FOX

Putin firma per il RuNet, un network nazionale isolato dal resto del mondo

di - | aggiornato

Continua pericolosamente a vacillare la libertà di Internet in Russia. Il presidente Vladimir Putin ha approvato la creazione di un network nazionale, controllato dal Roskomnadzor.

Putin in video riprodotto su un Mac Dmitry Kostyukov / AFP / Getty Images

12 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, spesso accusato di limitare la libertà d'espressione (e non solo), ha intenzione di rivoluzionare il concetto di Internet nel paese da lui governato. Ha infatti approvato una legge per la creazione di una rete separata dal resto del mondo, chiamata RuNet, per motivi di sicurezza.

Le nuove misure di sicurezza, stando ai documenti pubblicati su un portale del governo russo questo mercoledì, avrebbero lo scopo di creare una versione di Internet "sostenibile, sicura e totalmente funzionante". Un network nazionale indipendente, in grado di operare separatamente dal resto del mondo. Il tutto sarebbe gestito dal Roskomnadzor, organo che controlla le comunicazioni nel paese e, ovviamente, il relativo oscuramento. Quando necessario, l'agenzia potrà tagliare fuori il traffico non nazionale, rendendo il network completamente isolato.

Non è questa la prima volta in cui la libertà di Internet viene minacciata in Russia. Nel 2017, infatti, Putin ha firmato una legge che ha messo al bando alcuni servizi, tra cui i VPN (virtual private network) che consentivano ai naviganti di aggirare la censura. Una situazione inaccettabile, secondo Amnesty International:

Con le autorità russe sempre più intolleranti al dissenso, le tecnologie che aiutano il popolo di Internet ad aggirare la censura e tutelare la propria privacy sono fondamentali per la libertà di espressione online.

La Russia sembra dunque voglia seguire l'esempio della Cina, che ha creato un firewall nazionale per monitorare (quasi) tutto il traffico sul web.

La nuova legge andrebbe a peggiorare una situazione già oggi lontana dall'essere idilliaca. Ad esempio, le autorità russe hanno il potere di arrestare chiunque offenda ufficiali del governo o diffonda notizie false sul web, e non sono ben viste le app protette dalla crittografia (un ostacolo per il governo): Telegram,  ad esempio, è stata messa al bando.

Fonte CNN

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.