FOX

Il nuovo tributo di Billie Lourd a Carrie Fisher per lo Star Wars Day

di - | aggiornato

Billie Lourd ha condiviso su Instagram una foto con la madre Carrie in occasione dello Star Wars Day 2019.

Billie Lourd ai GLAAD Media Awards 2019 Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Il 4 maggio, i fan di Guerre Stellari lo sanno, è lo Star Wars Day, il giorno dedicato alla saga cinematografica di George Lucas. E proprio in quel giorno, quest'anno, Billie Lourd ha omaggiato la madre, Carrie Fisher, in un post su Instagram.

Carrie, che ha interpretato la principessa Leia Organa nell'universo di Star Wars, è morta il 27 dicembre 2016 a causa di un arresto cardiaco.

L'attrice ha lasciato un vuoto enorme nel cuore della famiglia, degli amici e dei fan. "Era amata dal mondo intero e mancherà a tutti profondamente", aveva detto Billie alla morte della madre.

Nel suo post su Instagram ha solamente scritto: "May the 4th be with you."

View this post on Instagram

♏️🅰️🌱 ✝️♊️📧 4️⃣✝️♊️

A post shared by Billie Lourd (@praisethelourd) on

Qualche giorno prima, Billie aveva reso omaggio anche a Peter Mayhew, l'attore sotto la maschera dell'adorato Chewbacca, scomparso all'età di 74 anni.

View this post on Instagram

❤️

A post shared by Billie Lourd (@praisethelourd) on

La Lourd ha condiviso una serie di foto di sua madre e Mayhew, con un solo cuore rosso nella didascalia.

Nel dicembre del 2018, invece, in occasione del secondo anniversario della morte della Fisher, Lourd aveva condiviso un video toccante in cui suona il piano e canta in suo onore.

View this post on Instagram

🎏🅾️®️ ♏️🅾️♏️🅱️🌱It has been two years since my Momby’s death and I still don’t know what the “right” thing to do on a death anniversary is (I’m sure a lot of you feel the same way about your loved ones). So I decided to do something a little vulnerable for me, but something we both loved to do together - sing. This is the piano her father gave her and this was one of her favorite songs. And as the song says, we must “keep on moving”. I’ve found that what keeps me moving is doing things that make me happy, working hard on the things that I’m passionate about and surrounding myself with people I love and making them smile. I hope this encourages anyone feeling a little low or lost to “keep on moving”. As my Momby once said, “take your broken heart and turn it into art” - whatever that art may be for you. ❤️

A post shared by Billie Lourd (@praisethelourd) on

In Star Wars 9 potremo però rivedere Carrie Fisher. A darne conferma è stato il regista J.J. Abrams:

Amavamo profondamente Carrie, e riuscire a dare una degna conclusione alla saga degli Skywalker, ma senza la sua reale presenza, sarebbe stata impresa ardua. Non avremmo mai ingaggiato un'altra attrice o utilizzato una versione digitale della Principessa. Fortunatamente, con l'aiuto anche di sua figlia Billie, siamo riusciti a trovare un modo per onorare la carriera di Carrie e il personaggio da lei interpretato. Useremo alcune scene girate per Star Wars: Il risveglio della Forza.

L'appuntamento con il terzo film della trilogia per tutti gli appassionati è fissato per dicembre 2019.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.