FOX  

Speciale Deep State stagione 2: ecco le protagoniste femminili

di - | aggiornato

Indipendentemente dai loro obiettivi, tutte le donne di questa seconda stagione di Deep State sono personaggi forti. Conosciamole insieme, fra personaggi già visti e new entry in arrivo su FOX dal 14 maggio.

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

A volte basta una semplice frase per racchiudere tutto il senso di una storia.

Non sono tutte buone, ma sono tutte forti.

Colpiscono le parole di una delle produttrici esecutive di Deep State nel descrivere i punti in comune fra le protagoniste femminili della seconda stagione, in prima assoluta su FOX dal 14 maggio.

Come sottolineano anche le protagoniste, è fondamentale il modo in cui la serie si rifiuta di catalogare le donne, evitando di assimilarle a modelli preimpostati e preferendo mostrarle nella loro complessità.

Storicamente, le donne forti rappresentate da cinema e serie TV erano quelle che si comportavano, di fatto, come gli uomini.

Deep State ci tiene a sottolineare come questo non accada: le donne restano donne, si guardano bene dallo scimmiottare i comportamenti maschili. Con tutti i loro pregi e i loro difetti.

Il loro mondo interiore, le loro vite private e professionali, i loro ideali e i loro obiettivi - buoni o cattivi che siano: tutto, nei personaggi al femminile di Deep State 2, resta coerente.

Dopo una prima stagione in cui le donne erano state in minoranza rispetto ai personaggi maschili, ora le cose cambiano.

Nei nuovi episodi ritroveremo due vecchie conoscenze. 

Amanda Jones (Anastasia Griffith, Copper, Damages, C'era una volta) riprende il ruolo dell'agente della CIA che fa da collegamento con The Section, la sezione britannica dell'agenzia guidata dallo spietato George White (Alistair Petrie, The Terror). La donna dovrà trovare un nuovo equilibrio fra i propri obiettivi e le inflessibili regole che governano il deep state.

L'altra nostra conoscenza è l'agente Leyla Toumi (Karima McAdams, Alien vs. Predator, Fearless), che avevamo incontrato insieme a Harry (il figlio del protagonista della prima stagione Max Easton, interpretato da Mark Strong) scoprendo che i due avevano creato un legame personale molto forte, lavorando insieme.

Ma ci saranno anche diversi altri personaggi femminili, tutti nuovi di zecca.

Zainab Jah (Homeland - Caccia alla spia) interpreta Aminata Sissoko, preziosa e fidatissima consigliera del Presidente del Mali, uno dei Paesi protagonisti della nuova stagione. L'azione, infatti, si sposta dal Medio Oriente all'Africa e ci racconta l'importanza del lavoro di Aminata nel proteggere il proprio Paese dagli spietati sfruttatori occidentali.

Anche Aicha Konaté (Lily Banda, Il ragazzo che catturò il vento) è originaria del Mali, e lavora come interprete. In Deep State la conosciamo quando decide di contattare Leyla, scatenando una serie di eventi che la coinvolgeranno nei pericolosi giochi del deep state.

Ultima, ma non certo meno importante, è la Senatrice Meaghan Sullivan (Victoria Hamilton, attrice già vista in importanti produzioni come Orgoglio e pregiudizio, Mansfield Park, The Crown).

Presente nel Senato degli Stati Uniti per conto del Partito Repubblicano, la donna è fermamente convinta che le manovre segrete del deep state - e la sua stessa esistenza, sconociuta alla stragrande maggioranza dei cittadini comuni - debbano essere rese pubbliche. 

Imparerà a proprie spese che sfidare forze così potenti è un gioco davvero molto pericoloso...

Non perdete l'incontro con lei e tutti gli altri protagonisti di Deep State 2 su FOX, a partire dal 14 maggio!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.