuova Switch all'E3 di giugno

di - | aggiornato

Mentre indiscrezioni sembrano trapelare da ovunque riguardo a un imminente arrivo di nuovi modelli di Nintendo Switch, è proprio Nintendo a frenare: niente annunci in piano per l'E3.

I controller di Nintendo Switch all'evento di presentazione della console, nel 2017 Getty Images

2 condivisioni 1 commento

Condividi

In queste ultime settimane, il mondo di Nintendo Switch è stato scosso e animato da una valanga di indiscrezioni — confermate da più fonti — che ci hanno parlato di due nuovi modelli della console in lavorazione: una Nintendo Switch Mini, concentrata sul prezzo economico e sul gioco in portatile, e una versione potenziata, per i giocatori più esigenti.

Alcune voci di corridoio avevano parlato di un possibile debutto della prima già subito dopo l'E3 di giugno, ma Nintendo ha messo decisamente un freno. Come appreso da Sam Nussey, giornalista di Reuters, nel corso dell'incontro con gli investitori il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, ha comunicato che non ci sono piani per l'annuncio di nessuna nuova Nintendo Switch all'E3.

Tuttavia, se in precedenza Furukawa-san aveva anche negato l'esistenza di piani per un aggiornamento della console, questa volta ha precisato che, sebbene non ci siano novità da annunciare, Nintendo è sempre attiva, internamente, nel campo dello sviluppo di nuovi hardware. Si tratta di un'importante apertura, che conferma l'esistenza di piani che, semplicemente, non sono però ancora pronti a essere rivelati al pubblico.

Secondo le voci emerse fino a oggi, la nuova Nintendo Switch Mini dovrebbe ereditare la fetta di mercato di Nintendo 3DS: si tratterebbe di una console dal corpo più robusto — pensata anche e soprattutto per i giovanissimi — che dovrebbe essere compatibile anche con l'uso sulla base per il collegamento al televisore, ma che si concentrerebbe prevalentemente sull'utilizzo portatile.

Il prezzo, inoltre, dovrebbe essere sensibilmente più basso di quello del modello standard, mentre per ora non è chiaro se ci sarebbe o meno il supporto ai controller Joy-Con estraibili.

Nintendo Switch in una foto promozionaleHDNintendo
Nintendo Switch ha un corpo con i controller Joy-Con estraibili: una funzionalità che sarà mantenuta anche su Nintendo Switch Mini?

La Nintendo Switch potenziata, invece, secondo le voci di corridoio arriverebbe più in là e sarebbe ancora in progettazione. L'idea di Nintendo non sarebbe quella di potenziare l'hardware in modo significativo, ma il tutto somiglierebbe più al salto in avanti fatto nel passaggio da Nintendo 3DS a New Nintendo 3DS. Nel caso di quest'ultima, per il momento, le indiscrezioni sembrano più incerte — a ulteriore conferma che il progetto sarebbe più indietro rispetto alla controparte Mini.

Sembra che per scoprire la verità sia necessario attendere ancora un po', ora che sappiamo che l'appuntamento con lo streaming Nintendo Direct dell'E3 non chiarirà nessun punto sulla questione.

Siete anche voi tra coloro che acquisterebbero uno dei due possibili nuovi modelli di Nintendo Switch?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.