FOX

I 10 film che hanno incassato di più nel 2018 a livello globale: dai cinecomic ai biopic (da Oscar)

di - | aggiornato

Chi si sarà portato a casa più incassi in sala, nel 2018? Gli ovvi cinecomic oppure... qualcos'altro? La classifica.

14 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il cinema, con la capacità che ha di farci sognare, è e sarà sempre una gigantesca macchina da soldi.

Se è vero che le sale, almeno in Italia, hanno registrato un 2018 in netto calo, a livello mondiale il botteghino ha portato a introiti stratosferici per i soliti colossi dell'intrattenimento globale: Disney, Warner Bros., 20th Century Fox, Universal Pictures e compagnia.
I 10 film che hanno incassato di più in tutto il globo, da soli, parlano di un fatturato di oltre 10 miliardi di dollari.

Insomma, fare cinema genera ancora tanti, tantissimi introiti (se si sa colpire il pubblico nei punti giusti).

Ma non perdiamo tempo: ecco la classifica dei 10 film più redditizi dell'anno passato.

10 Animali fantastici - I crimini di Grindelwald: 653,7 milioni di dollari

Il secondo spinoff della saga di Harry Potter, con il giovane Silente e il malvagio Grindelwald di Johnny Depp, poteva contare su una corposa fanbase che non ha tradito le aspettative.

A fronte di 200 milioni di dollari di spesa per la produzione, il film ha incassato oltre 653 milioni di dollari in totale.

9 Deadpool 2: 785 milioni di dollari

Il secondo film sul Mercenario Chiacchierone ha portato nelle casse di 20th Century Fox oltre 780 milioni di dollari a livello globale. Fuori dagli USA, Deadpool 2 ha spopolato in UK, Corea del Sud e Australia.

In Italia la pellicola ha incassato oltre 8 milioni di dollari.

8 Mission: Impossible - Fallout: 791,1 milioni di dollari

Tom Cruise non invecchia mai e come lui anche Ethan Hunt, il suo personaggio nel franchise Mission: Impossible.

Insomma, un film della saga è sempre una certezza, anche e soprattuto a livello di incassi.

Il film è costato 178 milioni di dollari, ma ne ha rastrellati quasi 800.

7 Venom: 855 milioni di dollari

Il film Sony sul simbionte Marvel non è piaciuto molto ai critici, ma al pubblico sì.

Tom Hardy ha conquistato ben 855 milioni di dollari a livello mondiale, a fronte di 100 milioni di investimento per la produzione.

6 Bohemian Rhapsody: 902,2 milioni di dollari

Il biopic su Freddie Mercury con Rami Malek ha conquistato un Oscar, ma non "solo" quello.

Le platee dei cinema mondiali hanno risposto con entusiasmo al film di Bryan Singer: 902 milioni di dollari totali di incasso, soprattutto in USA e Giappone.
Anche l'Italia ha apprezzato il biopic, difatti Bohemian Rhapsody è stato il film più redditizio nel nostro paese nel 2018, con oltre 32 milioni di dollari incassati.

5 Aquaman: 1,147 miliardi di dollari

Il barbuto Arthur Curry/Aquaman con le fattezze di Jason Momoa ha fatto centro per casa DC: 1,147 miliardi di dollari a livello mondiale, con 200 milioni spesi per la produzione.

USA, Cina e Corea del Sud hanno generato più introiti, senza dimenticare il Brasile.

E in Italia? 12,2 milioni di dollari nelle casse di Warner Bros..

4 Gli Incredibili 2: 1,242 miliardi di dollari

Il sequel delle avventure della famiglia Parr ha ricevuto un'accoglienza pazzesca in tutto il mondo. A fronte di un budget di produzione di 200 milioni di dollari, il film di Brad Bird ne ha raggranellati 1,24 miliardi e rotti.
La pellicola è andata molto forte in USA, ovviamente, ma anche in UK, Cina e Giappone.

L'Italia è più indietro, con un tutto sommato rispettabile 14,6 milioni di dollari.

3 Jurassic World: Il Regno Distrutto: 1,309 miliardi di dollari

I dinosauri tirano, soprattutto se sono presenti in una qualsiasi pellicola del franchise Jurassic Park.

Il Regno Distrutto, secondo film com Chris Pratt protagonista, ha incassato l'incredibile somma di 1,3 miliardi di dollari e rotti. Tanta America in questa cifra, ma anche Cina (261,2 milioni), Giappone (72,3 milioni) e Regno Unito (54,7 milioni).

In Italia il film ha fatto meno degli Incredibili 2, portandosi a casa 12,2 milioni di dollari.

2 Black Panther: 1,346 miliardi di dollari

Il cinecomic dei record nel 2018 è stato sicuramente Black Panther. Non tanto per numeri ma quanto per presa sull'opinione pubblica, sulla popolazione mondiale e per tematiche "impegnate": l'intera pellicola su T'challa può infatti essere considerato una metafora sulla chiusura della società, sull'emarginazione e sul razzismo.

Oltre alla storica candidatura come Miglior Film agli Oscar 2018, la pellicola di Ryan Coogler con Chadwick Boseman protagonista ha generato un bottino di 1,34 miliardi di dollari per i Marvel Studios: gli incassi maggiori sono arrivati principalmente da Cina, UK e Corea del Sud.
In Italia l'epopea del Wakanda ha generato un tiepido 8,9 milioni di dollari.

1 Avengers: Infinity War: 2,048 miliardi di dollari

E chi poteva esserci, se non Avengers: Infinity War, al primo posto della classifica? Il capitolo iniziale della Infinity Saga conclusasi con il recente Avengers: Endgame ha colpito il panorama del cinema pop mondiale con un impatto devastante.
Dopo tutto si trattava dell'inizio della fine degli Avengers così come li conosciamo, quindi l'hype e l'incredibile risposta di pubblico è più che comprensibile.

Qualche numero? Oltre 2 miliardi di dollari incassati a livello globale a fronte di 300 milioni spesi per la produzione, con oltre 678 milioni guadagnati in USA, 359 milioni in Cina, 96,6 in UK e 88,5 in Corea del Sud.

Il film ha generato tutto questo e molto di più: ai soldi va aggiunta un'aspettativa pazzesca nei confronti del sequel, quell'Endgame che in meno di un mese ha già scollinato ampiamente oltre i 2 miliardi di dollari a livello globale - nel momento in cui scrivo siamo a 2,23 miliardi -, occupando il secondo posto fra i film più redditizi di tutti i tempi.

Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza Infinity War, che ha fatto da trampolino per Endgame. Ora resta da vedere solo se quest'ultimo riuscirà nel back-to-back, vincendo la chart del box-office nel 2019.

L'avversario da battere? Decisamente Star Wars: L'ascesa di Skywalker, altra fine di saga, con qualche outsider da non sottovalutare.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.