FOX

Chris Evans elogia Robert Downey Jr.: 'È stato come un mentore'

di - | aggiornato

In un video promozionale pubblicato da Marvel Studios, Chris Evans ha elogiato l'importanza di aver lavorato con Robert Downey Jr., definendolo un vero e proprio mentore.

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

Avengers: Endgame, nei cinema italiani dallo scorso 24 aprile, ha dato modo ai fan del Marvel Cinematic Universe di vedere ancora una volta i Vendicatori riuniti sul grande schermo, per quella che è l'avventura conclusiva della saga (se non contiamo Spider-Man: Far From Home).

Il film è infatti scandito da momenti realmente emozionanti, specie per il rapporto piuttosto speciale che lega gli eroi nella loro battaglia finale contro Thanos. A quanto pare, però, questa sensazione permane anche e soprattutto fuori dal grande schermo, come testimoniato da un video condiviso sulla pagina YouTube ufficiale di Marvel (via ComicBook), visionabile poco sopra.

Nel filmato, della durata di appena un minuto, alcune delle star che hanno partecipato a Endgame (tra cui Scarlett Johansson, Danai Gurira, Jeremy Renner e Karen Gillan) hanno esternato tutta l'emozione nell'aver preso parte al Marvel Cinematic Universe.

Più in particolare, è l'attore Chris Evans (interprete di Steve Rogers/Captain America) ad aver speso alcune parole decisamente importanti verso l'amico e collega Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man), definito dallo stesso Evans come un vero e proprio mentore.

È stato per me un ottimo mentore sotto tanti punti di vista differenti, tanto che più volte mi sono detto: 'Non dimenticarlo'.

La stima, in ogni caso, è reciproca. Lo scorso 28 aprile fu proprio Robert Downey Jr. a lodare Chris Evans, spiegando che senza di lui il MCU non avrebbe mai funzionato (definendo il suo collega "la ragione per cui tutti siamo stati in grado di costruire questi mondi"). 

Ricordiamo che Downey Jr. ha dato il via al Marvel Cinematic Universe con il primo Iron Man (2008) e vi ha preso parte sino alla scadenza del suo contratto, avvenuta proprio con Endgame. Anche Evans, arrivato ormai a quota 11 partecipazioni all'interno del MCU, ha ribadito di non aver rinnovato il contratto con i Marvel Studios e che quindi l'avventura del suo Captain America può dirsi conclusa.

Chissà se in futuro i due attori riprenderanno a sorpresa i ruoli che li hanno resi celebri agli occhi degli appassionati Marvel di tutto il mondo. A voi piacerebbe?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.