FOX

Aladdin: Gigi Proietti sarà la voce del Sultano nel nuovo film Disney

di - | aggiornato

L'attore romano sarà il doppiatore italiano del sultano di Agrabah in Aladdin, la nuova rivisitazione in chiave live-action del classico Disney al cinema dal 22 maggio.

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Cresce sempre più l'attesa per l'uscita nelle sale cinematografiche di Aladdin, il nuovo adattamento live-action diretto da Guy Ritchie del celebre classico d'animazione del 1992. Nel frattempo, Disney ha annunciato che nel cast di doppiatori italiani ci sarà anche Gigi Proietti.

Il noto attore romano presterà la sua voce al sultano di Agrabah che, oltre ad essere il saggio e rispettato sovrano della città immaginaria portuale dove è ambientata la storia, è anche il padre attento e premuroso della bella principessa Jasmine. 

Per Proietti sarà un autentico ritorno visto che nella versione italiana del film originale aveva doppiato uno dei personaggi più amati: l'esuberante Genio della lampada. L'attore si è detto emozionato ed ha descritto così il suo personaggio:

Lui è il caratteristico sultano delle favole. È un uomo buono ma allo stesso tempo severo, sa essere autorevole ma anche autoritario, in base a quello che le circostanze richiedono. Ha una grande responsabilità: un giorno qualcuno dovrà ereditare il sultanato, ma a quei tempi non poteva essere una donna e lui ha una sola figlia. Alla fine lui troverà una soluzione, che naturalmente non posso rivelare! Quello che posso dire è che oggi c’è molto bisogno di favole e questa è senza dubbio la più classica, traendo ispirazione da Le Mille e una Notte, arricchita da una tecnologia incredibile.

Disney ha poi rilasciato un nuovo poster ufficiale della pellicola, che trovate a seguire, in cui vediamo la bellissima principessa Jasmine insieme ad Aladdin sul tappeto volante con il Genio blu lì vicino, mentre sullo sfondo appare la città di Agrabah. 

La locandina di AladdinDisney

Aladdin è sicuramente uno dei film Disney più attesi del 2019 e vedrà Mena Massoud vestire i panni del povero ma affascinante ragazzo di strada Aladdin. Il giovane si innamorerà perdutamente della bella e indipendente principessa Jasmine, interpretata da Naomi Scott, per la quale suo padre, il sultano di Agrabah, sta da tempo cercando un marito. 

La loro emozionante storia d'amore verrà messa a rischio dal malvagio e potente stregone Jafar (Marwan Kenzari), che pianifica di impadronirsi di Agrabah. Ad aiutare la giovane coppia sarà un eccentrico Genio della lampada, interpretato da Will Smith

Nel cast della pellicola figurano anche Navid Negahban, nei panni del sultano; Nasim Pedrad, nel ruolo di Dalia, la migliore amica della principessa Jasmine; Billy Magnussen, che interpreta l'arrogante principe Anders e Numan Acar, nel ruolo di Hakim, braccio destro di Jafar e capitano delle guardie del palazzo. 

La sceneggiatura di Aladdin è stata firmata da John August insieme al regista Guy Ritchie. La colonna sonora è stata composta ancora una volta dal premio Oscar Alan Menken (La Bella e la Bestia, La Sirenetta) che ha scritto nuove versioni dei brani originali e ben due canzoni inedite. 

La pellicola farà il suo debutto ufficiale nei cinema italiani il prossimo 22 maggio.

Aladdin (2019)

Data uscita in Italia: 22 maggio 2019 voto 7
  • Titolo originale: Aladdin

  • Genere: Avventura, Commedia, Fantasy, Musical, Per tutti, Romantico

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Guy Ritchie

  • Durata: 128 min

  • Cast: Gigi Proietti, Naomi Rivieccio, Mena Massoud, Naomi Scott, Will Smith, Marwan Kenzari, Alan Tudyk, Nasim Pedrad, Billy Magnussen, Numan Acar, ...

E voi cosa ne pensate? Siete contenti del ritorno di Gigi Proietti in Aladdin?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.